I cartoni delle uova sono riciclabili?

10

Sì, la maggior parte dei cartoni delle uova sono riciclabili, a seconda del materiale di cui sono fatti.

I cartoni tipici che si trovano nei supermercati sono generalmente realizzati con sottoprodotti di carta, plastica n. 1 o polistirolo. I cartoni di plastica non pongono problemi quando si tratta di riciclaggio e i cartoni di carta possono essere inseriti nella maggior parte dei carrelli di riciclaggio residenziali. Il polistirolo o la schiuma, tuttavia, non sono accettati dalla maggior parte degli impianti di riciclaggio.

Come riciclare i cartoni delle uova di carta e plastica

Riciclare i cartoni delle uova di carta e plastica è abbastanza facile perché questi sono i materiali più ampiamente accettati. I cartoni delle uova in carta da macero sono spesso realizzati con materiali riciclati e possono essere riciclati di nuovo. Sono inoltre biodegradabili e compostabili. La maggior parte dei cartoni delle uova di carta può essere inserita nel cestino del riciclaggio proprio come qualsiasi altro prodotto di carta. Finché hanno il simbolo del riciclaggio universale sulla confezione, possono essere scomposti, ridotti in poltiglia e trasformati in un'altra forma di prodotto di carta.

design56 / Getty Images

Ci sono, tuttavia, alcuni cartoni delle uova che non possono essere riciclati proprio perché le loro fibre sono state scomposte così tanto. E alcuni impianti di riciclaggio non sono affatto in grado di trattare i cartoni delle uova. Anche se al giorno d'oggi questi sono più di un'eccezione, assicurati di ricontrollare con il tuo servizio di porta a porta locale e cerca il simbolo del riciclaggio sui cartoni prima di metterli nel cestino – e non dimenticare che puoi sempre aggiungerli al tuo compost.

I cartoni di plastica possono anche essere realizzati con materiali precedentemente riciclati come le bottiglie di soda. Di solito sono classificati come plastica n. 1, che è comunemente accettata dai servizi di riciclaggio porta a porta. I cartoni di plastica possono essere lavati e fusi per il ritrattamento. Sebbene il processo di riciclaggio richieda una grande quantità di energia e acqua, questi prodotti spesso subiscono molteplici utilizzi prima di non poter essere ulteriormente riciclati. La plastica, ad esempio, di solito può essere riciclata un paio di volte prima che la qualità del materiale diminuisca.

Indipendentemente dal fatto che le tue uova siano protette da carta o plastica, assicurati che i cartoni siano completamente puliti prima di inviarli al riciclaggio. Qualsiasi contaminazione, inclusi resti di uova o grasso, rischia di rovinare il processo di riciclaggio.

Riciclaggio tramite il ritiro a bordo strada locale

Questo è il metodo più comune per riciclare i cartoni delle uova. In caso di dubbi sull'idoneità o meno del tuo cartone, controlla la parte inferiore della confezione per confermare che rientri in una delle categorie (n. 1 per la plastica). Il simbolo del riciclaggio deve essere chiaramente stampigliato sul cartone.

Finché i cartoni sono puliti, possono essere inclusi con carta o plastica riciclabile per il ritiro settimanale. Naturalmente, è sempre consigliabile controllare le politiche del programma della tua città solo per essere sicuro che sia fatto correttamente.

Programmi di ritiro

Alcuni negozi di alimentari, cooperative, fattorie e rivenditori di uova di proprietà locale partecipano a raccolte di ritiro in cui i cartoni delle uova possono essere portati per il riciclaggio o il riutilizzo. Questo può essere un enorme risparmio sui costi per molti agricoltori, per non parlare di un buon modo per tenere i cartoni fuori dai bidoni della spazzatura e dalle discariche.

Inizia la tua ricerca nel tuo mercato degli agricoltori, dove molti venditori saranno lieti di accettare cartoni delle uova da riutilizzare o compostare. Anche i negozi di alimentari locali possono avere programmi di ritiro. E alcuni allevamenti di uova più grandi, come Nellie's Free Range Eggs e Pete and Gerry's Organic Eggs, hanno programmi che pagheranno per la restituzione dei cartoni delle uova.

Perché i cartoni delle uova di polistirolo non vengono riciclati?

Kevin Lucas / Getty Images

Il polistirene espanso, o polistirolo, è un materiale ampiamente utilizzato che funziona bene per il trasporto e la manipolazione di alimenti e oggetti fragili, come le uova. Sfortunatamente, il polistirolo è realizzato in polistirene a base di petrolio o plastica n. 6. Sebbene il materiale sia tecnicamente riciclabile, il servizio spesso non viene offerto perché il processo è costoso e il mercato per il materiale è troppo piccolo. In una discarica, il polistirolo impiegherà almeno 500 anni per biodegradarsi, se mai.

Il tuo servizio porta a porta non riciclerà i cartoni delle uova di polistirolo, ma alcuni governi locali e comuni li accetteranno in luoghi e orari specifici. Ciò richiederà un po' di ricerca e uno sforzo extra da parte tua, ma ne vale la pena. Un'opzione migliore sarebbe, ovviamente, evitare di acquistare qualsiasi cosa contenuta in questo tipo di confezione.

Modi per riutilizzare i cartoni delle uova

t sableaux / Getty Images

Quando si tratta di scegliere le uova, è meglio optare per cartoni di carta o plastica fin dall'inizio. Entrambe queste opzioni consentono il compostaggio o il riciclaggio una volta che hai finito con loro. O ancora meglio, limitare la fornitura di cartoni delle uova in eccesso acquistando uova da una fattoria comunitaria vicina invece che da una catena di negozi di alimentari. Oltre a sostenere l'agricoltura locale, spesso ti permettono di riportare i tuoi cartoni per la prossima dozzina. Alcune aziende stanno persino optando per cartoni per uova riutilizzabili, che i clienti possono portare al punto vendita, riempire da un espositore di uova sfuse e portare a casa.

Se tutto il resto fallisce, non disperare; ci sono molte opzioni e idee rispettose dell'ambiente per dare un nuovo scopo ai tuoi vecchi cartoni delle uova.

Aggiungi i cartoni delle uova al tuo compost

I cartoni delle uova sono realizzati in cartone, che è un materiale ad alto contenuto di carbonio che può essere utilizzato con i tuoi "marroni" nel compostaggio (insieme a foglie, trucioli di legno ed erba secca). Basta strappare i cartoni delle uova in pezzi più piccoli, aggiungerli al compost, coprirli con alcune "verdure" (come fondi di caffè e ritagli di frutta e verdura) e continuare con il normale metodo di compostaggio.

Progetti a casa

Se ti ritrovi con una pila crescente di cartoni, non gettarli ancora da parte. Invece, pulisci e salva i tuoi vuoti. Questi contenitori sono ben costruiti e durevoli, quindi puoi utilizzarli per l'archiviazione domestica, l'artigianato e i progetti organizzativi. Se sei a corto di idee, ecco alcuni semplici suggerimenti per riutilizzare i cartoni delle uova: