Dovremmo tutti adottare "Hanami", la tradizione giapponese dell'osservazione dei fiori

20

In Giappone, celebrare la bellezza passeggera dei fiori è un'usanza amata quando i fiori di ciliegio prendono vita.

Dalla cultura che ci ha portato lo shinrin-yoku, il bagno nella foresta, non sorprende che i giapponesi abbiano un lessico di parole che descrivono la celebrazione degli alberi in fiore della primavera.

Hanami significa letteralmente "osservazione dei fiori", sebbene comunemente si riferisca in particolare all'osservazione dei fiori di ciliegio (sakura). La pratica risale al periodo Nara nell'VIII secolo – allora erano i fiori di ume (prugna) che portavano stormi di persone sugli alberi – ma durante i secoli successivi, la popolarità del sakura regnò sovrana.

"Tra le bellezze della primavera – Ciliegi nani al tempio di Omuro Gosho" 1904 / Divisione stampe e fotografie, Biblioteca del Congresso / Dominio pubblico

Hanami è sia un sostantivo che un verbo, è una celebrazione, ma si può anche "fare hanami". E come si fa l'hanami? Può essere semplice come una passeggiata tra gli alberi o qualche momento di gioia nella bellezza individuale di uno. Ma spesso è molto di più.

Tradizionalmente include un picnic / una festa sotto le nuvole rosa di un sakura: ci sono amici e familiari, cibi preferiti e sake. E, naturalmente, c'è rispetto per gli alberi e la fugace caducità dei fiori, che non durano più di due settimane.

E l'usanza non è riservata solo alla luce del giorno. L'hanami serale è chiamato yozakura ed è reso ancora più bello da lanterne e luci speciali per illuminare i fiori contro il cielo notturno scuro.

© Yukikae4B

C'è così tanto da amare sull'hanami. Negli Stati Uniti celebriamo gli alberi a Natale … tagliandoli e guardandoli morire nei nostri salotti. Abbiamo Arbor Day, che potrebbe essere il figlio più dimenticato della famiglia in vacanza. Ma non siamo niente senza i nostri alberi e dovremmo cantare le loro lodi ogni giorno. Iniziare con alcune settimane in primavera, quando sono più esuberanti, è un bel modo per iniziare.