Oltre 1,8 milioni di polli in Nebraska saranno uccisi per controllare l’epidemia di influenza aviaria

52

Secondo un recente rapporto, oltre 1,8 milioni di polli saranno uccisi nel Nebraska per controllare l’emergenza dell’influenza aviaria nell’area, il che ha spinto gli allevamenti a sviluppare misure per prevenire il potenziale focolaio.

L’influenza aviaria è stata la principale preoccupazione per molti allevamenti e pollame in quanto potrebbe causare più danni agli animali agli uccelli.

(Foto: di Spencer Platt/Getty Images)

Secondo il CDC o Center for Disease Control and Prevention, l’influenza aviaria può minacciare gli animali, diffondendosi tra gli uccelli. Il rapporto ha aggiunto che l’epidemia di influenza aviaria potrebbe avere un impatto anche sugli allevamenti di pollame e su altre specie di uccelli.

Il CDC ha anche spiegato che gli uccelli domestici, tra cui anatre, tacchini e polli, potrebbero essere infettati dall’influenza aviaria o dall’influenza aviaria, causando un problema problematico per gli allevamenti di pollame.

Impatto dell’epidemia di influenza aviaria

I Centers for Disease hanno aggiunto che l’influenza aviaria potrebbe infettare gli uccelli domestici dal contatto con altri uccelli, saliva o superfici contaminate dal virus aviario.

Se l’influenza aviaria si diffonde rapidamente, può avere un impatto sull’offerta dell’economia. Potrebbe avere un impatto devastante sul sostentamento degli agricoltori e dei proprietari di pollame.

Il prezzo di polli e tacchini potrebbe aumentare a causa della contaminazione da influenza aviaria. Inoltre, la diffusione del virus potrebbe incidere, causando morte o malattia negli allevamenti avicoli. Di conseguenza, la prevenzione immediata è importante per controllare la contaminazione virale di altri allevamenti.

D’altra parte, l’influenza aviaria non è dannosa per l’uomo, considerando che il virus morirà a causa del caldo estremo.

Influenza aviaria nel Nebraska

Al contrario, l’influenza aviaria è stata trovata nel Nebraska. In un recente rapporto, 1,8 milioni di polli saranno macellati. Il rapporto ha rivelato che un altro caso di influenza aviaria è stato rilevato in una fattoria nel nord-est del Nebraska, a cui sono state colpite oltre 13 fattorie.

Il rapporto è anche pubblicato sul sito Web Phys.org e AP. Il Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti ha mostrato che oltre 52,3 milioni di uccelli situati in 46 stati sono stati uccisi per controllare l’epidemia.

Il rapporto spiegava che gli uccelli macellati erano polli e tacchini trovati negli allevamenti di pollame commerciali. Polli e tacchini provengono da allevamenti di pollame addomesticati e pagano il pedaggio dell’epidemia.

Leggi anche: I pipistrelli contribuiscono a mantenere le foreste in crescita e proteggono le piantine degli alberi dai danni degli insetti

Oltre all’impatto economico sugli agricoltori e sui mezzi di sussistenza, l’influenza aviaria potrebbe anche minacciare la salute di altri uccelli.

Secondo il rapporto AP News, uno dei motivi per i focolai di influenza aviaria è la migrazione degli uccelli. Con altri uccelli che migrano da regioni diverse, potrebbero portare malattie dannose.

Il rapporto ha spiegato che gli uccelli portatori di malattie o virus potrebbero danneggiare altri uccelli o diffondere il virus contaminando le superfici o le secrezioni nasali.

A causa della minaccia dell’epidemia di influenza aviaria, gli allevamenti commerciali hanno lavorato duramente per impedire al virus di infettare altri uccelli negli allevamenti.

Il programma urgente di prevenzione per controllare l’epidemia di influenza aviaria è importante in quanto può diffondersi senza contatto diretto. È considerata una malattia grave e un virus che potrebbe essere trasmesso ad altri uccelli.

Le autorità hanno monitorato l’influenza aviaria negli allevamenti infetti.

Leggi anche: Gli scienziati scoprono nuove specie di pterosauri con ali di oltre 16 piedi sulla costa atlantica dell’Angola

Articolo correlato: La grande otarda volante più pesante e colorata ha usato le piante per l’automedicazione contro le malattie, risultati della ricerca

Per altri simili, non dimenticare di seguire Nature World News.

© 2022 NatureWorldNews.com Tutti i diritti riservati. Non riprodurre senza permesso.