Il leone di montagna attacca una donna della California settentrionale; Il cane da compagnia difende il proprietario

61

Una donna della California settentrionale è stata attaccata da un puma all’inizio di questa settimana.

Il cane della donna è venuto in soccorso mentre combatteva ferocemente pur essendo sopraffatto dal grosso gatto.

Sia il proprietario che il cane sono sopravvissuti al calvario riportando gravi ferite.

L’attacco del leone di montagna ha già raggiunto i funzionari locali, che sono attualmente alla ricerca di catturare l’animale selvatico.

L’incidente evidenzia anche il potenziale emergere di crescenti attacchi di animali selvatici agli esseri umani nello stato, un segno di un crescente insediamento umano.

Attacco raro del leone di montagna

(Foto: Foto di ANDRES PINA/ATON CILE/AFP via Getty Images)

Erin Wilson, una residente di 24 anni della contea rurale di Trinity in California, ha guidato fino al fiume Trinity vicino alla comunità non incorporata di Big Bar per fare una passeggiata nel pomeriggio di lunedì 16 maggio, con Eva, i suoi due e un Cane belga Malinois di mezzo anno.

Dal nulla, il grosso gatto saltò improvvisamente addosso a Wilson e le grattò la spalla e la giacca.

Ha chiamato Eva mentre colpiva duramente il leone di montagna, secondo Wilson tramite The Sacramento Bee.

L’attacco è avvenuto in un’area a circa quattro ore di auto a nord-ovest di Sacramento.

Leggi anche: Umano contro Bestia: l’uomo uccide un leone a mani nude in Uganda

Dettagli della lotta

Prima di sopravvivere all’incidente, l’Eva di 25 chilogrammi (55 libbre) era evidentemente dominata dal leone di montagna che ha morso la testa del cane e l’ha rinchiusa.

Secondo quanto riferito, è stato anche in questo momento che Wilson ha attaccato il leone con i suoi pugni, oltre a scagliare rocce e bastoni, che ha usato per cavargli gli occhi.

La lotta si è conclusa quando il leone di montagna ha lasciato la scena dopo che l’autista di un’auto di passaggio è intervenuto con un tubo in PVC e ha picchiato l’animale insieme a Wilson.

Wilson ha ricevuto due fratture del cranio, una puntura della cavità del seno e un grave danno all’occhio sinistro.

Nel frattempo, il suo cane ha avuto convulsioni mentre si recava dal veterinario, ma si è già ripreso.

Operazione di ricerca

Secondo quanto riferito, i membri del Dipartimento della pesca e della fauna selvatica della California hanno raccolto campioni dalle loro ferite per l’analisi del DNA.

Le autorità hanno organizzato un’operazione per catturare l’animale. I dettagli non sono stati forniti immediatamente se il leone di montagna verrà ucciso o meno al momento della cattura.

Dopo l’attacco, Wilson ha mostrato il suo apprezzamento per il suo cane e ha sollevato una pagina GoFundMe per raccogliere fondi per le spese veterinarie per Eva.

Attacchi dei leoni di montagna

Un leone di montagna (Puma concolor), è anche noto come puma, catamount, pantera o puma.

Specie felina di grandi dimensioni e mammifero appartenente alla Famiglia Felidae, sono originari delle Americhe; che vanno dallo Yukon canadese allo Stretto di Magellano secondo la National Wildlife Federation (NWF).

La NWF ha affermato che i leoni di montagna sono predatori furtivi la cui dieta tipica include cervi e altri animali più piccoli, il che li rende una parte importante dell’ecosistema.

In linea con il recente incidente, gli attacchi dei leoni di montagna contro un essere umano sono considerati rari.

Tuttavia, il National Park Service (NPS) ha sottolineato che tali attacchi sono ancora possibili.

Nel secolo scorso, sono stati segnalati numerosi decessi in relazione ad attacchi mortali di puma in Nord America.

Articolo correlato: Il proprietario è stato sbranato a morte dai leoni bianchi da 400 libbre, più altri 5 casi di animali domestici che hanno ucciso i loro proprietari

© 2022 NatureWorldNews.com Tutti i diritti riservati. Non riprodurre senza permesso.