Gli scimpanzé usano la comunicazione nota come “corteccia da caccia” per cacciare più facilmente

62

Grandi scimmie chiamate scimpanzé si trovano nell’Africa centrale e occidentale. Sembrano essere i nostri parenti viventi più stretti, condividendo il 98,7% del nostro patrimonio genetico con i bonobo.

Si ritiene inoltre che tra sette e tredici milioni di anni fa esistesse un antenato sia degli umani che degli scimpanzé.

Gli scimpanzé e gli esseri umani usano entrambi la comunicazione per organizzare comportamenti cooperativi, come quando cacciano. I ricercatori hanno ora scoperto che quando gli scimpanzé emettono una particolare vocalizzazione nota come corteccia di caccia, aumentano il numero di membri del gruppo che si uniscono alla caccia e catturano con successo la loro preda.

Interazione degli scimpanzé per una caccia facile

(Foto: Margaux Ansel/Unsplash)

Gli scimpanzé occasionalmente cercano opportunità per trovare carne ricca di proteine ​​oltre a cercare frutta. Gli scimpanzé hanno più successo quando cacciano con un partner perché possono catturare meglio la loro agile preda di scimmia nella chioma, secondo ScienceDaily.

Per la prima volta, i ricercatori hanno scoperto che incoraggiare i membri del gruppo a unirsi alla caccia richiede una comunicazione efficace.

I ricercatori dell’Università di Zurigo (UZH) e della Tufts University di Boston hanno scoperto che le scimmie selvatiche catalizzano la caccia di gruppo, rendendo questo tipo di comportamento cooperativo più efficace, emettendo vocalizzi di corteccia.

Questa scoperta è stata fatta dopo aver studiato più di 300 eventi di caccia osservati nel corso degli ultimi 25 anni presso la comunità di scimpanzé di Kanyawara in Uganda.

Joseph Mine, un dottorato di ricerca candidato al Dipartimento di scienze del linguaggio comparato dell’UZH, che ha guidato lo studio, gli scimpanzé che fanno abbaiare da caccia informano le persone nelle vicinanze del loro desiderio di cacciare. Queste informazioni possono convincere le persone che sono riluttanti ad aderire, aumentando le possibilità di successo tutto sommato.

Può essere difficile cacciare le scimmie collettivamente in una fitta foresta pluviale tropicale in cui la visibilità è limitata. La comunicazione vocale rende più efficace il lavoro di gruppo.

Zarin Machanda, direttore del Kanyawara Chimpanzee Project presso la Tufts University, Strikingly, ha osservato che più cacciatori si uniranno, una maggiore velocità nell’inizio dell’inseguimento e un’opportunità più breve per effettuare la prima cattura in risposta alla produzione di cortecce da caccia.

Professor Simon Townsend, che ha lavorato allo studio, al momento non è chiaro se questi latrati siano dati intenzionalmente per organizzare le azioni precise del gruppo o se si limitino a pubblicizzare la decisione di un individuo di andare a caccia, aumentando la probabilità che altri seguano l’esempio e tentano per rendere il gruppo più efficace di conseguenza.

Leggi di più: Gli scimpanzé possono comunicare con i gesti per insegnare la posizione, studiare i reperti

Comportamento degli scimpanzé

Gli scimpanzé sono animali molto socievoli. Un maschio dominante e la sua coalizione di alleati maschi governano gruppi di diverse dozzine di animali che compongono le loro comunità, secondo National Geographic.

Gli scimpanzé hanno personalità distinte, con le femmine molto più fiduciose e timide dei maschi, secondo la ricerca. Mentre si rimuovono lo sporco e le zecche dai corpi degli altri, gli scimpanzé che si puliscono a vicenda sviluppano legami sociali più forti.

Di tutte le grandi scimmie, gli scimpanzé hanno la gamma più ampia. Dall’Africa centrale a quella occidentale, le popolazioni possono essere trovate nei boschi e nelle praterie, sebbene molte di loro risiedano nelle foreste pluviali tropicali.

In genere costruiscono nidi di foglie per se stessi mentre dormono sugli alberi, di solito il robusto albero di ironwood ugandese, che fornisce la superficie per dormire più solida e stabile.

Di tutte le grandi scimmie, gli scimpanzé hanno la gamma più ampia. Dall’Africa centrale a quella occidentale, le popolazioni possono essere trovate nei boschi e nelle praterie, sebbene molte di loro risiedano nelle foreste pluviali tropicali.

In genere costruiscono nidi di foglie per se stessi mentre dormono sugli alberi, di solito il robusto albero di ironwood ugandese, che fornisce la superficie per dormire più solida e stabile.

Articolo correlato: Gli scimpanzé imparano la lingua locale dopo essersi trasferiti

© 2022 NatureWorldNews.com Tutti i diritti riservati. Non riprodurre senza permesso.