I gorilla hanno inventato un modo intelligente per “parlare” con i loro gestori umani

87

I gorilla negli zoo creano un nuovo grido per interagire con i loro custodi umani. Tre ricercatori, due dell’Università della Georgia e uno dello Zoo Atlanta, hanno scoperto che i gorilla dello zoo avevano sviluppato un nuovo grido che usano per comunicare con le persone, in genere quelle che trasportano cibo, allo zoo.

(Foto: il credito fotografico dovrebbe essere GUILLAUME SOUVANT/AFP tramite Getty Images)

Un rapporto che delinea le loro conclusioni è stato preparato da Roberta SalmiI, Monica Szczupider e Jodi Carrigan e pubblicato sul sito web ad accesso aperto PLOS ONE.

Comunicazione Gorilla

I gorilla usano una gamma di espressioni facciali, rumori, posture e gesti per interagire tra loro. Sono stati visti emettere almeno 22 diversi rumori per esprimere varie emozioni, che vanno da rutti felici a grida terrorizzate. Innumerevoli ricerche mostrano come i gorilla siano affettuosi e premurosi, come si vede attraverso le loro azioni e i metodi di comunicazione.

Uno dei tratti umani più noti è la nostra capacità di creare nuovi suoni o parole per trasmettere idee agli altri. Un piccolo numero di altri animali è stato visto fare questo. Oranghi e scimpanzé, che vivevano negli zoo, costituiscono l’attuale breve elenco. Il team di studio ha scoperto che i gorilla possono ora essere aggiunti all’elenco in quest’ultima impresa.

Dopo aver appreso di resoconti aneddotici di gorilla di pianura occidentale allo Zoo di Atlanta che facevano rumori insoliti destinati ai guardiani dello zoo, i ricercatori hanno iniziato le loro indagini. Secondo i risultati, i gorilla non emettevano rumori o vocalizzazioni per comunicare tra loro o con altri animali nelle vicinanze.

Leggi anche: Redditor utilizza le vincite degli investimenti di Gamestop per prendersi cura dei gorilla

Gorilla “parlanti”.

(Foto: © Marie Manguette/WCS-Congo)

I ricercatori hanno eseguito un rapido test per vedere se i suoni dei gorilla soddisfacevano i criteri per l’apprendimento vocale complicato. Hanno osservato come tre situazioni distinte sono state presentate a otto diversi gorilla. In uno, un guardiano dello zoo era nelle vicinanze ma stava soffrendo la fame. In un altro, c’era semplicemente cibo. Il terzo aveva un guardiano dello zoo in piedi vicino con del cibo.

Secondo i ricercatori, il suono, che è stato soprannominato “snough”, è stato emesso dai gorilla solo quando una persona si trovava nelle vicinanze portando cibo. Come è noto, lo snough è descritto dai ricercatori come un suono tra uno starnuto e una tosse. Affermano che ha una connotazione simile all’umano “ehm”, per attirare l’attenzione e, idealmente, guadagnare una ricompensa alimentare.

I ricercatori affermano che i gorilla sarebbero stati sentiti fare tali rumori in altri zoo. Non è noto se abbiano inventato la chiamata da soli o se gli animali in visita da altri zoo abbiano insegnato loro come farlo. I ricercatori sostengono che lo snough dimostra che i gorilla hanno creato intenzionalmente suoni innovativi per raggiungere un obiettivo specifico.

Come comunicano gli animali

Secondo i ricercatori, gli animali non umani non possiedono un vero linguaggio come le persone. Tuttavia, si scambiano rumori e gesti tra loro. Gli animali hanno una varietà di capacità innate per esprimere le proprie emozioni, ma non hanno creato parole come quelle che si trovano nel linguaggio umano.

Articolo correlato: Proprio come gli esseri umani, le scimmie sono state osservate mostrare segni di soffocamento sotto pressione

Per altre notizie sugli animali, non dimenticare di seguire Nature World News!

© 2022 NatureWorldNews.com Tutti i diritti riservati. Non riprodurre senza permesso.