5 motivi per cui non dovresti andare a vedere le balene

111

3 agosto 2020 22:14 EDT

Nel 2011, il settore dell'osservazione delle balene è stato stimato in oltre 2 miliardi di dollari, poiché 13 milioni di persone hanno assistito alle balene. Con l'avvento dei selfie e dei social media, si prevede che i fan dell'osservazione delle balene aumenteranno a un ritmo molto più elevato nel corso degli anni.

Nel corso degli anni, l'industria ha trasformato le comunità costiere addormentate in icone del turismo, contribuendo in modo significativo all'occupazione e all'economia locali. In queste comunità, il reddito e i posti di lavoro generati dall'osservazione delle balene forniscono un senso di orgoglio e cura per le balene e i delfini.

Ha anche aumentato la consapevolezza sulla conservazione e la protezione della vita marina in alcune comunità costiere. L'osservazione delle balene può anche fungere da via per raccogliere dati su balene e delfini.

BUONE NOTIZIE: Orca che una volta portò il suo vitello morto per 17 giorni, di nuovo incinta

Tuttavia, ci sono anche potenziali impatti del whale watching di cui dobbiamo essere consapevoli:

1. Cambiamenti nei comportamenti delle balene per evitare la presenza della barca per l'osservazione delle balene

Gli studi hanno dimostrato che le balene tendono a cambiare le loro risposte in presenza di una barca per l'osservazione delle balene. Possono tendere a impedire l'imbarcazione o a cambiare direzione. Uno studio ha rilevato che le orche hanno aumentato la loro velocità quando le barche si trovano a meno di 400 metri da loro.

Alcuni paesi impongono una distanza di 100 metri dalla balena, ma anche in questo caso le balene sono ancora disturbate mentre cambiano rotta, tendono a respirare rapidamente, alterano la loro frequenza di canto o smettono di cantare del tutto.

(Foto: Pixabay)
L'osservazione delle balene è diventata un'industria multimilionaria. Nel corso degli anni, ha trasformato le comunità dormienti in icone del turismo e ha fornito una spinta all'occupazione e all'economia locali. Ma la pratica comporta anche dei pericoli per gli animali che caratterizza molto.

2. Interruzione di attività essenziali come nutrire, riposare o nutrire i giovani

Una barca per l'osservazione delle balene che interagisce con le balene può interrompere le loro attività di foraggiamento e relax. Sebbene tali episodi possano andare bene se accadono una o due volte, ma sorgono problemi se questo viene ripetuto più volte per lunghi periodi. Poiché l'industria delle balene è vasta, alcuni luoghi possono avere dieci barche per avvistamento balene al giorno.

Secondo il dottor David Lusseau, dell'Istituto di scienze biologiche e ambientali dell'Università di Aberdeen, questo disturbo ripetuto può persino indurre le femmine a smettere di produrre abbastanza latte per i loro vitelli, riducendo così il tasso di sopravvivenza dei loro piccoli.

3. Le attività di osservazione delle balene sono state collegate a una diminuzione delle dimensioni della popolazione di balene o all'allontanamento dall'area di osservazione delle balene

Uno studio sui delfini tursiopi nella Baia delle Isole, in Nuova Zelanda, ha documentato l'evitamento delle navi con una conseguente diminuzione annuale registrata nel numero della popolazione. Un'indagine sulla risposta dei delfini alla presenza di navi in ​​Australia ha mostrato una diminuzione della presenza nel corso degli anni.

LEGGI: ​​Giovane megattera trovata a Ocean Shores, morta a causa di un trauma da forza contundente

4. Il rumore dei motori delle barche può influenzare balene e delfini

Il rumore o il suono che i motori generano provoca stress ai cetacei poiché limita le loro capacità di trovare un compagno, impegnarsi in contatti sociali con altre balene e comunicare con i loro figli. Il senso dominante delle balene è l'udito.

Uno studio sulla quantità di rumore proveniente dalle barche indica che al livello più alto di 172 decibel da una distanza di 100 metri, il tempo di riposo della balena diminuisce del 30%, la frequenza respiratoria è raddoppiata. Aumentano la loro velocità di nuoto del 40 percento, quindi influiscono sulle giovani grotte poiché hanno una velocità di nuoto più lenta.

5. Morte da collisioni

Secondo la Commissione internazionale per la caccia alle balene, è molto probabile che le balene vengano colpite dalle barche per l'osservazione delle balene. La cifra è prevista perché le navi che osservano le balene hanno maggiori probabilità di segnalare collisioni rispetto ad altri tipi di veicoli. Le navi militari hanno maggiori probabilità di causare la morte, mentre le navi per l'osservazione delle balene causano più feriti.

Si possono prendere in considerazione misure di gestione per ridurre l'impatto dell'osservazione delle balene su queste fantastiche creature. Queste misure possono essere adattate alla specie. Deve essere assicurato anche il rispetto delle normative.

Suggerimenti e regole devono essere basati su conoscenze scientifiche in materia. Le regole devono includere anche misure come la creazione di aree biologicamente essenziali affinché balene e delfini possano viaggiare, nutrirsi e socializzare.

LEGGI SUCCESSIVO: I rari delfini rosa di Hong Kong ad alto rischio di scomparsa

© 2018 NatureWorldNews.com Tutti i diritti riservati. Non riprodurre senza permesso.