Potremmo imparare molto dall'umile fiore

0
8

Nonostante il loro design straordinariamente intelligente, i fiori occasionalmente subiscono un guasto. Un fiore potrebbe essere intaccato da una brezza rigida o schiacciato da un ramo che cade.

Un animale che passa può controllare per vedere se vale la pena mangiare. A volte, un gambo può diventare così sovraccarico di fiori da collassare.

Ma, secondo un nuovo studio pubblicato sulla rivista New Phytologist, il vero genio di una pianta potrebbe essere il modo in cui resiste alla perdita e alle difficoltà e, alla fine, persevera. In effetti, sono così bravi in ​​questo, che potresti essere sorpreso di quanto spesso i fiori si rompano.

Gli incidenti accadono, anche nel mondo dei fiori

"Gli incidenti meccanici si verificano abbastanza spesso alle piante e, in alcuni casi, possono impedire alla pianta di attirare gli insetti impollinatori e quindi di produrre semi", spiega l'autore principale dello studio Scott Armbruster, professore di ecologia presso l'Università di Portsmouth. un comunicato stampa.

In effetti, lo scopo principale di un fiore nella vita – proprio come ogni altro essere vivente – è quello di andare avanti e moltiplicarsi. Per fare ciò, notano i ricercatori, gli organi sessuali dei fiori e dei tubi del nettare devono essere perfettamente allineati. In questo modo, quando un'ape viene a chiamare, il fiore è perfettamente pronto per essere impollinato.

Una ferita a un fiore può gettare una chiave in quella relazione. Allora come fa un fiore a raddrizzarsi? Per scoprirlo, Armbruster e il suo collega, Nathan Muchhala dell'Università del Missouri, hanno esaminato 23 specie di fiori autoctone e coltivate di diversi continenti.

Hanno trovato un sistema di risposta sorprendentemente rapido a qualsiasi tipo di calamità.

Questo non vuol dire che tutti i fiori tornino in piedi con lo stesso successo.

I fiori più resistenti erano bocche di leone, orchidee e piselli odorosi – fiori considerati bilateralmente simmetrici, il che significa che i loro lati sinistro e destro si assomigliano. Quando vengono sbilanciati, diciamo da un piede umano errante, si muovono rapidamente verso destra della nave. Armbruster e Muchhala notarono che le piante mischiavano i loro fiori e, se necessario, spostavano persino un intero gambo carico di fiori per riacquistare la loro simmetria.

I lati sinistro e destro di una bocca di leone si rispecchiano.
PixHound / Shutterstock

Bocche di leone, orchidee e piselli dolci si sono ripresi da alcune ferite gravi. Come uno stigma piegato o rotto. Questo è l'organo che riceve il polline di un'ape e i suoi tubi lo portano in profondità all'interno dell'ovaio della pianta. Le piante sono riuscite a riposizionare uno stigma difettoso o ribelle per garantire un atterraggio regolare per le api.

Oltre a sussurrare dolci venire alle api, le piante devono anche corteggiare il sole per crescere. Quel processo, chiamato fotosintesi, inizia nelle foglie. Una foglia piegata o rotta semplicemente non va bene. Ancora una volta, Armbruster e Muchhala si meravigliarono di come le piante bilateralmente simmetriche piegassero e torcessero le loro foglie sane per crogiolarsi completamente nella generosità del sole.

D'altra parte, i fiori a simmetria radiale, quelli che hanno sezioni identiche, indipendentemente da come si ruota il fiore, non sono stati in grado di adattarsi. Quando petunie, ranuncoli e rose selvatiche subivano un colpo, i loro steli raramente si riprendevano.

Come un fiore a simmetria radiale, ogni sezione di un ranuncolo ha lo stesso aspetto, indipendentemente da come lo fai roteare.
Sunbunny Studio / Shutterstock

"Poiché le prospettive sono gravi per le specie vegetali che non consentono agli insetti impollinatori o che hanno perso la connessione tra il nettare e i suoi organi sessuali, ci aspettavamo che le piante avrebbero potuto trovare un modo per aggirare questo problema, se, ad esempio, fossero state colpite da vento forte o rami che cadono ", spiega Armbruster nel comunicato.

"Quello che abbiamo scoperto, in un campione casuale di piante, è stato che i fiori a simmetria bilaterale erano in grado di utilizzare fino a quattro metodi per ripristinare le loro possibilità di essere impollinati quasi ai livelli pre-infortunio".

Allora, qual è esattamente la morale per gli esseri umani che soffrono di un guasto meccanico?

Non essere tanto un ranuncolo, ma piuttosto una bocca di leone. O anche un pisello dolce. E trova altri modi per crogiolarti al sole.

In effetti, nonostante tutta la famosa fragilità dei fiori, sanno una cosa o due sulla catastrofe provocata dagli agenti atmosferici. È una lezione che possono persino trasmettere agli umani, se ci interessa ascoltare la saggezza dei fiori.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui