Il cambiamento climatico sta spingendo gli elefanti gentili a diventare ostili e ad attaccare gli umani

41

Gli elefanti sono considerati giganti gentili. Tuttavia, con l’aumento delle temperature globali, il cambiamento climatico inizia a farsi sentire, con l’aumento degli assalti umani.

Casi in aumento

(Photo by Ishara S. Kodikara/AFP via Getty Images)

Si ritiene che gli elefanti uccidano 500 persone in India ogni anno, spesso in casi di razzie. Secondo India Today, nel 2021, gli assalti di elefanti hanno ucciso 3.310 individui nei sette anni precedenti. La vendetta degli abitanti del villaggio è aumentata con l’aumento di eventi come questi. L’avvelenamento delle colture è diventato un metodo di vendetta popolare nel 2001, con 60 elefanti dichiarati morti nel nord-est dell’India e a Sumatra.

Hanno calpestato sei persone, tra cui un bambino piccolo, nell’area indiana di Dhamtari nell’aprile 2022, secondo l’Indian Express.

I grandi mammiferi si stanno infiltrando sempre più nei terreni agricoli nelle aree dell’Africa in cerca di cibo e acqua, soprattutto durante la stagione della raccolta. Nell’insediamento namibiano di Otjorute, un branco di 28 elefanti ha danneggiato 18 fattorie e recinti nel 2018. Una truppa di elefanti ha assalito le fattorie a Ngaremara, nel Kenya settentrionale, è stato un altro evento importante nel 2021. Gli agricoltori hanno minacciato di uccidere gli elefanti in quel momento, ma sono intervenute le organizzazioni per la protezione degli animali.

Diventare aggressivo

Gli elefanti sono riconosciuti per la loro disposizione gentile, ma possono diventare violenti se disturbati, indifesi o minacciati. E queste situazioni sembrano verificarsi più frequentemente a causa del cambiamento climatico.

Secondo Niki Rust, uno scienziato ambientale e sociale specializzato nell’interazione uomo-fauna selvatica, gli elefanti non diventano più violenti quando sono caldi. Tuttavia, il cambiamento climatico può creare pressioni, portando a più conflitti.

L’anno scorso, il mondo ha assistito ad alcune delle ondate di caldo più intense, in particolare nelle loro nazioni.

Leggi anche: L’elefante più grande del Botswana è stato ucciso per i suoi cacciatori di trofei Tusksby lunghi quasi 8 piedi

Gas serra

I gas serra nell’atmosfera intrappolano il calore, provocando il riscaldamento della terra. Di conseguenza, i modelli meteorologici stanno cambiando e gli eventi meteorologici estremi stanno diventando più comuni. L’acqua evapora più rapidamente nei luoghi più caldi quando il clima cambia, con conseguente clima più secco e siccità. Se le tendenze attuali continuano, alcuni esperti ritengono che entro il 2050 alcune parti dell’Africa potrebbero essere troppo calde per essere abitate dagli esseri umani.

Il Kenya ha sofferto di una grave siccità negli ultimi dieci anni, con alcune delle peggiori circostanze degli ultimi 40 anni.

Le forniture di cibo e acqua possono essere danneggiate a causa delle condizioni di siccità.

“Quello che succede è che gli animali sono sempre più alla disperata ricerca di cibo e acqua poiché il cambiamento climatico ha un impatto sulle cose su cui fanno affidamento per sopravvivere”, ha detto Rust, che ha aggiunto che è noto che gli elefanti distruggono pozzi e pozzi in cerca di acqua “anche prima il cambiamento climatico era una preoccupazione”.

Il cambiamento climatico si intensifica

Con l’intensificarsi del cambiamento climatico, tuttavia, questi eventi stanno diventando più comuni. “Questo perché la siccità diventerà più frequente, più grave e durerà più a lungo”, ha spiegato.

