FACT-CHECK: i famigerati denti di rasoio del Megalodon erano solo per spettacolo?

0
46

Una nuova ricerca ha dimostrato che i famigerati denti da barba del leggendario Megalodon erano principalmente per l'estetica che per l'utilità.

(Foto: Géry PARENT di Wikimedia)
Carcharocles megalodon (Agassiz, 1843): South Carolina, USA – 135 mm

Il leggendario Megalodon (Odus megalodon), il cui nome letteralmente significava grande dente, è secondo quanto riferito lo squalo più grande mai esistito.

Prima che venissero scoperti grandi resti scheletrici, la prima prova dell'esistenza della bestia è quando denti giganti simili a quelli di uno squalo sono emersi in molti luoghi del mondo, da cui il nome dente grande. I denti giganti cementarono la spaventosa reputazione del Megalodon.

Molte persone, compresi gli scienziati, credevano che gli enormi denti della bestia acquatica preistorica fossero il risultato dell'adattamento.

A causa della sua enorme dieta, si presume che si nutrano di balene, i denti del Megalodon sono cresciuti nel tempo per adattarsi alle dimensioni del suo pasto. In altre parole, si è evoluto per uno scopo.

Tuttavia, un recente studio presso l'Università di Bristol ha affermato che l'enorme dente dello squalo era un sottoprodotto del suo essere gigantesco, piuttosto che il presupposto precedente che doveva adattarsi a pasti di dimensioni gigantesche. È cresciuto per adattarsi alla sua forma enorme.

Lo studio ha anche mostrato come funzionano i denti Megalodon rispetto al suo parente più moderno, il Grande squalo bianco. Affermava che anche se i denti giganti fossero quasi tre volte più grandi di quelli dei moderni squali bianchi, non significa necessariamente che siano più forti

Articolo correlato: I più grandi cuccioli di squalo: anche i giovani megalodonti possono mangiarti interi!

I denti di Megalodon

Essendo i resti più abbondanti della specie Megalodon, quasi tutti gli appassionati di squali e gli esperti di animali hanno familiarità con l'aspetto dei denti massicci. I denti dell'antico gigante sono larghi e triangolari, e non hanno quasi nessuna somiglianza con i denti ricurvi che ricordano le lame dei suoi cugini viventi.

A quel tempo, si pensava che la differenza nella forma dei denti di squalo gigante riflettesse il cambiamento nella dieta della creatura.

Mentre le prime incarnazioni della specie Megalodon molto probabilmente usavano i loro denti come lame perforanti per catturare prede piccole ma in rapido movimento, si dice che le versioni successive abbiano usato le loro mascelle per mordere pezzi di carne dal suo banchetto o smembrarli usando un potente movimento della testa.

Risultati dell'Università di Bristol

Antonio Ballell, Ph.D. studente dell'Università di Bristol, guida un team di ricercatori per studiare la natura del funzionamento dei denti di Megalodon durante l'alimentazione.

Ha detto: "Abbiamo applicato tecniche di ingegneria per simulare digitalmente il modo in cui le diverse forme dei denti hanno gestito le forze e i carichi del morso derivanti dai movimenti laterali della testa.

"Questo metodo, chiamato Analisi degli elementi finiti, è stato precedentemente utilizzato per capire quanto siano resistenti le diverse strutture biologiche sotto specifiche forze.

"Ci aspettavamo di scoprire che i denti di Megalodon potessero resistere alle forze meglio di quelle dei suoi parenti più anziani e più piccoli. Sorprendentemente, quando abbiamo rimosso le dimensioni dei denti dalle simulazioni, abbiamo recuperato lo schema opposto: i denti Megalodon sono relativamente più deboli dei denti più gracili degli altri squali megatooth. "

Forma VS funzione

Secondo il dottor Humberto Ferrón, coautore dello studio, i risultati potrebbero sembrare aver mostrato il presupposto opposto della precedente convinzione scientifica.

Sembra che i denti massicci del Megalodon fossero il risultato evolutivo di altri processi biologici come la sua crescita, piuttosto che l'interpretazione funzionale ampiamente creduta delle dentizioni dello squalo gigante.

LEGGI ANCHE: [VIRAL VIDEO] Il produttore di Baby Shark pubblica una nuova canzone che promuove la plastica monouso

Per ulteriori aggiornamenti sulle notizie sugli animali, non dimenticare di seguire Nature World News!

© 2018 NatureWorldNews.com Tutti i diritti riservati. Non riprodurre senza permesso.