Perché i macelli in Nigeria rappresentano una minaccia per la salute e l'ambiente

0
57

Studi in Nigeria, Ghana e altri paesi in via di sviluppo hanno stabilito che una cattiva gestione dei rifiuti è responsabile dei rischi per l'ambiente e per la salute associati ai macelli.

I pericoli hanno indirettamente minacciato o messo in pericolo la salute dei residenti e l'ambiente in generale. Questo perché i rifiuti animali come sangue, ossa, contenuto intestinale, tessuti, pelli e pelle sono sparsi in enormi cumuli intorno ai macelli.

Nella mia ricerca sui rischi ambientali e per la salute dei macelli a Ibadan, ho identificato una serie di ragioni per questo stato di cose. Questi includevano una pianificazione impropria di macelli, mattatoi illegali, lavoratori dei macelli non addestrati e macellai che ignorano i principi sanitari.

La continua suscettibilità dei residenti agli effetti negativi di questi macelli è collegata alla povertà. I poveri sono meno in grado di proteggersi dai rischi ambientali o di rispondere ai rischi per la salute che devono affrontare.

Questi problemi sono diventati più importanti e meno trattati in Nigeria a causa della mancanza di quadri istituzionali e normativi.

Principali risultati

Le questioni relative ai macelli pongono sfide in molti paesi in via di sviluppo a causa di pratiche corrotte da parte di funzionari governativi e lavoratori immorali dei mattatoi.

La ricerca ha dimostrato che non è raro che i macelli smaltiscano i rifiuti direttamente in torrenti e fiumi. Non esiste un sistema di gestione o trattamento dello smaltimento. E anche la carne viene lavata nella stessa acqua. Questo è vero, tra gli altri, in Ghana e in Nigeria.

Entrando nella maggior parte dei macelli in Nigeria, si vede immediatamente l'evidenza lampante di un sistema fallito e guasto. Ciò include strutture di macellazione e lavorazione fatiscenti, forniture di acqua pulita inadeguate, assenza di frigoriferi e mancanza di strutture per la raccolta e lo stoccaggio dei rifiuti. Mancano anche sistemi adeguati di fognatura o smaltimento dei rifiuti.

La mia ricerca si è concentrata sui rischi ambientali e sui rischi per la salute dei residenti che sono vicini ai macelli di Ibadan, nello stato di Oyo. I dati per la ricerca sono stati raccolti nel corso delle quattro stagioni da 570 partecipanti in quartieri situati entro 300, 600 e 900 metri dai macelli selezionati.

Ho identificato una serie di aree che rappresentano una minaccia per l'ambiente.

Ad esempio, i rifiuti prodotti nei macelli vengono solitamente convogliati nei fiumi o nelle grondaie di scolo degli edifici adiacenti. Questo attira le mosche e un fetore che colpisce le residenze adiacenti.

Le acque reflue emanate dai macelli inquinano le acque superficiali, sotterranee e l'aria. Il fetore pungente costringe i residenti vicini a chiudere le finestre e le porte, impedendo così la ventilazione incrociata nelle case.

I rifiuti accumulati provocano anche inquinamento atmosferico, che successivamente produce gas metano che intensifica l'effetto serra sul riscaldamento globale.

I rifiuti sono anche responsabili del cambiamento ambientale, della stigmatizzazione delle abitazioni e dell'ammortamento del valore degli immobili adiacenti. I rifiuti animali e le acque reflue contribuiscono a effetti negativi sulla salute.

Di conseguenza, i rischi per l'ambiente e la salute legati ai macelli sono diventati prevalenti.

I residenti hanno espresso insoddisfazione per l'ubicazione e il modo in cui vengono gestiti i macelli. Ma non attribuivano completamente la loro cattiva salute ai rifiuti mal gestiti e alle acque reflue non trattate dei macelli.

Invece pensavano che la loro cattiva salute provenisse probabilmente da diverse altre fonti.

Ma, durante le interviste individuali e dei focus group, ho notato che le malattie percepite erano subordinate alla durata della loro esposizione alle acque reflue del mattatoio, ma non solo alla loro vicinanza al mattatoio.

Sfide

Trovare soluzioni a questi problemi sta diventando sempre più difficile poiché proliferano i mattatoi nelle aree residenziali.

Il processo decisionale politico sostituisce il pensiero razionale nell'ubicazione dei macelli in Nigeria. Questo perché i leader spesso pensano solo ai vantaggi politici quando decidono dove collocare un mattatoio, piuttosto che a una valutazione approfondita del suo probabile impatto sull'ambiente.

Un altro problema è che la legislazione esistente in Nigeria enfatizza l'igiene dei prodotti macellati. Ma non considera il funzionamento, la manipolazione e la manutenzione dei macelli stessi.

Cosa è necessario fare

Continuare a stabilire un macello a casaccio senza considerazioni ambientali e sanitarie invita solo malattie e potenzialmente pandemie come COVID-19.

È necessario sviluppare risposte basate su prove che aiutino i responsabili politici nell'attuazione di programmi progettati per mitigare i rischi ambientali e per la salute derivanti dai macelli.

In primo luogo, mitigare questi rischi richiederà l'inasprimento delle normative e l'applicazione rigorosa di pratiche igieniche rispettose dell'ambiente. In cima alla lista ci sarebbero i metodi di stoccaggio, smaltimento e trasporto dei rifiuti animali.

Successivamente, i macelli esistenti e futuri devono essere adeguatamente classificati. Le categorie dovrebbero includere: tipi di stabilimento, classi di rifiuti solidi, capacità operativa e possibilità di generare pericoli.

Infine, la Nigeria deve introdurre un quadro legislativo modernizzato. Questo può essere utilizzato per guidare la corretta pianificazione, progettazione, costruzione, autorizzazione e funzionamento dei macelli. Tale quadro deve soddisfare i requisiti internazionali e operare nel rispetto delle disposizioni di legge per proteggere l'ambiente, la salute pubblica e il benessere dei residenti.

Il quadro deve anche specificare quali sviluppi possono o non possono avvenire nelle vicinanze dei macelli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui