Controllo della temperatura dell'acquario | Animal City

0
56

I pesci d’acquario possono avere una grande sensibilità ai cambiamenti di temperatura e un buon controllo della temperatura è essenziale per mantenere i tuoi pesci sani e confortevoli. Ma come puoi mantenere la tua vasca sempre alla temperatura ideale?

Perché la temperatura è importante

È facile per noi adattarci alle variazioni di temperatura: quando fa troppo caldo, possiamo accendere un ventilatore o un condizionatore d’aria, scegliere indumenti leggeri, prendere una bevanda fresca o stare in una zona ombreggiata. Quando fa troppo freddo, possiamo accendere la fornace, avvolgere in strati accoglienti, crogiolarci al sole o coccolarci sotto una coperta. I pesci, tuttavia, non possono fare nessuna di queste cose e la temperatura nella loro vasca – l’unico ambiente che hanno – è fondamentale per il loro benessere. Mentre la maggior parte dei pesci d’acquario può tollerare alcune piccole fluttuazioni, quando la temperatura cambia troppo o troppo rapidamente, possono verificarsi diversi problemi, come …

  • Crescita di alghe o decomposizione delle piante che possono modificare l’equilibrio chimico del serbatoio
  • Maggiore crescita di batteri che può portare a malattie o decessi dei pesci
  • Cambiamenti nei livelli di ossigenazione dell’acqua
  • Impatto sul metabolismo dei pesci, che influisce sulle esigenze di alimentazione
  • Modifica della prontezza di riproduzione di pesci diversi

Con così tante caratteristiche del serbatoio che dipendono dalla temperatura dell’acqua appropriata, è fondamentale mantenere quella temperatura stabile a un livello accettabile.

Controllo della temperatura nel serbatoio

Prima di studiare diversi modi per controllare la temperatura di un acquario, è importante sapere quale dovrebbe essere la temperatura ideale. La maggior parte dei pesci d’acquario fa bene a temperature comprese tra 75-80 gradi Fahrenheit (23-27 gradi Celsius), ma le esigenze di pesci specifici possono variare. Se il tuo acquario ospita solo uno o due tipi di pesci, è meglio esaminare il loro intervallo di temperatura preferito e adottare misure per mantenere il tuo acquario al centro di tale intervallo. Per aiutare a controllare la temperatura del serbatoio …

  • Usa un termometro per un facile monitoraggio
    Un termometro adesivo che si attacca al lato del serbatoio è un modo semplice per tenerti informato della temperatura e dovresti controllare la temperatura ogni volta che guardi il serbatoio per assicurarti che non ci siano cambiamenti insoliti. Sono disponibili anche termometri immergibili, ma possono essere più costosi. Qualunque sia il tipo scelto, assicurati che il termometro sia posizionato in modo che possa essere letto facilmente senza distorsioni.
  • Investire in un riscaldatore di qualità
    Un buon riscaldatore avrà un termostato integrato che può attivare automaticamente il riscaldatore quando la temperatura del serbatoio cambia. Alcuni termostati sono impostati su una sola temperatura, che dovrebbe essere al centro dell’intervallo ideale del serbatoio, oppure possono essere programmati per un intervallo specifico. Posiziona il riscaldatore al centro del serbatoio per ottenere i migliori risultati e per mantenere la temperatura del serbatoio il più stabile possibile, e assicurati che il tuo riscaldatore sia del tipo giusto per le dimensioni del tuo serbatoio.
  • Mantieni costante il livello dell’acqua
    L’acqua evaporerà naturalmente dal tuo acquario, anche se ha un coperchio. Man mano che il livello dell’acqua scende, la temperatura può variare più facilmente. Se è necessario aggiungere contemporaneamente una grande quantità di acqua al serbatoio, è possibile anche modificarne notevolmente la temperatura. Invece, aggiungere regolarmente acqua adeguatamente bilanciata e condizionata al serbatoio secondo necessità, senza far scendere troppo il livello.
  • Considera un refrigeratore
    Se la tua casa può diventare calda, potrebbe essere meglio aggiungere un refrigeratore al tuo acquario: è l’aria condizionata per i tuoi pesci e, come un riscaldatore, sarà controllata da un termostato per mantenere la temperatura dell’acqua costante o entro un intervallo programmato e accettabile . Scegli il refrigeratore di migliore qualità che il tuo budget può permettersi e assicurati di sceglierne uno adatto alle dimensioni del tuo serbatoio.
  • Posiziona il serbatoio con attenzione
    Molti acquariofili principianti non si rendono conto di quanto la temperatura di un acquario possa variare in base a dove è posizionato. Un acquario vicino a una presa d’aria oa una finestra soleggiata può riscaldarsi notevolmente in un breve periodo di tempo, e allo stesso modo un acquario in una zona piena di spifferi, vicino a un ventilatore o in un altro punto freddo può raffreddarsi troppo rapidamente per i gusti dei tuoi pesci. Se il tuo serbatoio è soggetto a queste fluttuazioni, un termostato può essere facilmente sopraffatto e l’apparecchiatura potrebbe non essere in grado di tenere il passo con i cambiamenti.
  • Nota garanzie del prodotto
    Controlla le garanzie sui prodotti per la temperatura dell’acquario che scegli. Un guasto del prodotto dovuto a cattiva fabbricazione o difetti può significare la morte di tutti i tuoi pesci e la distruzione dell’attento ambiente acquatico che hai creato. Assicurati di capire se puoi rivendicare qualsiasi valore sostitutivo per il pesce che potresti perdere se i prodotti non funzionano correttamente.

Può sembrare una sfida mantenere il tuo acquario alla giusta temperatura, ma adottando misure appropriate e utilizzando l’attrezzatura giusta, è più facile di quanto molti novizi realizzino mantenere l’acqua a una temperatura costante, sana e confortevole per i tuoi pesci.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui