8 cose che non sapevi sul vischio

0
17

Il vischio è un alimento base per decorare le vacanze e sappiamo tutti cosa fare quando ci troviamo sotto di esso. Ma in che modo questa pianta è stata associata alle celebrazioni delle vacanze? E perché ci si aspetta che ci rannicchiamo in sua presenza?

Continua a leggere per imparare alcune cose che potresti non sapere su questa tradizionale pianta da vacanza.

1. Ha una lunga storia.

Il vischio gioca un ruolo di primo piano nella mitologia norrena. Secondo la leggenda, Frigga – la dea dell'amore e del matrimonio – aveva un figlio di nome Balder che fu ucciso con una freccia di vischio. Affranta, Frigga pianse e le sue lacrime diventarono le bacche bianche del vischio, che riportarono in vita Balder. Frigga era così felicissima che ha benedetto la pianta e ha detto che chiunque fosse stato sotto di essa sarebbe stato baciato. Così, la pianta è diventata un simbolo di amore e pace.

Anche i druidi pensavano che il vischio fosse speciale. Poiché rimaneva verde anche in inverno, si credeva che il vischio fosse un simbolo di vitalità e fertilità.

Tuttavia, fu solo nel XVIII o XIX secolo che la pianta iniziò a farsi strada nelle nostre case per le celebrazioni natalizie. Una delle prime menzioni è una storia di Washington Irving del 1820 che descrive il vischio appeso come decorazione natalizia.

2. È un parassita, una specie di.

Sebbene il vischio non uccida sempre il suo albero ospite, spesso riduce la crescita dell'albero e può uccidere il ramo in cui risiede.
bonchan / Shutterstock

Il vischio è una pianta emiparassita perché, sebbene sia in grado di eseguire la fotosintesi, la maggior parte dei nutrienti che assorbe proviene dall'albero o dall'arbusto in cui ha messo radici e quell'atto può uccidere l'ospite.

3. C'è l'etichetta del vischio.

Alcuni credono che dopo che un uomo e una donna si baciano sotto il vischio, l'uomo dovrebbe rimuovere una delle bacche della pianta. Una volta che le bacche sono sparite, non dovrebbero più esserci baci sotto il vischio.

4. Non è solo un bacio.

Mentre si dice che condividere un bacio sotto il vischio fa bene alla tua vita amorosa, si dice che non condividerne uno porti sfortuna a coloro che non si arricciano.

Un'altra usanza del vischio prevede che le giovani donne mettano un rametto sotto i cuscini di notte in modo da sognare l'uomo che un giorno sposeranno. Al mattino, dovrebbero bruciare il vischio, e se le fiamme bruciano costantemente, avranno un matrimonio felice. (Al rovescio della medaglia, un fuoco debole significa che il matrimonio sarà infelice.)

5. L'origine del nome non è così baciabile.

Alcuni etimologi pensano che la parola si traduca approssimativamente in "sterco su un ramoscello", il che ha senso considerando come vengono sparsi i semi di vischio.

Quando gli uccelli mangiano le bacche della pianta, non le digeriscono, quindi quando gli escrementi degli uccelli cadono su un albero o un arbusto, i semi mettono radici. Gli uccelli aiutano anche a disperdere i semi pulendo i becchi sulla corteccia degli alberi per pulire i semi che si attaccano dopo un pasto. Il succo appiccicoso della bacca aiuta i destrieri a rimanere sull'albero invece di cadere a terra.

Gli uccelli possono mangiare il vischio, ma è tossico per molti altri animali, inclusi cani, gatti e cavalli.
Utopia_88 / Shutterstock

6. Gli uccelli non mangiano solo il vischio, ma spesso vi nidificano.

Una varietà di specie di uccelli nidificano nel vischio, tra cui gufi, colombe, scriccioli e cince. In effetti, i ricercatori hanno scoperto che il 64% di tutti i nidi di falco di Cooper nel nord-est dell'Oregon erano nel vischio.

Inoltre, poiché gli alberi con il vischio possono morire precocemente a causa della crescita dei parassiti, diventano particolarmente utili per la nidificazione di uccelli e mammiferi. Una foresta infestata dal vischio può produrre tre volte più uccelli che nidificano nella cavità di una foresta senza di essa, secondo la National Wildlife Federation.

7. Ci sono una varietà di specie.

Ci sono 1.300 specie di vischio e 20 di loro sono in pericolo. Gli Stati Uniti continentali e il Canada ospitano più di 30 specie di vischio.

8. È tossico per gli animali domestici.

Mentre gli uccelli possono mangiare il vischio, la pianta è velenosa per cani e gatti e può causare vomito, diarrea, convulsioni e persino la morte. Non è letale per l'uomo, ma ingerirlo può causare visione offuscata, vomito, battito cardiaco rallentato e persino convulsioni. Quindi, la prossima volta che lo vedi, evita di mangiarlo e semplicemente raggrinziti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui