Il Dipartimento della pesca e della fauna selvatica afferma che le meduse d'acqua dolce esistono nel Kentucky

102

Non tutte le meduse possono essere trovate nel mare perché, secondo il Department of Fish & Wildlife (KDFW), ci sono meduse d’acqua dolce nel Kentucky.

(Foto: Wikimedia Commons)
Medusa d’acqua dolce Craspedacusta sowerbyi Lankester, 1880 nel Suma Aqualife Park (Kobe, Giappone).

Sono pericolosi?

Fortunatamente, le loro punture non possono danneggiare gli umani, perché le cellule dei loro tentacoli non sono in grado di perforare la nostra pelle, e quindi non sono dolorose come le famigerate meduse marine o marine. Non si dovrebbe quindi preoccuparsi di essere feriti da queste creature.

Il Department of Fish & Wildlife ha affermato che queste meduse possono essere osservate a partire dalla fine dell’estate fino all’inizio dell’autunno in vari corpi d’acqua dolce calmi come fiumi, stagni e laghi.

LEGGI: ​​La sostanza chimica dei feromoni innesca gli sciami di locuste e può essere utilizzata per prevenire le piaghe

Gli avvistamenti di meduse hanno sorpreso molti

Il post del dipartimento ha raccolto centinaia di commenti che hanno anche raccontato i loro incontri con l’animale negli stati dell’Indiana e del Kentucky. Dai commenti del pubblico, gli animali possono essere visti nelle aree di Utica, Erlanger e Owensboro.

Molti dei rapporti menzionavano anche che i loro cari non credevano loro quando dicevano di aver visto gli animali, forse perché le persone di solito associano le meduse solo al mare.

Uno di quelli che ha visto le meduse ha detto che erano presenti nel lago Deam dell’Indiana, ma tutti quelli che conoscevano erano scettici al riguardo. Un altro commentatore ha affermato che pensavano di impazzire quando hanno avuto l’avvistamento.

La storia naturale delle meduse d’acqua dolce

L’USGS o US Geological Survey afferma che queste meduse d’acqua dolce hanno tentacoli da 50 a 500. Sono state viste per la prima volta nello stato del Kentucky nel 1916. Attualmente, sono state registrate come presenti a Washington, DC e in altri 44 stati .

Il suo nome scientifico è Craspedacusta sowerbyi, e furono descritti per la prima volta nel 1880 da esemplari in vasche di ninfee nel Regents Park di Londra. Sono stati portati lì insieme a piante importate dal sud-est asiatico.

L’animale è ciò che è noto come idrozoo; lo si riconosce una volta che assume la forma della conformazione campanulata, comunemente nota, fase della sua vita quando viene chiamata idromedusa.

Può riprodursi sessualmente o asessualmente. L’idromedusa matura si impegna nell’attività sessuale attraverso il rilascio di sperma e uova nell’acqua. Si verifica la fecondazione, quindi la scissione, dopodiché il suo embrione cresce e si allunga per formare la larva o la planula. Questo va al substrato, si deposita lì e presto diventa un polipo.

I polipi possono propagarsi germogliando. Questi possono formare colonie, trasformarsi in nuovi polipi e infine creare gemme che alla fine diventano una medusa. Nella sua forma idromedusa, la medusa può raggiungere un massimo di 25 millimetri o circa un pollice di diametro.

LEGGI ANCHE: Rana maschio in Brasile trovata per praticare la poliginia con un harem di due femmine leali

Dieta

Craspedacusta sowerbyi si nutre di vari piccoli organismi che gli si avvicinano. Prede opportunisticamente queste creature mentre sono a portata di mano. Usa gli cnidociti per catturare il suo cibo.

Movimento

La medusa d’acqua dolce nuota in un movimento su e giù, con espansione e contrazione della sua struttura a campana e del suo velum. Quest’ultima è una membrana circolare e sottile sul lato inferiore che la separa dalle vere meduse di scyphozoa.

Habitat

Le meduse Craspedacusta sowerbyi si trovano solitamente in stagni, cave allagate, stagni fluviali e varie acque calme. Hanno già colonizzato e sono già abbastanza comuni nella maggior parte delle aree del mondo che hanno climi temperati.