Alcuni dinosauri discendono da un antenato probabilmente a sangue caldo

39

Tra le reazioni metaboliche più veloci al mondo, gli uccelli si sentono a proprio agio usando l’energia creata; mentre i rettili dipendono dalla luce solare per conservare il calore.

Considerando che ciascuno di questi taxa è correlato ai dinosauri, i biologi evoluzionisti hanno costantemente riflettuto se i dinosauri possedessero funzioni metaboliche a sangue freddo simili alle loro controparti rettili o glicolisi a sangue caldo come i membri della loro famiglia di uccelli.

I ricercatori hanno sviluppato una risposta: è entrambe le cose.

Il sangue caldo e i dinosauri

La digestione di una creatura si riferisce a quanta energia richiede il suo sistema per eseguire operazioni di routine.

Secondo il rapporto di Live Science, un maggiore metabolismo, che ha bisogno di più risorse per sostenersi, consente a una creatura di diventare più energica; tuttavia, la creatura deve consumare nutrimento sufficiente e inalare aria adeguata per mantenere in funzione il suo motore digestivo.

Gli esperti hanno scoperto che il sangue caldo, che ora è osservato esclusivamente nelle creature dei mammiferi, era relativamente comune tra i dinosauri in un esame di 55 organismi esistenti e antichi, sebbene non tutti i dinosauri fossero a sangue caldo.

Mentre la scoperta dello studio che è stata pubblicata sotto il sito web di Nature corrobora la ricerca precedente sulle reazioni metaboliche dei dinosauri, l’approccio dei test non distruttivi degli esperti può offrire ai ricercatori un accesso senza precedenti allo sviluppo biochimico in specie antiche a parte i dinosauri.

I sistemi digestivi a sangue caldo sono stati scoperti anche in tre distinte linee di sangue dello sviluppo: dinosauri, mammiferi e plesiosauri, una collezione di antichi plesiosauri. Gli scienziati hanno seguito lo sviluppo della fisiologia del sangue caldo e del sangue freddo nell’antichità studiando animali di diverse famiglie di dinosauri.

Secondo l’intervista di Jasmina Wiemann, ricercatrice del CalTech e scrittrice principale di un ultimo rapporto sui tassi metabolici dei dinosauri con News Scientist, l’esperta ha affermato che gli uccelli hanno acquisito il loro metabolismo insolitamente rapido dai loro parenti di dinosauri, il che è davvero affascinante.

I dinosauri sono stati classificati in due divisioni principali durante il periodo Triassico, circa 251,9 milioni e 201,3 milioni di anni fa, che sono i saurischi (“dinosauri dal fianco di lucertola”) e gli ornitischi (“dinosauri dal fianco di uccello”).

Mentre gli uccelli sembrano essere l’unico sottogruppo di dinosauri che ha resistito alla catastrofe globale dell’era Cretacica, quindi può sembrare che i loro tassi metabolici incredibilmente impegnati abbiano dato loro un vantaggio. Hanno scoperto che i dinosauri derivati ​​da un progenitore erano sicuramente a sangue caldo, sebbene i dinosauri non fossero tutti rimasti tali.

Leggi anche: Snakes and Spider Venom è inaspettatamente un ambiente sterile per i microbi

Probabilità di avere antenati dinosauri a sangue caldo

Una tiroide iperattiva aumenta anche la temperatura, che mantiene le creature riscaldate, da qui la frase a sangue caldo o endotermica.

Ricerche precedenti hanno scoperto che lo Stegosauro, una specie ornitischiana di mangiatori di piante equipaggiati, aveva un aumento della popolazione insolitamente lento, un segno di un metabolismo lento e a sangue freddo. Altre ricerche hanno scoperto che gli adrosauri, un tipo di trasformatore di vegetazione dal becco d’anatra, avevano funzioni corporee troppo varie per essere a sangue caldo.

La deduzione delle tendenze di sviluppo del metabolismo nei dinosauri ha generato problemi per quanto riguarda i tassi metabolici delle creature esistenti. Stavano attivamente cercando la materia organica dal metabolismo che potrebbe indicare l’utilizzo di ossigeno nel corpo di una creatura, una stima diretta del dispendio energetico.

I ricercatori ritengono che ulteriori ricerche che impiegano la strategia di studio del team aiuteranno i ricercatori a comprendere le dinamiche del metabolismo. Invece di ridurre in polvere rare reliquie per il nuovo esperimento, gli esperti hanno utilizzato una microscopia a diffusione della luce per esaminare la formula molecolare degli scheletri di dinosauro.

La scoperta dimostra che i saurischi, che includevano teropodi carnivori come il tirannosauro e l’allosauro, erano animali a sangue caldo simili ai loro antenati, secondo Science Advances.

Articolo correlato: Durata della vita di Axolotl: queste salamandre giganti che possono rigenerare parti del corpo si stanno estinguendo?

© 2022 NatureWorldNews.com Tutti i diritti riservati. Non riprodurre senza permesso.