Gli elefanti rischiano di morire di fame se non ricevono i nutrienti necessari. Una grave siccità ha colpito lo Zimbabwe nel 2019. Secondo l’Associated Press, 600 elefanti sono stati trasportati per preservare le loro vite, di cui 200 sono morti entro un mese.

Secondo Lydia Tiller, ricercatrice e responsabile scientifico del programma di convivenza uomo-elefante di Save the Elephants in Kenya, i conflitti uomo-elefante stanno aumentando in tutta l’Africa.

“Purtroppo non abbiamo un quadro completo delle implicazioni a lungo termine del cambiamento climatico sugli elefanti… Il numero di elefanti uccisi a causa del conflitto è cresciuto e stiamo osservando sempre più anni di siccità in Kenya, dove lavoro , che sta devastando sia gli umani che gli elefanti”.

Secondo Tiller, le persone stanno spostando il loro bestiame nei parchi nazionali per il pascolo e l’acqua in diverse regioni del paese, con conseguente “massiccio sovrasfruttamento delle risorse”.

“Questo sta causando una competizione per le risorse, costringendo gli elefanti a cercare risorse al di fuori dei parchi, provocando conflitti tra persone ed elefanti per le forniture d’acqua o i terreni agricoli”, ha detto. “Senza precipitazioni affidabili e buone, questo non farà che peggiorare”, ha detto.

Secondo un rapporto pubblicato nel 2021 dall’Università del Kent, l’incidenza delle razzie legate agli elefanti è cresciuta del 49% in 15 anni. È stato inoltre riscontrato che gli agricoltori dovevano dedicare molto più tempo alla salvaguardia dei loro raccolti.

Diventare più ostile

(Foto: Foto di JOSE CASTANARES/AFP via Getty Images)

Gli elefanti sono diventati “più ostili, o [that] la loro disposizione sta cambiando “, secondo Tiller. Tuttavia, entrano in contatto con le persone più frequentemente e più rabbia è diretta su di loro. Questo può agitare gli elefanti, facendoli assumere posizioni difensive.

Secondo Nikhil Advani, Direttore per il clima, le comunità e la fauna selvatica del World Wildlife Fund (WWF), il cambiamento climatico sta aumentando il conflitto, che ha detto a Newsweek che le organizzazioni devono intervenire per aiutare il mondo ad adattarsi.

Ha spiegato: “Ci sono persone e il loro bestiame che lottano con creature come gli elefanti per la diminuzione dei pascoli e delle scorte d’acqua”. “Anche le persone e gli animali vogliono l’acqua; negli insediamenti di Maasi Mara, le donne sono generalmente responsabili della raccolta dell’acqua; devono percorrere circa quattro chilometri al giorno per acquisire l’acqua e, così facendo, stanno invadendo le aree naturali protette”.

Sfide

Secondo Advani, nelle comunità sono stati istituiti sistemi di raccolta dell’acqua piovana per impedire alle donne e agli elefanti di entrare in contatto e competere per l’acqua. “Quindi abbiamo riparato un approvvigionamento idrico che potrebbe essere utilizzato dalla fauna selvatica nelle regioni protette”, ha spiegato.

Tuttavia, se il cambiamento climatico dovesse peggiorare, Advani ritiene che programmi come questi diventeranno sempre più difficili da sostenere.

“Devono trasportare acqua da ogni parte a causa della siccità, e questi sono i tipi di cose che dobbiamo continuare a fare”, ha detto. “Ma potrebbe arrivare il punto in cui semplicemente non è possibile fare cose troppo costose o poco pratiche”, ha detto.

Articolo correlato: La matriarca della mandria ha aiutato a lottare con un cucciolo di elefante la cui mamma è stata brevemente sviata durante il viaggio

Per gli aggiornamenti più recenti dal regno animale, non dimenticare di seguire Nature World News!

© 2022 NatureWorldNews.com Tutti i diritti riservati. Non riprodurre senza permesso.