Gli abitanti delle isole dello Stretto di Torres affrontano più della loro giusta quota di impatti sulla salute dovuti ai cambiamenti climatici

0
7

I popoli delle isole dello Stretto di Torres intendono vivere nel loro paese tradizionale a lungo termine. Vivere nelle isole più settentrionali del Queensland consente a queste "persone dell'acqua salata" di mantenere le proprie responsabilità culturali, identità e legami di parentela.

Prendersi cura del paese e mantenere queste connessioni può anche portare benefici per la salute. Tuttavia, il cambiamento climatico aumenta i rischi di impatti negativi sulla salute.

C'è un'escalation di indignazione per questi e altri impatti del clima sulla salute da parte dei proprietari tradizionali e del personale medico. Entrambi i gruppi chiedono un'azione urgente per il clima.

Il nostro team di ricerca comprende due uomini dell'isola di Badu che sono ricercatori di salute pubblica, un medico di malattie infettive e due ricercatori di salute ambientale. Abbiamo esaminato le prove sulle malattie infettive sensibili al clima nella regione.

A lire aussi :
Il rapporto IPCC di lunedì è davvero un grosso problema per il cambiamento climatico. Quindi, cos'è? E perché dovremmo fidarci?

“Se scompare il nostro legame con queste terre, scompare la nostra cultura indigena”

Il sig. Kabay Tamu è uno degli otto abitanti delle Isole dello Stretto di Torres che hanno cercato un'azione contro il governo australiano attraverso il Comitato per i diritti umani delle Nazioni Unite nel 2019. Affermano che le risposte dell'Australia per ridurre le emissioni che causano il cambiamento climatico o per sviluppare misure di adattamento sono inadeguate e costituiscono violazioni dei diritti umani.

Il signor Tamu ha detto nel suo discorso:

Le nostre isole sono abitate ininterrottamente da popolazioni indigene da decine di migliaia di anni, ma la crisi climatica sta mettendo in pericolo tutto questo. L'innalzamento dei mari causato dai cambiamenti climatici causati dall'uomo minacciano le case, inondando i cimiteri e spazzando via i siti culturali sacri […] Noi, come popolo, siamo collegati a queste isole attraverso le nostre pratiche e tradizioni culturali. Se scompare il nostro legame con queste terre, scompare la nostra cultura indigena.

La ricerca fornisce ulteriori prove degli impatti dei cambiamenti climatici indotti dall'uomo nelle isole dello Stretto di Torres. Si prevede che i cicloni diventeranno più intensi. Le condizioni di siccità in questa regione hanno influito sulla sicurezza dell'approvvigionamento idrico, richiedendo l'installazione di impianti di desalinizzazione mobili. I cambiamenti di temperatura e precipitazioni hanno influenzato la gamma e l'estensione delle specie di zanzare che sono vettori del virus della dengue.

Un muro di sacchi di sabbia alto un metro è tutto ciò che si frappone tra l'alta marea e la porta sul retro della casa, a causa dell'innalzamento del livello del mare.
Immagini AAP

“Garantire che la nostra popolazione sia il più sana possibile per il cambiamento climatico”

Nel 2019 22 professionisti medici che lavorano nella regione di Torres e Cape Health and Hospital Service del governo del Queensland hanno lanciato un appello di emergenza per una maggiore attenzione ai cambiamenti climatici e agli impatti sulla salute delle popolazioni degli abitanti delle isole dello Stretto di Torres. Hanno dichiarato:

[In the Torres Strait], il cambiamento climatico è un'emergenza sanitaria. Noi [medical officers] sono preoccupati per gli effetti immediati dello stress termico e degli eventi meteorologici estremi, nonché per gli effetti a lungo termine […] Le popolazioni vulnerabili sono colpite in modo sproporzionato dai cambiamenti climatici e il cambiamento climatico senza sosta non farà che aumentare questo gradiente socio-sanitario […] Investimento adeguato […] è necessario per garantire che la nostra popolazione sia il più sana possibile per il cambiamento climatico

20% delle diagnosi del Queensland in solo lo 0,5% della popolazione dello stato

Nella nostra ricerca, abbiamo cercato di identificare le malattie infettive sensibili al clima che attualmente o si ipotizza possano aumentare l'incidenza nelle Isole dello Stretto di Torres. Abbiamo raccolto dati di casi di malattie infettive con sensibilità climatica comprovata, potenziale e speculativa.

Abbiamo scoperto che nella regione sono presenti cinque malattie infettive sensibili al clima: tubercolosi, dengue, virus del fiume Ross, melioidosi (un'infezione batterica potenzialmente pericolosa per la vita) e infezione da micobatteri non tubercolari.

Questi sono registrati in una proporzione maggiore di quanto previsto per la dimensione della popolazione. Le isole dello Stretto di Torres hanno lo 0,52% della popolazione del Queensland, ma oltre il 20% dei casi di melioidosi del Queensland, il 2,4% dei casi di tubercolosi e il 2,1% dei casi di dengue.

L'insorgenza della tubercolosi può aumentare con l'umidità, le precipitazioni e la temperatura, fattori esacerbati dai cambiamenti climatici. Le zanzare che trasportano i virus della dengue e del fiume Ross prosperano con l'aumento della temperatura, delle precipitazioni, dell'umidità e della radiazione solare. L'aumento dei cicloni, le piogge intense e le inondazioni modificano le condizioni del suolo e aumentano il rischio di melioidosi potenzialmente letale. Queste stesse condizioni possono aumentare la malattia con micobatteri non tubercolari.

La popolazione delle isole dello Stretto di Torres soffre già di un carico di malattie croniche più elevato rispetto alla popolazione australiana in generale. Ciò aumenta ulteriormente il rischio di esiti negativi sulla salute di queste infezioni sensibili al clima.

A lire aussi :
'Anche se non abbiamo prodotto questi problemi, li subiamo': 3 modi in cui puoi aiutare nella chiamata di NAIDOC a Heal Country

Le voci degli abitanti delle isole dello Stretto di Torres devono essere privilegiate nelle risposte ai cambiamenti climatici

La regione dello Stretto di Torres è una parte dell'Australia dove gli impatti ambientali e sulla salute dei cambiamenti climatici si fanno sentire acutamente. Le voci degli abitanti delle isole dello Stretto di Torres devono essere ascoltate ad alta voce e centralmente per autodeterminare le risposte per proteggere la loro salute e la loro patria nel presente e nel futuro.

Naturalmente, gli sforzi localizzati non saranno sufficienti da soli. Le azioni per mitigare le cause dei cambiamenti climatici e adattarsi agli impatti devono avvenire in parallelo a livello nazionale e globale. Le Isole dello Stretto di Torres sono le Canarie nella miniera di carbone del cambiamento climatico.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui