I migliori consigli per affrontare l'inquinamento da plastica – dagli scienziati marini

0
6

Ti sei mai ritrovato a fissare lo scaffale del supermercato in subbuglio, cercando di fare le scelte più sostenibili dal punto di vista ambientale da una vasta gamma di prodotti disponibili? Hai portato le tue borse della spesa riutilizzabili, hai cercato prodotti che non siano avvolti nella plastica e hai scansionato attentamente le etichette per prove di diritti dei lavoratori equi e olio di palma di provenienza sostenibile, ma è ancora molto difficile da capire quali articoli sono i più rispettosi dell'ambiente.

La ricerca ha portato alla luce la portata della sfida posta dall'inquinamento da plastica. Pezzi di plastica usati dall'uomo per pochi minuti possono impiegare centinaia di anni per rompersi in natura.

Mentre assistiamo a un uso ridotto – e a un maggiore riciclaggio – della plastica monouso in alcune aree, la produzione complessiva di plastica è ancora in aumento e la plastica monouso utilizzata negli imballaggi di tutti i giorni rimane la principale causa. Cambiare il comportamento umano è vitale se vogliamo ridurre la nostra impronta plastica collettiva.

Anche i cambiamenti politici suggeriti, come la responsabilità estesa del produttore, che richiedono ai produttori di includere i costi ambientali dei prodotti nei loro prezzi, mirano a ridurre i rifiuti usa e getta, ma i progressi sono lenti.

Quindi è meglio comprare il latte in vetro, plastica o un Tetra Pak? L'utilizzo di un asciuga mani comporta una minore impronta di carbonio rispetto all'utilizzo di asciugamani di carta? Dovresti guidare fino al mercato del contadino o farti consegnare la spesa da un supermercato dove è meno probabile che i prodotti siano di provenienza locale?

Suggerimenti per ridurre la tua impronta di plastica

Ecco alcune informazioni chiave per aiutare a rendere queste decisioni quotidiane più facili e più amichevoli per il nostro pianeta.

1. Produci meno rifiuti. Dalla seconda guerra mondiale, la maggior parte delle società ha assistito alle conseguenze dell'inesorabile aumento del consumismo: come la domanda di fast fashion – capi prodotti in serie e a basso costo la cui scarsa qualità ne limita la durata – e prodotti usa e getta monouso. Per decenni, queste tendenze sono rimaste in gran parte indiscusse. Oggi è necessario un cambiamento comportamentale diffuso equivalente per garantire che le risorse della Terra siano utilizzate in modo più efficiente.

Questi 31 suggerimenti per scelte più sostenibili che puoi iniziare a fare oggi, dai materiali per la lavorazione alla pellicola trasparente, possono aiutare a ridurre la produzione di rifiuti.

Questi swap possono aiutarti a ridurre i rifiuti di plastica e fare scelte più rispettose dell'ambiente: progettati da Clare Collins e dal Plastics in the Environment Research Group presso l'Università di Hull.
Clare Collins

2. Condividi, prendi in prestito o acquista usato. Risparmia spazio, denaro e ambiente condividendo con gli amici, oppure trova la tua Library of Things locale, un archivio fisico per prendere in prestito utili strumenti domestici invece di acquistarli. Dona gli oggetti che usi solo occasionalmente e prendili in prestito dalla biblioteca quando ne hai bisogno, per dare a ogni oggetto una durata più lunga e nel frattempo riordinare la tua casa.

3. Allunga la vita dei tuoi beni. Chiediti se hai bisogno di una nuova cucina o di un bagno, o se pulire il pavimento, lavare le pareti e riorganizzare i mobili potrebbe dargli la nuova vita di cui ha bisogno.

4. Smaltire i rifiuti in modo responsabile. I rifiuti depositati nei bidoni pubblici possono cadere se i bidoni sono troppo pieni o essere rimossi dagli animali che puliscono. Porta a casa gli oggetti riciclabili per essere più sicuro del loro destino.

5. Raccogli i rifiuti mentre contribuisci alla scienza. Qualsiasi raccolta di rifiuti o pulizia delle spiagge può essere registrata utilizzando applicazioni di scienza dei cittadini come Open Litter Map. Tali dati hanno aiutato a identificare gli articoli più sporchi, portando al divieto di articoli in plastica monouso come microsfere nei cosmetici, cannucce, agitatori e bastoncini cotonati in alcuni paesi.

6. Conosci la tua plastica. Sapere cosa significano i codici di plastica può aiutarti a fare scelte che supportano un'economia circolare. Strumenti come il Localizzatore di riciclaggio ti dicono dove inviare i materiali che non vengono raccolti a lato della strada. Evita le plastiche con codice resina sette, che non sono riciclabili.

7. Attenzione al greenwashing. La sostenibilità vende – e l'uso indiscriminato di immagini della natura e dei termini "naturale", "eco-friendly", "biodegradabile" o "compostabile" è all'ordine del giorno, indipendentemente dalla loro accuratezza. L'etichettatura ecologica, in cui i prodotti sono certificati secondo gli standard di sostenibilità, è la chiave per aiutarci a capire esattamente cosa stiamo acquistando.

8. Non dare per scontato che plastica = pulizia. Non è necessario acquistare oggetti avvolti in plastica per proteggersi da malattie e infezioni. Sebbene la fiducia del pubblico nell'acquisto di frutta e verdura sfusa sia diminuita durante la pandemia, il virus COVID-19 vive in realtà molto più a lungo sulla plastica che su materiali più porosi come carta e cotone. Acquistare articoli non imballati e riporli in sacchetti lavabili è sia più sicuro che più sostenibile.

Il tempo trascorso fino a quando non è stato possibile recuperare materiale virale infettivo da superfici diverse, in base ai dati di Chin et al. (2020) DOI: 10.1016/S2666-5247(20)30003-3.
Clare Collins

Modifica il tuo pensiero per supportare la sostenibilità

Considera il quadro più ampio: prendere decisioni rispettose dell'ambiente è complesso e dovrebbe sempre includere considerazioni sociali e ambientali. Ad esempio, sebbene possa non sembrare intuitivo, un sacchetto di carta monouso non è necessariamente più sostenibile di un sacchetto di plastica monouso, a seconda delle risorse utilizzate per produrlo.

Il numero di volte in cui diversi tipi di sacchetti dovrebbero essere utilizzati per un impatto ambientale equivalente (rispetto a un sacchetto di plastica monouso).
Il Programma delle Nazioni Unite per l'ambiente

Per aiutarti a fare le migliori scelte possibili, prendi in considerazione l'utilizzo di strumenti come un calcolatore dell'impronta di carbonio o controlla gli ultimi consigli su come ridurre al minimo l'impatto climatico del tuo cibo.

E cerca di essere un buon antenato. Pensare all'“equità intergenerazionale” – assumersi la responsabilità delle decisioni che influenzeranno le generazioni future – ci aiuta a prendere decisioni che possono ridurre il futuro degrado ambientale. Includendo i giovani nel processo decisionale ambientale, possiamo consentire loro di rendere una vita responsabile una seconda natura: proprio come indossare la cintura di sicurezza in un'auto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui