La febbre dengue e i virus Zika trasformano l’odore del corpo dell’ospite per attirare le zanzare: nuovo studio

68

Le zanzare sono famose per la loro capacità di trasportare varie malattie, inclusi i virus della dengue e della Zika. Il meccanismo, i sintomi e il trattamento per entrambi sono già ampiamente noti. Tuttavia, in passato si pensava che le basi delle potenziali prossime vittime di questi agenti patogeni fossero casuali.

Per affrontare l’area grigia, un nuovo studio condotto da scienziati dell’Università del Connecticut negli Stati Uniti ha scoperto che alcuni virus, inclusi quelli sopra menzionati, modificano intenzionalmente l’odore o l’odore dei loro ospiti. Questo metodo mira ad attirare le zanzare e diffondere ulteriormente i virus.

Molecola che attira le zanzare

(Foto: Foto di JONATHAN NACKSTRAND/AFP via Getty Images)

Il nuovo articolo è stato pubblicato sulla rivista Cell nell’ultimo numero di giovedì 30 giugno, come sintetizzato dall’American Association for the Advancement of Science (AAAS). In questo studio, i ricercatori hanno riferito che l’odore alterato o l’odore corporeo dell’ospite attira le zanzare, note per mordere le loro vittime e bere il loro sangue infetto da virus.

Il sangue inflitto dal patogeno verrà quindi trasportato alla sua prossima vittima, che è evidentemente l’obiettivo principale dei patogeni della febbre dengue e del virus zika, che sono entrambe malattie trasmesse dalle zanzare e si sono diffuse in più paesi del mondo.

Lo studio ha le sue radici teoriche dall’idea che sia la dengue che la Zika potrebbero manipolare i suoi ospiti in un modo particolare per attirare gli insetti alati. Inoltre, viene fornito anche con le prove esistenti che la malaria e l’infiammazione generale alterano l’odore degli esseri umani.

Con questo come base, i ricercatori pensavano che la dengue e Zika potessero avere un meccanismo simile.

Leggi anche: Le tecniche per affrontare gli incendi possono aiutare il problema delle zanzare

Conferma dell’ipotesi

Per arrivare alla loro conclusione, il team di ricerca ha prima verificato se le zanzare mostrano una preferenza per i topi infetti. Avendo avuto l’opportunità di decidere, il team ha osservato che gli insetti hanno scelto un topo infetto da dengue invece di un topo sano.

Il team ha analizzato l’odore della pelle di topi sani e infetti; hanno scoperto che ci sono più molecole comuni tra gli animali infetti. L’analisi rivela che la molecola odorosa chiamata acetofenone ha attratto principalmente le zanzare.

Virus Dengue

La dengue, a volte chiamata febbre dengue, è un’infezione virale potenzialmente mortale trasmessa all’uomo tramite la zanzara Aedes aegypti. Il virus dengue (DENV) è ciò che causa la malattia, che può colpire lo stesso individuo più volte con vari gradi di gravità.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) stima che la dengue abbia causato tra i 100 e i 400 milioni di persone ogni anno, con oltre l’80% dei casi generalmente lievi e asintomatici. Ha anche aggiunto che l’incidente globale della dengue è aumentato drammaticamente, con circa il 50% della popolazione mondiale attualmente a rischio.

L’OMS ha affermato che la grave dengue ha già gravi disturbi medici e persino la morte in alcuni paesi asiatici e latinoamericani.

Virus Zika

I Centers for Disease Control and Prevention (CDC) hanno affermato che il virus Zika può essere trasmesso anche attraverso i rapporti sessuali attraverso lo sperma del maschio, dove il virus può vivere per diversi mesi. In questo contesto, Zika ha minacciato le donne in gravidanza di gravi difetti alla nascita al momento del parto.

Durante i viaggi internazionali, vari paesi e organizzazioni sanitarie, inclusa l’OMS, incoraggiano i passeggeri a ricevere la vaccinazione contro Zika prima del viaggio di andata verso il paese di destinazione.

Articolo correlato: Diffusione della dengue causata dai cambiamenti climatici: Singapore avverte il mondo

© 2022 NatureWorldNews.com Tutti i diritti riservati. Non riprodurre senza permesso.