La peggiore epidemia di influenza aviaria di tutti i tempi uccide 50 milioni di uccelli da 46 stati, Stati Uniti

87

Il conteggio delle vittime ha superato di gran lunga i 50 milioni di uccelli in 46 stati, rendendo questo il peggior focolaio di influenza aviaria di tutti i tempi per gli Stati Uniti.

Il Dipartimento dell’Agricoltura riferisce che negli Stati Uniti sono morti 50,54 milioni di uccelli e il numero è ancora in aumento. Questo rappresenta il peggior disastro per la salute degli animali nella storia degli Stati Uniti.

L’influenza si diffonde rapidamente tra gli uccelli e colpisce tacchini, polli e altre specie. Ciò ha un impatto negativo significativo sugli allevatori di pollame. Anche gli uccelli selvatici possono diffonderlo, il che ha aumentato l’area complessiva colpita.

Il costo delle celebrazioni del Ringraziamento di giovedì negli Stati Uniti è aumentato a causa della perdita di allevamenti di pollame, che ha aggravato il dolore dei consumatori a causa della calda inflazione e ha portato i prezzi delle uova e della carne di tacchino a livelli record. Anche la crisi dell’influenza aviaria in Europa e in Gran Bretagna è al suo peggio; di conseguenza, alcuni negozi di alimentari britannici hanno razionato gli acquisti di uova dei loro clienti.

È noto che gli uccelli selvatici trasportano il virus, noto anche come influenza aviaria altamente patogena (HPAI), nei loro escrementi, piume o attraverso il contatto diretto con il pollame. Questi uccelli includono anatre, germani reali e falchi.

46 Stati, Stati Uniti

Secondo i dati dell’USDA, l’epidemia è iniziata a febbraio e ha colpito sia i volatili da cortile che quelli non avicoli in 46 stati.

Rosemary Sifford, capo veterinario dell’USDA, ha affermato che per proteggere il pollame statunitense è essenziale evitare l’interazione tra uccelli selvatici e stormi domestici poiché gli uccelli selvatici continuano a diffondere l’HPAI in tutta la nazione mentre migrano.

È interessante notare che solo il 30% circa dei casi nell’epidemia del 2015 potrebbe essere direttamente collegato alle origini di uccelli selvatici, una diminuzione significativa rispetto all’85% di quest’anno, ha detto l’USDA a Reuters.

Leggi anche: L’influenza aviaria prende 700 avvoltoi selvatici nel Santuario della Georgia, i lavoratori statali sopprimono altri 30 uccelli

Rimozione di mangiatoie per uccelli

Secondo l’USDA, oltre il 70% degli allevamenti di pollame commerciali che sono stati infettati durante questo focolaio di influenza aviaria sono allevamenti di tacchini. Funzionari governativi stanno effettuando ricerche su questi allevamenti di tacchini per imparare a prevenire ulteriori infezioni.

Nonostante affermi che ci sono pochi rischi per l’uomo, i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie sconsigliano ancora di maneggiare uccelli malati o morti.

Quest’anno, l’influenza ha iniziato a destare preoccupazione prima. Per impedire agli uccelli, in particolare alle specie migratorie, di raccogliere e diffondere l’influenza aviaria, alcuni stati hanno chiesto ai residenti di rimuovere le loro mangiatoie per uccelli dall’esterno.

Ai residenti sia nel Michigan che nell’Illinois è stato consigliato di togliere le loro mangiatoie per uccelli dal Dipartimento delle risorse naturali. PERSONE ha contattato la dottoressa Gail Hansen, DVM, MPH, della Humane Society Veterinary Medical Association, una divisione della Humane Society degli Stati Uniti, per saperne di più sul motivo per cui gli esperti di fauna selvatica consigliano di prendere questa precauzione.

Hansen ha affermato che l’influenza aviaria altamente patogena si trasmette facilmente su superfici che sono state contaminate da particelle virali, nonché attraverso escrementi di uccelli e secrezioni respiratorie. Il virus è resistente e può sopportare condizioni di freddo e sotto lo zero. Questa è la logica alla base della richiesta di abbattimento delle mangiatoie per uccelli da parte di alcuni enti statali.

Ha aggiunto che le mangiatoie per uccelli incoraggiano varie specie di uccelli a riunirsi dove il virus potrebbe essere facilmente trasmesso tra di loro e le superfici condivise potrebbero ospitare temporaneamente il virus, riferisce PEOPLE.

Articolo correlato: 29.000 tacchini uccisi per prevenire un ceppo altamente patogeno di influenza aviaria negli Stati Uniti

© 2022 NatureWorldNews.com Tutti i diritti riservati. Non riprodurre senza autorizzazione.