Il divieto di foie gras proposto da Animal Equality a Portland si surriscalda

52

Animal Equality sta continuando i nostri sforzi per vietare uno degli alimenti più crudeli al mondo a Portland, Oregon.

La campagna di Animal Equality per vietare la vendita di foie gras a Portland si sta scaldando, come riportato da Willamette Week. Sarah Hanneken, Legal Advocacy Counsel di Animal Equality, ha guidato questi sforzi mentre lavoriamo per cambiare la legislatura locale e statale verso un divieto a livello nazionale.

La legislazione proposta che vieterebbe il foie gras in città è stata sostenuta da cittadini preoccupati. Ogni settimana, il consiglio comunale di Portland ascolta coloro che si pronunciano contro uno dei cibi crudeli del mondo. Circa 43 persone hanno già pronunciato discorsi davanti al consiglio comunale contro la vendita di foie gras. Nessuno si è espresso a favore.

Cos’è il foie gras?

Foie gras si traduce direttamente in “fegato grasso”. È considerato una “prelibatezza” nei mercati e nei ristoranti di lusso. Tuttavia, la produzione di questo prodotto animale è una delle pratiche più controverse nell’agricoltura animale.

Tubi lunghi un piede vengono spinti nella gola di anatre e oche, che vengono poi alimentate forzatamente con grandi quantità di grano, grasso e aria compressa. Gli animali sopportano questo processo tre volte al giorno fino a quando il loro fegato si ammala a 10 volte la sua dimensione normale. Vengono poi macellati a sole 15 settimane.

Questo processo disumano provoca gravi conseguenze per la salute degli animali. Molti subiscono danni all’esofago e al fegato, hanno difficoltà a respirare, a stare in piedi ea camminare e hanno persino insufficienza cardiaca o renale. Il tasso di mortalità delle anatre e delle oche alimentate forzatamente è 20 volte superiore a quello degli uccelli non alimentati forzatamente.

La campagna di Animal Equality contro il foie gras

Da molti anni Animal Equality denuncia la pratica dell’alimentazione forzata di anatre e oche per amore della “delicatezza”. Abbiamo pubblicato la nostra prima indagine sull’industria francese del foie gras nel 2011, seguita da anni di indagini sull’alimentazione forzata in Spagna, Italia e Germania.

Le immagini delle indagini hanno portato direttamente ai progressi per vietare la pratica crudele:

  • novembre 2012—la più grande catena di supermercati in Italia, COOP, interrompe la vendita di foie gras.
  • dicembre 2012—Il terzo miglior ristorante del mondo, Mugaritz, viene multato per aver utilizzato foie-gras proveniente da allevamenti illegali.
  • agosto 2014—L’India vieta l’importazione di foie gras
  • dicembre 2014—Animal Equality indaga sugli allevamenti di anatre tedeschi e i maggiori fornitori del paese sono costretti a chiudere per diversi mesi
  • novembre 2018—Animal Equality è affiancato dall’attore e sostenitore degli animali Peter Egan per consegnare 100.000 firme chiedendo un divieto di importazione di foie gras nel Regno Unito al primo ministro Theresa May. Diversi ristoranti eliminano il foie gras dai loro menu.

Entro febbraio 2022, Animal Equality ha deciso di lanciare una campagna negli Stati Uniti per un divieto a livello nazionale. Il foie gras rimane legale in 49 dei 50 stati. La California è l’unico stato ad aver vietato questa crudele pratica. Quasi 58.000 sostenitori statunitensi hanno firmato i loro nomi contro il foie gras.

Combattere per il divieto del foie gras a Portland

Animal Equality si sta concentrando sulla legislazione statale e locale sulla strada per un divieto a livello nazionale.

Il nostro consulente legale e avvocato di Portland, Sarah Hanneken, ha deciso di assumere la legislatura vicino a casa a Portland. Sarah ha redatto una soluzione esecutiva e una proposta di ordinanza per il Comune per rendere la decisione ancora più semplice.

Animal Equality continuerà i nostri sforzi per convincere il consiglio comunale a introdurre e approvare un divieto sul foie gras.

Come puoi aiutare

Anche tu puoi denunciare la vendita di foie gras negli Stati Uniti. Questa inutile “delicatezza” è disumana e provoca immense sofferenze agli animali. Aggiungi la tua voce contro questa crudeltà firmando la nostra petizione statunitense per vietare il foie gras a livello nazionale.

Il modo migliore per porre fine alla sofferenza degli animali nel nostro sistema alimentare è lasciarli fuori dai piatti. Le compassionevoli alternative vegetali a carne, latticini e uova sono più accessibili e deliziose che mai! Lasciati ispirare da LoveVeg.com!