Città come Lagos hanno bisogno di progetti di costruzione che non si limitino a copiare stili globali

0
63

Coperto di vetro, l'ex edificio IMB Plaza di Lagos rappresentava un esempio dell'influenza degli stili di design internazionali sull'architettura della capitale commerciale nigeriana.

Questi grattacieli in stile "internazionale", spesso visti come un simbolo di progresso e progresso economico, non sono sempre ben integrati nel clima o nel paesaggio locale. Nel caso di Lagos, il clima è caldo e umido, ma edifici come questo sono sigillati ermeticamente, chiusi in vetro, con un'ombreggiatura limitata dal sole e un'elevata dipendenza dalla ventilazione artificiale.

Caratteristiche architettoniche importate simili sono evidenti in altri grattacieli di Lagos come la Torre WEMA, la Torre Stallion e la Torre Sapetro. È una tendenza anche in altre città africane.

La mancanza di connessione con il contesto locale ha spesso significative implicazioni energetiche, ambientali e sociali.

Tali progetti sono guidati dall'imitazione, che limita la diversità sociale, culturale e concettuale. L'imitazione in architettura – o "duplitecture" – va anche contro l'Agenda 2030 delle Nazioni Unite, che cerca di rendere le città inclusive, sicure, resilienti e sostenibili. Per realizzare questa visione nei paesi africani in via di sviluppo, potrebbe essere necessario rivisitare gli attuali approcci all'ambiente costruito.

La cultura dell'uso di stili architettonici stranieri, indipendentemente dalle conseguenze, deriva dalle pressioni della globalizzazione e dal passato coloniale di alcuni paesi africani. Ma la nostra ricerca supporta l'idea che gli edifici più legati all'ambiente, al clima e alla cultura locali saranno più sostenibili per lo sviluppo delle città africane.

Tipico design importato

Attraverso simulazioni e studi di casi, il nostro lavoro di ricerca sul comfort termico sostenibile nell'architettura di Lagos ha studiato i tipici stili di costruzione "importati" insieme agli stili vernacolari. Volevamo capire le implicazioni di questi stili per il clima e il contesto di Lagos.

Abbiamo confrontato le tipiche forme dei grattacieli sigillati ermeticamente con le forme emerse nel clima tropicale. I risultati hanno mostrato significative implicazioni dell'energia solare per il riscaldamento e il raffreddamento per i grattacieli importati.

Non solo è costoso raffreddare questi edifici, l'imitazione significa anche che le identità culturali incorporate nell'architettura vernacolare in rapida scomparsa sono perse.

Gli stili internazionali ignorano gli aspetti socio-culturali, inclusi gli stili di abbigliamento, la dieta e i modelli di lavoro.

Mentre l'adozione di alcuni approcci di progettazione architettonica da altri contesti a Lagos potrebbe essere stata utile, la loro scarsa traduzione e adattamento a volte riflette il dogmatismo. Ciò crea sfide di lunga durata per lo sviluppo sostenibile.

Gli edifici che sono per lo più ricoperti di vetro vengono importati in climi tropicali caldi e umidi anche se il vetro rende l'interno molto caldo e costoso da raffreddare con l'aria condizionata.

Le temperature interne di questi edifici sono spesso controllate da unità di condizionamento d'aria che espellono il calore nella strada. Anche la luce del giorno viene interrotta dalle tende delle finestre e quindi è necessaria l'illuminazione artificiale.

I requisiti di raffreddamento sono ancora maggiori quando i lavoratori si vestono con abiti da lavoro in "stile internazionale". Tutti questi elementi creano un sistema che è sia ecologicamente che economicamente insostenibile.

Confrontando due edifici

Old IMB Plaza, Lagos.
gramho.com
Palazzo della Pace, Astana.
Eric Lafforgue / flickr.com

Nell'ambito della nostra ricerca, abbiamo confrontato due edifici che condividono caratteristiche progettuali simili ma si trovano in contesti geografici molto diversi. Il Palazzo della Pace e della Riconciliazione ad Astana, in Kazakistan, condivide caratteristiche vetrate simili con l'ex edificio IMB a Lagos, in Nigeria.

Astana si trova a 51 ° N, 71 ° E. Il mese più freddo (gennaio) ha una temperatura media alta di -9,9 ° C e una temperatura minima media di -18,3 ° C. Lagos, Nigeria è a 6 ° 5N, 3 ° 3E. Luglio e agosto sono i mesi più freddi con una temperatura media alta di 28,1 ° C e minima di 21,7 ° C.

Mentre il design del Palazzo della Pace e della Riconciliazione può essere adatto al suo clima, l'ex edificio dell'IMB Lagos si basava su condizionatori d'aria alimentati a combustibili fossili per il raffreddamento.

La piazza IMB era la sede della International Merchant Bank prima del cambio di proprietà. Si trova nel centro finanziario di Lagos ed è ancora utilizzato principalmente per uffici commerciali. Da qui il modo in cui si veste il personale.

Il nostro modello di analisi solare ha rivelato un'elevata incidenza solare (che significa maggiore concentrazione di sole e calore sull'edificio) e carico di raffreddamento. Sebbene l'edificio sia attualmente in fase di ristrutturazione, lo studio ha mostrato l'impatto ambientale della duplitecture in una città come Lagos.

Lagos è una delle città costiere a rischio di aumento della temperatura globale e innalzamento del livello del mare.

Cosa fare

La sostenibilità nelle città africane in via di sviluppo richiede una maggiore attenzione ai modelli organici e vernacolari. L'Eastgate Centre di Harare, Zimbabwe, ispirato al “termite mound”, è un esempio di architettura sostenibile, ispirato a un modello biomimetico.

Tumulo di Eastgate.
Inhabitat.com

L'edificio imita i sistemi organici per ottenere una temperatura confortevole, risparmiando energia e riducendo l'impatto ambientale. Il design riflette le termiti (Macrotermes michaelseni) che lavorano insieme per regolare la temperatura.

Le termiti ottengono ciò chiudendo e aprendo fori di diverse dimensioni e in diverse posizioni e altezze sul loro tumulo. Attraverso questa azione, che svolgono in diversi momenti della giornata, i fori fungono da valvole per l'aria che creano una temperatura interna favorevole alla sopravvivenza. Il design della torre di Eastgate imita questa azione consentendo il flusso d'aria dai livelli inferiori a quelli superiori tramite canali d'aria.

Molti altri edifici vernacolari in Africa, come quelli che si trovano in alcuni contesti tradizionali, mantengono temperature interne confortevoli utilizzando concetti di derivazione organica.

Interno di Eastgate.
Inhabitat.com

La crescente densità di città africane come Lagos, Accra, Kinshasa, Dar-es-Salaam e Harare e le attività che ospitano vanno oltre lo scopo delle loro antiche strutture vernacolari. Ma i concetti chiave della sostenibilità potrebbero essere mantenuti e tradotti per i requisiti moderni.

È giunto il momento di decolonizzare la teoria e la pratica architettonica, in modo da ottenere ambienti edificati sostenibili nelle città africane in via di sviluppo.