Donna guarita dallo stomaco di un coccodrillo di 19 piedi poco dopo aver ingoiato tutto il suo corpo in Indonesia

64

Il corpo di una donna è stato recuperato dallo stomaco di un coccodrillo di 19 piedi nel Kalimantan settentrionale, in Indonesia, secondo le autorità locali.

Il recupero dei suoi resti è avvenuto poco dopo che il massiccio rettile l’ha ingoiata per intero, in un altro caso di un coccodrillo non provocato che attacca nel paese del sud-est asiatico e in altre parti del mondo.

Secondo quanto riferito, la vittima di 45 anni, il cui nome è noto solo come Fatimah, stava pescando in un fiume nella suddetta provincia indonesiana quando i suoi amici l’hanno sentita urlare e hanno visto il colossale coccodrillo trascinarla di nuovo nello specchio d’acqua interno.

Ci vorrà poco tempo prima che la polizia locale dia la caccia all’animale selvatico, cosa che ha portato al recupero di ciò che resta del corpo di Fatimah.

Altre parti del suo corpo, inclusa una testa mozzata, sono state trovate nelle aree vicine al luogo dell’attacco.

Fonti locali hanno indicato che erano stati scartati dal coccodrillo, portando a una nuova prospettiva che la persona fosse stata mangiata quando era già morta.

Il coccodrillo mangia il corpo della donna

(Foto: STR/AFP via Getty Images)

L’Agenzia SAR nazionale di Tarakan ha dichiarato che la polizia ha sparato al coccodrillo morto prima che il suo corpo fosse spalancato dove sono stati trovati pezzi del corpo di Fatimah, secondo un articolo del Mirror UK riportato sabato 23 luglio.

I raccapriccianti dettagli del suddetto attacco di coccodrillo, avvenuto nel giugno 2020, sono diventati virali sui social media questo fine settimana poiché è stato scoperto che il recupero era stato catturato anche in un video precedente di The Sun.

Le informazioni di testimoni oculari hanno detto che Fatimah stava mettendo cibo nelle acque dell’isola di Tibi a Bulugan Regency durante le ore serali.

Leggi anche: Robert Irwin, figlio di “Crocodile Hunter” Steve Irwin quasi attaccato da un coccodrillo lungo 12 piedi

Operazione di ricerca e recupero

In seguito all’attacco, le forze dell’ordine e i residenti della zona hanno avviato una cosiddetta “operazione di ricerca e recupero” dove hanno trovato la testa della vittima e altre parti del corpo poche ore dopo.

Secondo quanto riferito, il filmato mostrava abitanti del villaggio arrabbiati che aprivano lo stomaco del coccodrillo, anche se è noto che Kalimantan aveva una famigerata reputazione di attacchi mortali di coccodrilli.

Attacchi di coccodrilli del Kalimantan

Negli ultimi anni si sono verificati numerosi attacchi di coccodrilli in tutto il Kalimantan con i seguenti dettagli di seguito:

  • Nel febbraio 2022, un uomo di 51 anni di nome Luther è stato ucciso mentre i suoi amici guardavano impotenti salvargli la vita durante l’attacco di un coccodrillo di 13 piedi nel Kalimantan settentrionale, secondo Naija News. Lutero stava facendo un bagno lungo il fiume Bebatu quando l’animale si avventò su di lui.
  • Nel gennaio 2021, una donna anziana ha perso il braccio in un attacco di coccodrilli nel Kalimantan centrale. L’incidente è avvenuto in un torrente a Sampit, nel distretto di Kotawaringin Timur.
  • Nel giugno 2020, il corpo di un uomo di 37 anni di nome Kamaruddin, è riemerso dal fiume Lop a North Penajam Paser Regency, nel Kalimantan orientale, a seguito di un attacco di coccodrillo. L’uomo è stato ucciso dopo che un grosso coccodrillo lo ha trascinato sott’acqua, secondo il quotidiano britannico Metro

Sebbene gli esperti abbiano affermato che gli attacchi mortali di coccodrilli sono rari, possono ancora verificarsi incidenti correlati, specialmente vicino a laghi, stagni e fiumi dove una maggiore presenza umana nel territorio della fauna selvatica mette in pericolo entrambe le specie.

Articolo correlato: Osama il coccodrillo feste su 80 abitanti dei villaggi in Uganda: nuovi rapporti emergono

© 2022 NatureWorldNews.com Tutti i diritti riservati. Non riprodurre senza permesso.