Perché non dovresti separare il tappo da una bottiglia di plastica per riciclarla

0
5

Gettare quella bottiglia d'acqua di plastica nel cestino blu? Buon per te.

Basta non dimenticare il tappo.

Perché, secondo la nuova guida dell'Association of Plastic Recyclers (APR), tappi e bottiglie non solo vanno d'accordo nello stesso bidone, ma c'è una grande richiesta per entrambi.

<<< mobile-native-ad >>>

Cos'è questo, dici? La mamma ti ha detto di separare i tappi dalle bottiglie! Bene, ammettiamolo. La mamma era probabilmente disposta a lavorare un po 'più duramente per riciclare rispetto ai giovani spensierati di oggi.

Inoltre, lo scorso anno, i responsabili del programma di riciclaggio avevano inviato un messaggio decisamente diverso sui tappi.

"Quasi ogni plastica può essere riciclata", ha detto a Scientific American Signe Gilson di CleanScapes con sede a Seattle. "Ma quando due tipi vengono mescolati, uno contamina l'altro, riducendo il valore del materiale o richiedendo risorse per separarli prima della lavorazione".

La linea di fondo? I processi di riciclaggio cambiano. Nonostante la nuova guida dell'Associazione dei riciclatori di plastica, che rappresenta il 90% della capacità di lavorazione della plastica post-consumo in Nord America, è un'idea intelligente controllare prima le regole di riciclaggio locali.

Cambiare le regole

In realtà abbiamo fatto molta strada anche dallo scorso anno. Il modo in cui la plastica viene raccolta e la tecnologia utilizzata per lavorarla sono cambiate radicalmente. Quello che una volta era un'unione infelice nel cestino blu – i tappi sono fatti di un tipo diverso di plastica rispetto alle bottiglie – ora è un matrimonio fatto nel paradiso del riciclaggio.

"In passato l'industria del riciclaggio della plastica non era in grado di riciclare efficacemente le bottiglie con i tappi, quindi è stato creato il messaggio di rimuovere il tappo". APR spiega sul suo sito web. Ma i tempi sono cambiati.

Ecco come funziona il grande crogiolo dello stabilimento locale: le bottiglie, il tappo e tutto il resto, vengono macinate in fiocchi. Uno speciale processo "float / sink" prende da lì – essenzialmente, come spiega 911 Metallurgist, "particelle di gravità specifica inferiore galleggiano sulla superficie del mezzo, mentre le particelle di gravità specifica superiore affondano sul fondo".

In altre parole, il PET, il materiale di cui sono fatte le bottiglie, galleggia, mentre il materiale pesante nel tappo – polietilene ad alta densità (HDPE) e polipropilene (PP) – affonda sul fondo.

Pertanto, entrambi i tipi di plastica vengono separati in una sorta di bagno prima di passare alle loro vite successive.

I tappi piccoli tendono a perdersi nel sistema di riciclaggio a meno che non siano avvitati saldamente alle bottiglie con cui sono nati.
Alba_alioth / Shutterstock

E il fatto è che quei tappi – e la plastica ad alta densità con cui sono realizzati – sono in realtà molto richiesti in tutto il mondo, secondo APR.

Quindi cosa succede se perdi il tappo? Una bottiglia può ancora andare nell'aldilà senza la sua corona di polietilene? Certo, ma quei berretti potrebbero non trovare la loro strada nel sistema. A causa delle loro dimensioni, queste pepite di plastica dura possono essere intrappolate nel sistema e smistate in modo improprio.

"Si può confermare che i tappi di plastica dovrebbero essere lasciati sulle bottiglie di plastica per il riciclaggio", interviene Recycling Of Used Plastics Limited con sede nel Regno Unito. consente inoltre al tappo (così come l'anello del collo attaccato) di passare attraverso l'impianto di smistamento e arrivare a un ricondizionatore di bottiglie di plastica ".

Ancora più importante, tenere insieme tappo e bottiglia fino alla fine soddisfa un requisito importante affinché i programmi di riciclaggio funzionino: deve essere il più semplice possibile.

I consumatori generalmente seguiranno il percorso di minor resistenza. Una cosa apparentemente banale come rimuovere un tappo di bottiglia è un passo in più – e abbastanza deprimente, può essere un rompicapo per qualcuno che oscilla tra il bidone blu e il normale cestino della spazzatura.

Sì, si riduce davvero al più piccolo degli sforzi. Come nota APR sul suo sito web, la partecipazione ai programmi di riciclaggio tende a essere segnalata quando alle persone viene chiesto di fare troppo.

Quindi vai avanti e fai un po 'meno. Lascia il tappo sulla bottiglia. E potresti finire per fare molto di più per il nostro pianeta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui