Il senatore Cory Booker affronta Big Meat, Animal Equality approva

71

Per troppo tempo, l’industria della carne multimiliardaria è stata lasciata irresponsabile per il danno che provoca agli animali e ad altre parti interessate. Il senatore degli Stati Uniti Cory Booker sta cercando di cambiare la situazione con l’Industrial Agriculture Accountability Act.

Negli Stati Uniti, le protezioni federali per gli animali da allevamento sono estremamente limitate. Il senatore degli Stati Uniti Cory Booker (D-NJ) spera di cambiare la situazione con un atto legislativo innovativo: l’Industrial Agriculture Accountability Act.

Animal Equality fa parte di una coalizione di organizzazioni per la protezione degli animali che sostengono l’ambizioso disegno di legge del senatore Booker. Se approvata, la legge riterrebbe i produttori di carne, latticini e uova ad alto rischio responsabili, anziché i contribuenti, per il suo funzionamento sconsiderato in caso di disastri su larga scala, tra gli altri miglioramenti.

L’esterno di un allevamento industriale I Shutterstock

Informazioni sulla legge sulla responsabilità dell’agricoltura industriale

La proposta di legge sulla responsabilità dell’agricoltura industriale affronta molteplici preoccupazioni relative al modo in cui opera l’industria della carne. La legge include una riduzione del tempo che gli animali possono trascorrere nel trasporto verso i macelli, tecnologie di maggiore benessere per la macellazione e un programma pilota per formare e impiegare più ispettori dei macelli.

L’Accountability Act affronta anche la fine degli aumenti della velocità della linea. Questo è un problema che Animal Equality ha combattuto mentre il Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti (USDA) continua a consentire ai macelli di operare a velocità di linea sempre più elevate per aumentare i profitti. Le velocità aumentate causano danni agli animali, ai lavoratori e alla salute pubblica.

Con filmati ottenuti da un gruppo nazionale di difesa degli animali, Animal Outlook, Animal Equality ha contribuito a mostrare come l’aumento della velocità si traduca in una maggiore crudeltà sugli animali. Ad esempio, le riprese di un mattatoio di polli mostrano i lavoratori che sbattono i polli in catene, rompono le loro ossa e fanno bollire gli animali vivi a causa di uno stordimento improprio.

Polli incatenati su una linea di produzione di macellazione I Shutterstock

Anche le linee più veloci sono un problema di salute pubblica, soprattutto perché l’USDA ha ridotto la supervisione dei macelli dopo aver stabilito nuovi regolamenti nel 2020. velocità e strutture non regolamentate. Come lei ha descritto:

  • C’è stato un aumento delle citazioni di contaminazione fecale;
  • Unghie dei piedi, capelli e ascessi venivano regolarmente trovati nella carne destinata al consumo umano;
  • I maiali malati, compresi quelli con condizioni che possono scatenare gravi problemi di salute negli esseri umani, erano autorizzati al consumo umano.

Questo disegno di legge rivoluzionario aiuterebbe a garantire che le aziende potenti non stiano intascando profitti in eccesso a spese degli animali, dei lavoratori e dell’ambiente. Contribuirà a fermare alcune misure di riduzione dei costi durante il trasporto e la macellazione, alleviando le sofferenze degli animali d’allevamento in modi importanti.

-Sarah Hanneken, Consulente legale per l’uguaglianza degli animali

Il senatore Cory Booker sta anche cercando di cambiare il modo in cui l’agrobusiness opera in tempi di crisi stabilendo disposizioni aggiuntive per la risposta ai disastri nella legge.

All’inizio della pandemia di COVID-19, le strutture dei macelli hanno iniziato a funzionare a capacità limitata, mentre alcune sono state chiuse del tutto. Senza un piano in atto, gli allevamenti intensivi e i macelli hanno sperimentato un collo di bottiglia di animali in attesa di macellazione. Il problema è stato sentito in gran parte dagli allevamenti di suini e pollame. Nel tentativo di proteggere i profitti, queste strutture hanno scelto l’opzione più economica di “abbattimento” disumano – il termine industriale per “uccidere selettivamente” – milioni di animali allevati in massa.

Un’indagine sotto copertura dell’organizzazione per la protezione degli animali Direct Action Everywhere, insieme alle dichiarazioni di un informatore impiegato da Iowa Selects, il più grande macello di maiali dell’Iowa, rivelano i metodi spaventosi utilizzati per lo spopolamento. I sistemi di ventilazione dei fienili sono stati chiusi ed è stato introdotto il vapore. Man mano che il calore aumentava e l’ossigeno diminuiva, i maiali venivano lasciati morire durante la notte per soffocamento e colpo di calore.

Questo metodo, denominato “Ventilation Shutdown” (VSD), ha lasciato numerosi maiali ancora in vita. Il giorno successivo i lavoratori furono mandati nelle stalle con le pistole per uccidere i sopravvissuti.

Maiale steso a terra I Shutterstock

Lo stesso metodo è attualmente utilizzato nel tentativo di combattere la peggiore epidemia di influenza aviaria della storia degli Stati Uniti. Finora nel 2022, 52 milioni di uccelli sono stati uccisi usando VSD, oltre a un metodo che utilizza la schiuma per soffocare gli animali in grandi gruppi. Anche gli uccelli non ancora infetti vengono abbattuti a causa della natura altamente infettiva del virus.

Durante la pandemia, il governo federale ha fornito un risarcimento ai produttori di carne che hanno abbattuto gli animali: l’80% del valore di mercato dell’animale, più il costo dell’abbattimento e dello smaltimento. Ad aprile di quest’anno, oltre 146 milioni di dollari dei contribuenti erano stati parimenti pagati agli allevatori di pollame per sovvenzionare l’abbattimento degli animali a causa dell’influenza aviaria in corso.

Il senatore degli Stati Uniti Cory Booker sta cercando di spostare l’onere causato dalla mancanza di preparazione alle catastrofi da parte del settore dai contribuenti e dagli animali. La legislazione proposta richiederebbe all’industria di presentare un piano di preparazione alle catastrofi e di pagare una quota per un fondo per la risposta alle catastrofi. Questo fondo porrebbe fine in gran parte ai salvataggi dei contribuenti durante i periodi di crisi e garantirebbe l’utilizzo di metodi più umani in caso di spopolamento di massa.

Non ci sono scuse per salvare questa industria multimiliardaria con i dollari dei contribuenti o per gli animali che soffrono continuamente a causa della mancanza di preparazione o responsabilità. Gli animali d’allevamento hanno sopportato i pesi dell’allevamento intensivo per troppo tempo ed è ora che la responsabilità venga rimessa all’industria della carne. Animal Equality approva la proposta di legge del senatore Booker che finalmente comincerà a ritenere responsabile l’agrobusiness.

-Sharon Núñez, Presidente di Animal Equality

Abbiamo assistito a molteplici crisi recenti che hanno fatto luce sulla minaccia che i produttori di carne aziendali e la loro rete di allevamenti intensivi rappresentano per i lavoratori, gli animali, l’ambiente e le comunità rurali. Costruito dalle imprese agroalimentari, il sistema industriale di allevamento e pollame è progettato per massimizzare la produzione, esternalizzando rischi e responsabilità, per garantire profitti aziendali anche quando il sistema fallisce.

-Il senatore degli Stati Uniti Cory Booker (D-NJ)

Protezioni federali degli animali d’allevamento negli Stati Uniti

Esistono solo poche leggi federali per fornire una protezione limitata per gli animali d’allevamento negli Stati Uniti. La legge sulle 28 ore stabilisce le linee guida per il trasporto del bestiame. Ciò richiede che i camion si fermino dopo 28 ore di trasporto per scaricare gli animali per cibo, acqua e riposo per almeno cinque ore. Sfortunatamente, questa legge viene applicata raramente. Oltre 4,7 milioni di animali d’allevamento muoiono ogni anno negli Stati Uniti durante il trasporto a causa di infortuni, malattie, fame, disidratazione e condizioni estreme.

Lo Humane Methods of Slaughter Act (HMSA) richiede lo stordimento prima della macellazione per “prevenire inutili sofferenze”. La legge esclude espressamente polli e altri uccelli, che sono alcuni degli animali d’allevamento più maltrattati nel settore. Tuttavia, anche con le protezioni HMSA, gli animali nei macelli vengono regolarmente uccisi mentre sono coscienti, come documentato numerose volte dagli investigatori di Animal Equality.

Tuttavia, se approvato, l’Industrial Agriculture Accountability Act sarebbe la più forte legislazione federale sulla protezione degli animali approvata dal Congresso. È il secondo pacchetto che il senatore Booker ha presentato per riformare l’industria della carne e proteggere i lavoratori dei mattatoi, il pubblico e, soprattutto, gli animali.

Come puoi sostenere gli animali:

Puoi aiutare a porre fine alle loro sofferenze una volta per tutte! Firma la nostra petizione End Factory Farming per prestare la tua voce ai 266 animali terrestri uccisi ogni secondo per la loro carne:

Mentre le leggi federali per proteggere gli animali d’allevamento sono cruciali, il modo migliore per proteggerli è lasciarli fuori dal piatto. Ecco perché ti invitiamo a provare una dieta a base vegetale e incoraggiare la tua famiglia e i tuoi amici a godere di un modo di mangiare più compassionevole.