Queen Bee ha lo sperma, quindi non c'è davvero bisogno di "King Bee"

0
28

8 gennaio 2021 03:54 EST

Hai mai pensato se nella fauna selvatica ci sia un "re ape"? Sappiamo tutti che l'ape regina è l'insetto più importante di una colonia di api. Senza di essa, la colonia collasserà e scomparirà.

Ma, cosa interessante, le api regine non hanno necessariamente bisogno delle api reali per sopravvivere. Infatti, gli uomini api (o api drone) che si accoppieranno con l'ape regina muoiono immediatamente dopo il periodo dell'accoppiamento. Un altro fatto interessante è che le api regine immagazzinano milioni di sperma, che dopo non hanno bisogno di uomini.

C'è un 'King Bee'

(Foto: foto di Sean Gallup / Getty Images)
Le api operaie circondano una regina, che è contrassegnata da una macchia gialla sulla schiena, nella colonia dell'apicoltore Reiner Gabriel nel giardino della sua casa vicino a Berlino il 25 aprile 2013 a Blankenfelde, in Germania. Gli apicoltori locali affermano che i loro tassi di perdita annuale all'interno delle loro popolazioni di api sono passati da una media del 10% all'anno al 30% all'anno negli ultimi 10 anni, anche se non sono sicuri che la causa dipenda da un acaro e da un virus che potrebbe diffondersi o con l'aumento dell'uso di alcuni pesticidi da parte degli agricoltori locali. Secondo un recente rapporto preparato da Greenpeace sette pesticidi attualmente in uso in Europa rappresentano un vero pericolo per le api. Le api sono essenziali in natura per impollinare un'ampia varietà di piante e alberi.

Non c'è niente come "l'ape reale" nella fauna selvatica. Una regina delle api è l'unica ape più importante in una colonia, poiché produce la popolazione in una colonia.

Gli studi dimostrano che l'accoppiamento tra l'ape regina e le sue api drone è piuttosto complicato. Come spiegato tramite la pagina di Orkin, quando un'ape regina vergine vola verso migliaia di api maschi, le api drone monteranno immediatamente la regina e inseriranno il suo "endofalo".

Una volta iniziata l'eiaculazione, l'endofalo verrà strappato dal corpo dell'ape drone. Dopo l'accoppiamento, l'ape drone morirà immediatamente.

Le api da miele maschi sono in grado di accoppiarsi solo entro sette o dieci volte prima di morire per accoppiamento. Quando l'ape regina avrà finito il suo volo di accoppiamento, conserverà tutto lo sperma di tutti i periodi di accoppiamento – questo si traduce in oltre 100 milioni di spermatozoi trovati nel suo corpo.

LEGGI ANCHE: L'India inizierà l'esame online "Cow Science" per Sacred Animal

Cosa significa "fallimento della regina" in una colonia di api

(Foto: foto di Dan Kitwood / Getty Images)
L'apicoltore e presidente della London Beekeepers Association John Chapple installa un nuovo alveare su un giardino pensile urbano a Islington il 1 ° luglio 2009 a Londra, Inghilterra. L'ape regina può essere vista con un punto verde sulla schiena. Il Regno Unito ha circa 274.000 colonie di api che producono una media di 6000 tonnellate di miele all'anno. Si stima che 44.000 apicoltori gestiscano questi alveari, ognuno dei quali contiene circa 20.000 api. Si stima che il numero di api mellifere nel Regno Unito sia diminuito tra il 10 e il 15% negli ultimi due anni.

Poiché l'ape regina raccoglie tutto lo sperma da utilizzare per riprodursi, deve svolgere bene i suoi compiti affinché la colonia possa sopravvivere.

Alison McAfee, prima autrice dello studio e ricercatrice di api presso la North Carolina State University tramite Scientific American, avverte che "le api da miele sono responsabili di un contributo economico all'agricoltura compreso tra i 16 ei 20 miliardi di dollari".

Ciò significa che, se l'ape regina decidesse di non riprodursi o il cosiddetto "fallimento della regina", la colonia di api farà presto precipitare la sua popolazione.

Una volta che ciò accade, questo potrebbe essere un problema in natura e nel mondo.

ARTICOLO CORRELATO: Balenottera minore intrappolata nelle reti da pesca per 2 settimane chiama il salvataggio

© 2018 NatureWorldNews.com Tutti i diritti riservati. Non riprodurre senza autorizzazione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui