Il crimine contro il patrimonio nigeriano potrebbe essere ridotto se i quartieri fossero progettati meglio

267

La Nigeria ha un tasso di criminalità molto alto. Il Global Peace Index lo ha classificato come il 17° stato meno pacifico del mondo. La discussione sulla criminalità in Nigeria tende a concentrarsi sull’insurrezione, il terrorismo e il rapimento, ma prosperano anche altri tipi di criminalità.

Secondo l’Ufficio nazionale di statistica, nel 2017 sono stati segnalati 134.663 reati. I reati contro il patrimonio costituiscono il numero più alto di casi denunciati. A marzo 2022, i nigeriani hanno riferito di essere maggiormente preoccupati per rapine, furti e irruzioni. Il livello di preoccupazione si è attestato a 66,04 punti, su una scala da 0 a 100 (dove 100 rappresenta la preoccupazione più alta).

I governi possono rispondere alla criminalità in vari modi, come emanare e far rispettare leggi e affrontare le cause profonde della criminalità. Un’altra strada da esplorare è la prevenzione della criminalità attraverso la progettazione spaziale.

L’ambiente costruito influenza la criminalità

La ricerca ha dimostrato che le caratteristiche dell’ambiente costruito influenzano la criminalità.

Gli sviluppi fisici e le posizioni possono contribuire al crimine attraverso una pianificazione errata o una progettazione strutturale. Può anche essere mancanza di manutenzione, controllo degli accessi, rafforzamento e sorveglianza del territorio. Il piano e la progettazione dell’ambiente costruito dovrebbero idealmente far parte di un approccio più ampio alla prevenzione della criminalità e alla polizia di prossimità. Questo è noto come “Prevenzione della criminalità attraverso la progettazione ambientale”.

Ho condotto uno studio a Minna, nello stato del Niger, nella Nigeria centro-settentrionale, su come la disposizione delle strade, la composizione del quartiere, le attività di routine e lo stile di vita dei residenti influenzino i rischi di criminalità. Gli intervistati hanno risposto a domande sull’esperienza del crimine nei 12 mesi precedenti l’indagine.

Le risposte hanno mostrato che le esperienze e le percezioni del crimine variavano in modo significativo tra i quartieri. Le variabili socioeconomiche, di progettazione ambientale e di uso del suolo hanno tenuto conto di questa variazione. I risultati hanno anche sottolineato l’importanza della manipolazione dell’ambiente fisico e costruito come modi per ridurre la criminalità.

Prevenzione della criminalità attraverso la progettazione ambientale

Il concetto di prevenzione della criminalità attraverso la progettazione ambientale esiste da decenni. Le forze dell’ordine di tutto il mondo lo usano.

Una corretta progettazione e un uso efficace dell’ambiente costruito possono ridurre la paura e l’incidenza della criminalità e migliorare la qualità della vita.

Generalmente consiste in sorveglianza, controllo degli accessi, rinforzo territoriale e gestione dello spazio.

Sorveglianza significa che le persone possono vedere cosa stanno facendo gli altri. Questo dissuaderà i potenziali criminali dal commettere reati. Linee di vista chiare, illuminazione efficace e paesaggistica possono ridurre le possibilità che i trasgressori possano nascondere o intrappolare le vittime.

Il controllo degli accessi è l’uso di barriere fisiche o simboliche per attrarre, incanalare o limitare il movimento delle persone. Ciò può essere ottenuto attraverso l’architettura del paesaggio, le recinzioni, i cancelli e altre forme di tecnologia che gestiscono l’ingresso e l’uscita da luoghi particolari.

Rafforzamento territoriale significa proprietà. Le proprietà ben mantenute con scopi chiaramente definiti inviano segnali che gli occupanti sono in guardia. Fornire un senso di appartenenza a un’area incoraggia la responsabilità nella gestione dell’area e nell’intervento in caso di problemi.

La gestione dello spazio si riferisce al mantenimento di spazi attraenti, ben tenuti e ben utilizzati. Il coordinamento delle attività, la pulizia, la riparazione rapida di atti vandalici e la rimozione di veicoli abbandonati e graffiti sono pratiche di gestione dello spazio. Così stanno sostituendo l’illuminazione bruciata e rimuovendo o rinnovando gli elementi fisici in decomposizione.

Il mio recente studio ha esaminato queste idee dal punto di vista delle società di sviluppo immobiliare e dei residenti a Benin City. Questa capitale dello stato nigeriano di Edo sta crescendo rapidamente e ha avuto il più alto tasso di criminalità in Nigeria nel 2016 dopo Lagos, Abuja e Delta. Intrusioni, rapine, rapimenti e omicidi rituali erano in cima alla lista degli incidenti criminali.

Ho utilizzato un questionario per raccogliere dati dai rappresentanti di 35 società immobiliari e 362 residenti. I risultati mostrano che:

  • la valutazione del rischio criminale non è uno dei requisiti per l’approvazione dello sviluppo

  • più della metà (67%) dei residenti è stata vittima di furto con scasso e furto

  • la maggior parte degli sviluppatori (74%) e dei residenti (79%) prevede un aumento di furti con scasso e furto in futuro

  • alcuni sviluppatori e residenti hanno speso soldi per la prevenzione della criminalità attraverso l’ambiente come recinzioni, illuminazione, controllo degli accessi e sorveglianza, tra gli altri

  • circa l’88% di questi tentativi non è stato applicato in modo appropriato in modo da ottenere un’efficace prevenzione della criminalità

  • la maggior parte degli sviluppatori (91%) e dei residenti (84%) era dell’opinione che la prevenzione della criminalità applicata correttamente avrebbe scoraggiato furti con scasso e furto.

Gli sviluppatori e i residenti hanno quindi bisogno di più aiuto per sapere come farlo bene.

Implicazioni per la lotta alla criminalità in Nigeria

Le valutazioni di impatto ambientale prevedono che alcuni sviluppi debbano essere progettati per prevenire danni all’ambiente. Allo stesso modo, gli sviluppi dovrebbero essere progettati per prevenire o neutralizzare la criminalità. La valutazione del rischio di criminalità e la prevenzione della criminalità attraverso la progettazione ambientale dovrebbero formalmente far parte del panorama urbanistico nigeriano.

Potrebbero essere create linee guida per aiutare le autorità urbanistiche a valutare le proposte di sviluppo in termini di rischi di criminalità. Le linee guida dovrebbero suggerire che le autorità urbanistiche hanno l’obbligo di garantire che uno sviluppo prevenga o riduca al minimo i rischi di criminalità a cui sono esposti gli utenti e la comunità.

Tali sviluppi includerebbero un centro commerciale nuovo o ristrutturato, una struttura di trasporto o uno svincolo, uno sviluppo residenziale su larga scala, una struttura ricreativa o un luogo pubblico.

L’attuazione delle disposizioni delle linee guida dovrebbe essere effettuata da urbanisti o progettisti urbani formati.

L’introduzione di queste linee guida dovrebbe essere supportata da un corso speciale di formazione della polizia.