Il dente extra in crescita del lupo in Minnesota potrebbe essere causato da consanguineità

183

Un lupo che veniva monitorato dagli scienziati in Minnesota ha avuto un evento estremamente raro di un dente in più. Alcune persone stanno facendo speculazioni sulla consanguineità.

Durante il montaggio di un collare GPS su un giovane lupo, il Voyageurs Wolf Project, un’organizzazione di ricerca, ha fatto la scoperta incredibilmente rara quando stavano monitorando i lupi che vagavano per il Parco nazionale dei Voyageurs nel Minnesota settentrionale.

Deve essere qualcosa nell’acqua perché i lupi stanno crescendo denti extra ora… dai un’occhiata all’incisivo superiore extra funky di Wolf P2L, che sembra essere super raro (vedi sotto). Di certo non abbiamo mai visto niente di simile prima. pic.twitter.com/EPBPeeYDcJ

— Voyagers Wolf Project (@VoyaWolfProject) 25 ottobre 2022

Le immagini pubblicate sui social media ritraggono il lupo P2L con la bocca spalancata. Mostra un ulteriore dente incisivo superiore, che i lupi usano per rimuovere la carne dall’osso, che può essere visto svilupparsi direttamente sopra la posizione di quello naturale.

Qualcosa nell’acqua

Il team di ricerca ha affermato sui social media che qualcosa deve essere nell’acqua poiché i lupi stanno attualmente sviluppando più denti.

Il branco di Lightfoot yearling era il lupo visto in questo raro evento.

Secondo Orilla Matters, il pacchetto Lightfoot ha preso il nome da Gordon Lightfoot nel 2019. Il pacchetto vaga per un territorio nel cuore del Greater Voyageurs Ecosystem nel Minnesota.

Nel Parco nazionale Voyageurs vivono da 30 a 50 lupi, distribuiti tra sei e nove branchi. Dagli anni ’90, questo non è cambiato molto.

In un post sui social media, il progetto di ricerca ha affermato di non aver mai riscontrato nulla di simile prima.

Leggi anche: Le organizzazioni per la fauna selvatica offrono una ricompensa di $ 51.000 per la morte di 6 lupi grigi in via di estinzione avvelenati a Washington

Consanguineità?

Thomas Gable, il capo del progetto del Voyageurs Wolf Project, ha dichiarato in un’intervista a Newsweek che pensavano che alcune persone avrebbero automaticamente concluso che un’anomalia fisica come questa fosse il risultato di una consanguineità. Tuttavia, non hanno trovato alcuna prova che la consanguineità avvenga nella nostra regione, quindi non ci sono prove che sia così.

Per scoprire se avevano mai assistito a qualcosa di simile prima, il progetto ha deciso di consultare biologi lupi con una storia di studio della specie per decenni.

Tutti hanno affermato di non aver riscontrato alcun caso in quanto tale, quindi il progetto ritiene ragionevole concludere che si tratta di un evento abbastanza raro data la mancanza di altri casi di cui sono a conoscenza. Hanno scritto sui social media che semplicemente non sono a conoscenza di nessun altro caso, anche se quasi certamente si verifica in altri lupi.

Il lupo grigio adulto medio ha sei incisivi e circa 42 denti in totale.

Gable suppone che, in parole povere, questo sia il risultato di una strana anomalia o mutazione genetica. Ma ha chiarito che questo proveniva da una persona che non conosceva la soluzione. È comune che altri animali abbiano denti extra o soprannumerari e sembrerebbe che anche i lupi mostrino occasionalmente questo tratto, riferisce Newsweek.

Progetto Lupo Viaggiatori

Il Voyageurs Wolf Project, secondo il loro sito web, mira a colmare una delle lacune più significative nella conoscenza quando si tratta di ecologia dei lupi esaminando cosa fanno gli animali in estate. Dotando i lupi di collari GPS e installando telecamere da pista, il progetto ne tiene traccia. Il filmato viene esaminato dal team di ricerca durante tutto l’anno e offre informazioni sulla vita della specie.

Articolo correlato: Lupo grigio messicano in via di estinzione rilasciato 4 anni fa per la biodiversità, trovato morto di recente

© 2022 NatureWorldNews.com Tutti i diritti riservati. Non riprodurre senza permesso.