La creatura “dimenante” si lava sulla spiaggia australiana; Sembra una scena della serie di fantascienza “Stranger Things”

58

Internet è ora diventato selvaggio e indubbiamente curioso di ciò che Vicki Hansen, così come molti altri spettatori, ha visto in una spiaggia australiana.

Vicki Hansen ha scoperto le forme di vita simili a vongole essiccate a riva sul Greenhills Seaside di Sydney e l’ha paragonata a un episodio del popolare programma Netflix “Stranger Things”.

Creatura dimenante trovata in spiaggia

Una creatura oceanica unica che ricorda la mostruosità della popolare serie Netflix “Stranger Things” è stata scoperta su una spiaggia nel Galles del Nord, secondo il recente rapporto del sito web dei media, The Mirror.

I membri della comunità hanno affermato di non aver mai incontrato nulla di simile.

In un’intervista, Vicki Hansen ha risposto dicendo a Yahoo News Australia di aver visto le creature interessanti mentre portava a spasso il suo cane sabato mattina.

Un intrigante mucchio di mammiferi marini si contorceva sulla costa di Sydney, lasciando disorientati gli spettatori e tutti gli altri che contemplavano un’idea malvagia sul loro destino.

Nella sua intervista esclusiva, Hansen ha spiegato come ha visto le creature.

Nella sua dichiarazione, ha ricordato che durante la primissima mattinata di sabato sulla spiaggia di Greenhills Sea nella contea di Sutherland, dove stava passeggiando con il suo cane, ha notato gli animali simili a vongole, equiparando l’esperienza a uno scenario del famoso spettacolo.

Secondo Hansen, ne osservò diversi che penzolavano mollemente, tuttavia quando si chinò per ispezionarli, notò che alcuni di essi erano ondulati, somigliando in qualche modo a un valzer lento.

Inoltre, credeva che quelli flosci fossero finiti morti per essere stati ritirati dal vasto oceano, mentre quelli attivi presumibilmente stavano ballando il loro ultimo gesto di morte.

Per Hansen, ciò che vedeva era puramente strano, strano e magnifico allo stesso tempo.

Le fotografie ei video di Hansen mostravano chiaramente migliaia di conchiglie che si dimenavano legate a un ampio bosco da evidenti “viticci”.

Leggi anche: La Florida organizza una caccia al serpente invasiva annuale per rimuovere il pitone birmano dall’ecosistema locale

Mucchio di creature marine rare in una spiaggia australiana

I cirripedi a collo d’oca, un buongustaio relativamente raro ma anche costoso da cui può vendere fino a 300 libbre per chilogrammo, sono stati riconosciuti come il mostro marino.

I cirripedi a collo d’oca si incontrano solitamente sulla Costa da Morte in Spagna.

Gli animali sono considerati lepas, che risiedono principalmente in parti dell’oceano lontane dalla civiltà.

Numerosi altri spettatori hanno notato le creature e condiviso immagini di loro su Internet nel tentativo di capire cosa fossero.

Ancora un’altra donna che li ha osservati mentre camminava lungo la riva del mare ha riassunto l’incontro e la creatura come “brutti, belli e bizzarri” contemporaneamente.

Pregò che l’acqua li spazzasse via.

Tuttavia, Hansen ha dichiarato di essere andata di nuovo da loro il giorno successivo e che gli animali sembravano essere morti.

Li ha descritti come senza vita e immobili.

Hansen non è stato l’unico individuo ad essere venuto e ad avvistare gli animali; molti altri residenti hanno successivamente pubblicato fotografie su Facebook nel tentativo di scoprirle, secondo l’aggiornamento di Geo Tv.

“Incredibile, ieri stavo attraversando il lungomare di Scotts Head sulla costa nord-orientale e ho assistito esattamente alle stesse cose!” Un po’ sporco, un po’ magnifico e molto strano! “, ha osservato una donna.

Articolo correlato: Oltre 100 delfini tursiopi pugnalati a morte mentre gli abitanti delle Isole Faroe continuano la loro “tradizionale” caccia ai delfini

© 2022 NatureWorldNews.com Tutti i diritti riservati. Non riprodurre senza permesso.