I murales luminosi ispirati alla natura raccontano leggende segrete

0
44

L'arte urbana si presenta in tutti i tipi di forme, siano esse installazioni che sfruttano il potere della natura o interventi che abbelliscono la città. I murales su larga scala possono essere i più visibili di questo genere ampio, ma anche questi sono piuttosto diversi: alcuni sono ispirati alle culture artigianali tradizionali, mentre altri rendono omaggio alle erbacce, alle moderne famiglie di uccelli o ci incoraggiano ad agire sui cambiamenti climatici.

Il duo artistico spagnolo María López e Javier de Riba di Reskate Studio porta il murale a un altro livello: non solo le loro enormi opere sono viste durante il giorno, ma di notte rivelano un altro strato di significato nascosto e luminoso . Il loro ultimo è "Hizkuntza", che raffigura una balena dall'aspetto semplice durante il giorno, ma al calare della notte, si può vedere emergere un'altra immagine spettrale, quella dei marinai all'interno della creatura. Situato in Patxa Plaza a Baiona, in Francia, il murale indica i legami storici della zona con la caccia alle balene:

L'estinzione commerciale della balena Eubalena Glacialis nel Mar Cantabrico ha fatto navigare i baschi verso nuove destinazioni, che hanno creato nuove lingue come il basco-islandese e l'algonquin-basco. [This] intervento [is] a Patxa Place, dove la gente del posto e i visitatori si riuniscono, celebrano e promuovono la cultura basca.

© Reskate

© Reskate

© Reskate

La coppia spesso integra elementi della tradizione locale nelle loro opere, utilizzando vernici fotoluminescenti che possono mantenere il loro splendore fino a 12 ore. Questo, intitolato "Chili Queen", è stato ispirato dalla storia del cibo Tex-Mex:

Dagli anni '60 dell'Ottocento fino alla fine degli anni Trenta, uno dei principali divertimenti sia dei visitatori che della gente del posto era il cibo e l'intrattenimento offerti nelle piazze di San Antonio dai Chili Queens. Queste donne hanno allestito tavoli al crepuscolo per servire chili con carne e altre prelibatezze messicane americane per tutta la notte. Soldati, turisti, allevatori, trovatori e persone di diversa estrazione sociale si sono sentiti incantati dal fascino di queste donne e dai loro piatti speziati. Nel corso degli anni, le Chili Queens sono diventate i precursori dell'attuale industria alimentare Tex-Mex a livello nazionale.

© Reskate

© Reskate

"Chili Queen". San Antonio, Texas da Reskate Studio su Vimeo.

Situato a Olot, in Spagna, questo murale parla di un progetto di ricerca locale che ha portato alla reintroduzione delle lontre nel fiume:

Dopo gli errori del passato che hanno colpito l'ambiente, la natura torna in vita. Grazie all'approfondito studio "Project Otter" del Dr. Deli Saavedra sul recupero dell'ambiente questo fatto è avvenuto. Nel 1998 sono state reintrodotte le lontre. L'esemplare liberato nel tratto del fiume Fluvià che va da Olot è stato denominato Llum (Luce).

© Reskate

© Reskate

Questa curiosa opera, sempre nella provincia di Girona, Catalogna, Spagna, si riferisce alla leggenda locale delle mosche che respinsero un'invasione:

La leggenda più nota a Girona (Catalogna) è quella delle mosche di Sant Narcís. Le truppe francesi hanno assediato la città più volte nel corso della storia. Nell'incursione del 1286 profanarono il sepolcro di Sant Narcís rilasciando numerose mosche che attaccarono ed espulsero sia i soldati francesi che i loro cavalli. In successivi assedi le mosche ricomparvero per difendere Girona. Mentre le leggende di altre città sono caratterizzate da draghi o leoni, la gente di Girona ha glorificato questo piccolo e apparentemente insignificante essere che riesce a confrontarsi con le loro forze d'invasione.

© Reskate

© Reskate

Un lavoro piuttosto affascinante che ha una vita notturna propria; per vedere di più e per acquistare stampe di opere selezionate, visita Reskate Studio, su Instagram, Twitter e Facebook.