Cosa puoi riciclare? Contenitori per alimenti da asporto

0
6

La maggior parte dei contenitori da asporto sono riciclabili, ma se puoi gettarli o meno nel cestino del riciclaggio dipenderà da cosa sono fatti, da quali materiali accetta il tuo riciclatore locale e se sono sporchi di rifiuti alimentari come grasso e formaggio .

In generale, i contenitori di cartone, carta, alluminio e plastica puliti e asciutti sono riciclabili in tutti gli Stati Uniti, ma controlla due volte per vedere se il contenitore ha un simbolo di riciclaggio prima di gettarlo nel cestino.

Contenitori per alimenti cinesi

hillwoman2 / Getty Images

Il cibo cinese da asporto generalmente arriva in un secchio di ostriche, noto anche come secchio di carta. È una scatola di cartone piegata rivestita di plastica, solitamente polietilene. Il rivestimento impedisce al cibo di fuoriuscire e di attaccarsi al cartone, ma rende questi contenitori difficili da riciclare.

Alcuni comuni hanno la capacità di riciclare questi contenitori purché siano privi di rifiuti alimentari e risciacquati, quindi controlla le regole di riciclaggio locali per determinare i passaggi successivi. Per la maggior parte, però, questi contenitori per alimenti appartengono alla spazzatura.

Contenitori da asporto in plastica

Dariia Havriusieva / Getty Images

Se prendi un'insalata o un panino, probabilmente lo troverai in un contenitore di plastica da asporto. La maggior parte dei contenitori per alimenti in plastica sono realizzati in polietilene a bassa densità o polipropilene termoplastico. Possono essere fusi e modellati in nuove forme abbastanza facilmente, il che li rende riciclabili e accettati dalla maggior parte dei programmi di riciclaggio domestico negli Stati Uniti.

Per evitare che rifiuti alimentari o residui appiccicosi interferiscano con i macchinari per il riciclaggio, dovresti sciacquare, pulire e scuotere per asciugare il contenitore di plastica da asporto prima di metterlo in un cestino.

Contenitori e bicchieri in polistirolo

Supersmario / Getty Images

I contenitori per alimenti in polistirene espanso (EPS), comunemente indicati come contenitori per alimenti in polistirolo espanso, sono ottimi isolanti, mantenendo le zuppe bollenti e i frullati freschi. Ai proprietari di ristoranti piacciono perché sono convenienti da acquistare all'ingrosso e sono disponibili in una varietà di formati. Sfortunatamente, però, l'EPS è un prodotto a base di petrolio noto per essere dannoso per l'ambiente a molti livelli: la sua produzione, ad esempio, rilascia nell'aria pericolosi inquinanti. E quando questi contenitori di schiuma finiscono in una discarica, possono rilasciare sostanze chimiche dannose e contaminare il suolo e l'acqua.

Sebbene i contenitori realizzati con questo materiale possano avere un simbolo di riciclaggio con il numero sei, non molte strutture li elaborano. Alcuni riciclatori specializzati potrebbero accettare l'EPS, ma dovrai fare la tua ricerca. Usa uno strumento online per trovare un riciclatore vicino a te.

Puoi riciclare le cannucce di plastica?

La cannuccia di plastica che ottieni nel tuo frullato o caffè freddo non è riciclabile, nonostante sia realizzata con un materiale ampiamente riciclabile. Le cannucce di plastica sono troppo leggere perché le macchine per il riciclaggio le smistino correttamente, il che rappresenta una grande sfida per il riciclaggio. I programmi di riciclaggio porta a porta non accettano cannucce di plastica, quindi finiscono in discarica o, peggio, nell'ambiente.

Contenitori e involucri di carta

Baac3nes / Getty Images

Se i contenitori e gli involucri di carta sono privi di grasso e altri contaminanti alimentari, i programmi di riciclaggio municipali probabilmente li accetteranno. La carta che non viene a diretto contatto con gli alimenti è benvenuta nel cestino.

Contenitori per alimenti in cartone

olga_prava / Getty Images

Come i contenitori di carta da asporto, i contenitori per alimenti in cartone sono riciclabili purché non siano contaminati da rifiuti alimentari. Cose come formaggio e grasso rovineranno il processo di smistamento e danneggeranno i macchinari per il riciclaggio, spesso rovinando interi lotti di riciclaggio.

Fai attenzione ai contenitori per alimenti in cartone che hanno un rivestimento ceroso, che è tipicamente realizzato in polietilene. I rivenditori spesso usano cartone cerato per confezionare pasti preconfezionati poiché lo strato ceroso previene perdite e inzuppamento. Tuttavia, il rivestimento ceroso rende la scatola difficile da riciclare e molti riciclatori non li accetteranno.

Verifica con il tuo comune o cerca programmi di riciclaggio del cartone cerato vicino a te per determinare le tue opzioni.

Bicchieri di carta cerata

mediaphotos / Getty Images

Il rivestimento ceroso all'interno di un bicchiere di carta assicura che la tua bevanda non perda o abbia il sapore della carta, ma la rende anche non riciclabile perché i macchinari per il riciclaggio non possono separare facilmente i due materiali. Il rivestimento è realizzato con una plastica a base fossile, come il polistirolo o il polipropilene, ma può anche essere realizzato con cera semplice.

I caffè usano bicchieri di carta cerata per servire il caffè da asporto. Sebbene non sia possibile riciclare il bicchiere di carta cerata, potresti essere in grado di compostarlo se è composto da acido polilattico a base biologica. Altrimenti, la tua opzione più ecologica è portare la tua tazza riutilizzabile quando prendi la tua birra mattutina.

Cartoni per gelato

PJjaruwan/Getty Images

Sfogliando la sezione congelatore del negozio di alimentari, noterai che la maggior parte dei cartoni del gelato sono realizzati con lo stesso materiale. Il materiale di base è il cartone, ma non è solo un normale cartone: i contenitori per gelato sono realizzati in cartone resistente all'umidità. Il cartone resistente all'umidità include un rivestimento in polietilene di plastica che assicura che possa resistere a temperature molto fredde.

Gli imballaggi con rivestimento in plastica generalmente non sono riciclabili perché il rivestimento ne rende difficile la lavorazione. Tuttavia, alcune regioni accettano i cartoni del gelato nei programmi di riciclaggio porta a porta. Varia enormemente. Ad esempio, Seattle li accetta ma Portland no.

Verifica con la tua città per scoprire se puoi gettare i contenitori del gelato nel cestino. Se puoi, assicurati che il tuo contenitore sia vuoto e pulito dai rifiuti alimentari prima di riciclarlo. Se ricicli un cartone che contiene ancora del gelato, può contaminare gli altri materiali riciclabili.

Scatole di succo

freemixer / Getty Images

Come i contenitori da asporto cinesi, i contenitori per succhi di frutta sono rivestiti con un sottile strato di plastica all'interno, anche se possono sembrare fatti di cartone. In realtà, però, sono costituiti da più materiali stratificati insieme, tra cui carta, polietilene e alluminio.

Singolarmente, questi componenti sono riciclabili. Ma è difficile separarli quando sono rotti insieme come se fossero in scatole di succhi. Pertanto, la maggior parte delle scatole di succhi dovrebbe essere gettata nella spazzatura in quanto non sono facilmente riciclabili. Tuttavia, potresti essere in grado di trovare uno specifico programma di riciclaggio dei contenitori di succhi attraverso un riciclatore specializzato come TerraCyle.

Contenitori in alluminio

clubfoto / Getty Images

I contenitori per alimenti in alluminio sono realizzati in alluminio, che è accettato praticamente in tutti i programmi di riciclaggio del ritiro a bordo strada negli Stati Uniti. Ma per prevenire la contaminazione, assicurati di risciacquarli e di eliminare i rifiuti alimentari in eccesso prima di riciclarli.

Puoi compostare i contenitori da asporto?

L'imballaggio alimentare è una preoccupazione ambientale. È spesso realizzato con materiali non biodegradabili e difficili da riciclare. Ma gli sviluppatori dalla mentalità ecologica hanno fatto progressi nella creazione di imballaggi biodegradabili che puoi compostare. E alcune materie prime sono già adatte per il cumulo di compost.

In generale, puoi compostare imballaggi da asporto sporchi di cibo fatti di carta o cartone. Alcuni rivenditori di generi alimentari utilizzano anche bicchieri e posate compostabili. Per determinare se la confezione è compostabile, cerca etichette o simboli. I materiali compostabili sono etichettati come "Compostabile" o "PLA". Il PLA è una bioplastica compostabile che si decompone naturalmente in un cumulo di compost.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui