Abbiamo documentato gli abusi in una fattoria "ad alto benessere" e questo è ciò che è successo

13

Nove cose che sono successe da quando abbiamo denunciato la crudeltà dietro le quinte della P&G Sleigh Pig Farm.

Il 30 aprile, Animal Equality ha pubblicato un'indagine sotto copertura su un allevamento di suini di "qualità garantita" in Scozia. Le riprese dell'investigatore hanno mostrato abusi e negligenza, inclusi maialini colpiti con martelli e maiali madri con organi prolasso appesi fuori dai loro corpi senza ricevere cure veterinarie. Quando raggiungono il peso di mercato, i maiali allevati nella fattoria vengono uccisi in un vicino macello contratto da Pilgrim’s Pride, un'azienda di carne che rifornisce i principali negozi di alimentari e ristoranti.

ECCO COSA È SUCCESSO NELLE SETTIMANE DA QUANDO ABBIAMO ESPOSTO COSA SUCCEDEVA IN FATTORIA:

1. I lavoratori agricoli e gli operatori sono attualmente indagati per illeciti criminali.

2. Philip Sleigh, il proprietario della fattoria e figura di spicco nell'industria dei suini, si è dimesso da Presidente del Pig Standard Setting Committee of Quality Meat Scotland e non è più un membro del consiglio di Quality Meat Scotland (l'organizzazione responsabile della certificazione degli allevamenti e macelli per qualità e standard umani).

Il filmato sotto copertura girato presso l'unità P&G Sleigh Pig nell'Aberdeenshire mostrava un operaio che martellava a morte maiali e scrofe con gravi ferite, compresi gli organi che sporgevano dai loro corpi https://t.co/qyOQaeQYs9

– The Times Scotland (@thetimesscot) 30 aprile 2021

3. L'azienda agricola ha perso la certificazione Quality Meat Scotland.

4. I risultati delle indagini sono stati pubblicati sul quotidiano The Times, The Independent e molti altri organi di informazione. Ha anche fatto la prima pagina di uno dei giornali più popolari della Scozia, The Press and Journal.

Maiali martellati a morte nella fattoria "ad alto benessere" https://t.co/ZeekVo3uym

– The Independent (@Independent) 1 maggio 2021

5. I principali supermercati del Regno Unito Tesco e Lidl hanno smesso di acquistare carne proveniente dalla fattoria.

6. Migliaia di persone hanno guardato, letto e condiviso l'indagine sui social media, inducendo l'attore scozzese Karen Gillan (Jumanji: Welcome to the Jungle e Avengers: Endgame), che ha condiviso la petizione britannica con i suoi 7,3 milioni di follower su Instagram.

7. Migliaia di residenti nel Regno Unito hanno aggiunto i loro nomi alla petizione chiedendo al governo di aumentare le protezioni legali per i suini. La petizione ha ora raggiunto più di 25.000 firme.

8. Abbiamo ricevuto un afflusso di commenti e messaggi da persone in tutto il mondo che hanno affermato di aver smesso di mangiare maiale e altri prodotti a base di carne dopo aver visto il filmato della fattoria.

"Conosco da molto tempo, come tutti noi, la crudeltà del mangiare carne. Ma quando leggo un articolo come questo mi sento male per aver sostenuto questo settore essendo un mangiatore di carne. Questo è tutto per me. Niente più scuse."

9. Gli attivisti locali hanno tenuto una protesta e chiedono la chiusura della fattoria.

Dopo aver scoperto la nostra ultima indagine sull'allevamento di maiali P&G Sleigh, gli attivisti locali di Vegan Outreach Scotland hanno tenuto una dimostrazione nell'area per sensibilizzare 👏https: //t.co/u8qL2S11TR

– Animal Equality UK (@animal_equality), 11 maggio 2021

COSA PUOI FARE: Aiutaci a mantenere lo slancio. Se sei rimasto sconvolto da ciò che hai visto nel nostro video di indagine, condividilo per aiutare anche gli altri a conoscere la verità. Troppe persone sono fuorviate dalle affermazioni di "alto benessere" dell'industria della carne e da altre tattiche di marketing fuorvianti, ma ora che conosci la verità, puoi contribuire a fare la differenza. Il modo migliore in cui tutti possiamo aiutare gli animali è semplicemente lasciarli del tutto fuori dai nostri piatti e esortare gli altri a fare lo stesso.

Rimani aggiornato su questa indagine e altre notizie sulla protezione degli animali!