È tempo di proteggere ciò che amiamo

0
7

di Jeff Corwin

"Ho sempre creduto che non proteggeremo ciò che non amiamo e non possiamo amare ciò che non conosciamo".

Non c'è dubbio: è necessaria un'azione urgente per proteggere la natura in Nord America, le incredibili creature, i luoghi selvaggi e le risorse naturali che ci ispirano e ci sostengono, per le generazioni future. Vedere la diversità delle persone unite nel salvare la fauna selvatica e il loro habitat, da coloro che combattono in prima linea per la conservazione alle persone che donano tempo e risorse a organizzazioni come Defenders of Wildlife, mi dà una speranza senza fine. Mi ispira ad andare avanti.

Ho lavorato con Defenders per 20 anni come membro, membro del consiglio di amministrazione e ambasciatore per la natura. Ho collaborato con Defenders per amplificare le storie della fauna selvatica, la resilienza della natura e l'aiuto urgente di cui i nostri animali e le terre selvagge hanno così spesso bisogno. Ho testimoniato a Capitol Hill con i Defenders su tutto, dall'estinzione delle specie ai cambiamenti climatici, agli anfibi in pericolo e all'Endangered Species Act. Lavorare con Defenders mi ha fornito il privilegio unico di vedere in prima persona come questa organizzazione influisce sulla politica locale e federale, lavorando anche con diverse comunità a livello di base in tutta la nostra nazione per proteggere e ripristinare la fauna selvatica per tutti.

Formatosi come biologo, ho anche avuto una lunga carriera come presentatore televisivo e produttore di documentari e altri spettacoli che sostengono la protezione della fauna selvatica e dei luoghi selvaggi. Durante questo periodo, ho avuto la fortuna di viaggiare per il mondo per portare la straordinaria diversità della fauna selvatica del pianeta nei salotti delle persone, sempre con l'obiettivo di ispirare gli spettatori ad innamorarsi della natura. Oggi, quando un giovane mi dice: "Voglio lavorare sulla conservazione della fauna selvatica a causa delle storie che hai raccontato", è questo il carburante che accende il mio motore. Non potrei essere più felice di quando incontro qualcuno che mi dice che è diventato uno scienziato grazie a me. È ancora meglio quando qualcuno è ispirato a fare qualcosa nella propria comunità per salvare una specie in via di estinzione o un luogo selvaggio a causa del lavoro che svolgo.

Mi piace sentire parlare di persone spinte ad agire da qualcosa che vedono succedere nel proprio giardino. Ogni giorno, decine di migliaia di persone offrono volontariamente una quantità significativa del loro tempo, risorse e talenti per salvare la fauna selvatica. Apprezzo una carriera trascorsa lavorando con centri di riabilitazione della fauna selvatica in cui appassionati sostenitori della fauna selvatica salvano e riabilitano gli animali in modo che possano finalmente rilasciarli in sicurezza in natura, per continuare il loro viaggio selvaggio. Ad esempio, dove vivo in Massachusetts, i volontari della comunità si riuniscono regolarmente per aiutare a recuperare la tartaruga d'acqua dolce, una tartaruga incredibilmente minacciata che vive solo nelle paludi di acqua salata. Questi volontari hanno creato un programma di "sorveglianza di quartiere" per i piccoli e ora i residenti hanno intrapreso il lavoro scientifico di aiutare a monitorare le singole tartarughe.

Nel mio stato natale, i falchi pellegrini ora prosperano nel bel mezzo del porto di Boston. Quando ero un bambino che cresceva non lontano da lì, i pellegrini erano stati completamente estirpati dalla zona per decenni. Ma oggi stanno prosperando perché le persone si sono unite e hanno capito come riportarli indietro. E il ritorno del pellegrino è più di una buona cosa da fare. Svolge un ruolo più importante per l'ambiente locale. Aiutano a gestire le popolazioni di piccioni, una specie che può metterci alla prova, quindi le persone stanno realizzando benefici che non avevano nemmeno considerato.

Ho sempre creduto che non proteggeremo ciò che non amiamo e non possiamo amare ciò che non conosciamo. Ecco perché spesso portavo con me le mie due figlie, ora adolescenti. Ma altrettanto gratificante è condividere con loro il nostro "cortile di casa" americano. Mi piace pensare che tutte queste esperienze abbiano reso le mie figlie a tutto tondo e le abbiano aiutate a comprendere sia la resilienza che la fragilità della vita sulla Terra, e perché la nostra amministrazione e il nostro impegno sono così importanti.

Ho trascorso la mia carriera incoraggiando le persone di ogni ceto sociale a essere proattive, a uscire ed esplorare la natura, in modo che ne apprezzino personalmente l'importanza e si appassionano alla sua protezione. Questo è ciò che ha ispirato i miei decenni di lavoro al fianco di Defenders of Wildlife. Il nostro pianeta è in crisi. La fauna selvatica del Nord America sta soffrendo. Ma insieme possiamo ribaltare la situazione. L'abbiamo già fatto e lo rifaremo. Collaborando con Defenders of Wildlife, so che allargheremo l'interesse per la cura della fauna selvatica e della natura che ci circonda. Insieme, possiamo garantire che la prossima generazione erediti una nazione selvaggia vivace, biologicamente ricca e sana.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui