Fatto sorprendente: i cani possono annusare alcune specie di formiche!

0
29

A Honolulu, Hawaii, una colonia di uccelli marini all'interno del Johnston Atoll National Wildlife Refuge all'interno del Pacific Remote Islands Marine National Monument è minacciata dalle invasive formiche gialle pazze.

Le specie invasive hanno trovato la loro strada verso la riserva naturale e hanno iniziato sconvolgere la vita della colonia di uccelli marini. Se questa situazione allarmante continua, gli uccelli potrebbero affrontare un calo significativo nei numeri.

Per combattere l'invasione, la US Fish and Wildlife Services (FWS) ha lavorato duramente per rimuovere non solo le formiche pazze giallo, ma, specie invasive tutti i non-nativi dalla riserva, in particolare coloro che possono potenzialmente causare il danno fauna locale.

In un ultimo disperato tentativo di localizzare ed eliminare le formiche invasive, l'FWS ha impiegato due improbabili aiuti alleati. La scelta era non convenzionale, ma aveva un senso perfetto. Hanno ottenuto l'aiuto di Guinness e Solo, un duo di cani da rilevamento.

(Foto: Tor Johnson)
Guinness (estrema destra) e Solo (estrema sinistra)

Secondo quanto riferito, questa è stata la prima volta che utilizzavano i cani per aiutare la battaglia contro le specie di formiche invasive.

Articolo correlato: Cani strumento segreto per salvare la fauna selvatica

Johnston Atoll Seabirds

L'atollo di Johnston è tra le formazioni di atolli più isolate a livello globale ed è considerato il rifugio sicuro per centinaia, se non migliaia, di uccelli marini. È dove molti di loro si nutrono, nidificano e riposano.

L'atollo è anche sede della più grande colonia di uccelli tropicali Rosso-Munito nel Pacifico. Oltre a questa specie, quattordici altre specie di uccelli marini locali si affidano a riserva come un rifugio gratuito sicuro dai grandi predatori minacciosi. Lì, si può allevare i loro piccoli, senza preoccuparsi.

Era uno spazio sicuro per gli uccelli, fino all'invasione della formica pazza gialla.

Ant Invasion

Per ragioni ancora sconosciute, una colonia di formiche gialle pazze è riuscita a invadere la riserva dell'isola. Queste piccole formiche può essere devastante per la colonia di uccelli marini. Le formiche possono spruzzare acido formico che può causare irritazione della pelle.

La reazione può essere pericoloso per gli uccelli quando colpisce i loro occhi, bollette, e piedi. I risultati possono essere così minore come un'eruzione irritante per lesioni fisiche gravi o, peggio, la morte.

Per gli uccelli adulti, un'irritazione può portare a lesioni e mangiare e problemi di volo. Il reato non può solo causare lesioni; può anche portare a possibili deformità gravi che possono mettere in pericolo gli uccelli durante la crescita.

FWS Retaliation Initiative

Per proteggere gli uccelli marini, il FWS piegato all'indietro per assicurare che le formiche invasive sono sradicati dalla zona.

Da quando le formiche sono state scoperte nella riserva naturale, circa diciannove persone si sono offerte volontarie per far parte del Crazy Ant Strike Team. I volontari avevano il compito di controllare e monitorare l'attività delle specie invasive nell'area.

Quando i volontari umani non fossero abbastanza, il FWS impiegato l'aiuto di un nuovo alleato. Canini.

Cani VS formiche

Quest'anno, le nuove reclute aderito al Strike Team Formica; questo include cinofile per la rilevazione Guinness e Solo e loro gestori Kyoko Johnson e Michelle Reynolds. I cani hanno il compito di fiutare le specie invasive, mentre gli umani sarà sbarazzarsi delle formiche.

Johnson addestrati i cani per rilevare l'odore dell'acido formico hanno rilasciato a guidare la squadra per non solo le formiche, ma anche per i volatili infetti.

"La combinazione di indagini visive umane e indagini olfattive canine spesso produce un tasso di rilevamento più elevato [for a species] che fare affidamento su uno solo di loro ", ha detto Johnson.

L'FWS sta assicurando che tutte le risorse possibili saranno utilizzate nella battaglia contro le formiche.

LEGGI ANCHE: FDA o USDA: chi dovrebbe sorvegliare la regolamentazione degli animali geneticamente modificati?

Per ulteriori aggiornamenti sulle notizie sugli animali, non dimenticare di seguire Nature World News!

© 2018 NatureWorldNews.com Tutti i diritti riservati. Non riprodurre senza autorizzazione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui