Sea Slugs aiuta gli scienziati a rintracciare il cambiamento climatico

0
23

16 febbraio 2021 14:30 EST

Con l'uso di lumache di mare in Australia, i ricercatori possono ottenere una migliore comprensione del cambiamento del clima. Dal 2013, un programma di citizen science Sea Slug Census incaricato da volontari ha registrato lungo la costa australiana osservazioni di questi gasteropodi.

La Southern Cross University nel New South Wales è stata organizzata dal professor Steve Smith e le osservazioni si sono svolte per più di 40 censimenti. Il dottor Smith ha spiegato che dovevano eseguire diversi censimenti delle lumache di mare creando piani per migliorare nuove aree.

(Foto: Pixabay)

Molluschi colorati

Un gruppo di molluschi sorprendenti e colorati chiamati Nudibranchi è stato straordinariamente utile per comprendere gli effetti del riscaldamento globale. Il motivo è che questi molluschi hanno generalmente una durata di vita inferiore a un anno, il che suggerisce che reagiscono più rapidamente ai cambiamenti delle loro condizioni ambientali.

Più di 630 specie sono state catalogate dallo schema, aiutando a trovare nuove specie e migliorando i dati distributivi anche per le lumache di mare.
"Gli scienziati pensano di essere un gruppo incredibile a cui rivolgersi per i cittadini basati sulla scienza che esaminano la salute marina", afferma il professore.

Circa 60 specie sono state localizzate notevolmente a sud rispetto alla loro insolita distribuzione fino ad ora. Questo potrebbe mostrare cambiamenti sia nelle scorte di cibo che nella forza delle correnti, così come nella temperatura dell'acqua.
Ha aggiunto che alcuni sono stati registrati prima di 2.500 chilometri più a sud.

LEGGI ANCHE: Le lumache di mare uccidono i predatori con le tossine immagazzinate

Corrente australiana orientale

Il dottor Steve ha anche detto che "una delle cose previste per il cambiamento climatico è la frequenza della corrente dell'Australia orientale e la forza crescente". La corrente dell'Australia orientale è un enorme meccanismo per il trasferimento di organismi nel loro stadio larvale.
Quindi significa che abbiamo questo nastro trasportatore di specie tropicali che arriveranno spesso nelle nostre acque costiere.

L'Australia non è l'unico paese che le lumache di mare imparano di più sul cambiamento climatico.
Il nudibranco della rosa di Hopkins, una specie specifica, ha trasformato la costa settentrionale e il rosa centrale della California alcuni anni fa.

Gli scienziati del Marine Laboratory di Bodega e dell'Accademia delle scienze della California hanno iniziato a tracciare nel gennaio 2015 la straordinaria alta distribuzione della lumaca di mare rosa brillante. Nella California meridionale i nudibranchi di Hopkins 'Rose sono una vista familiare, poiché la temperatura dell'acqua è normalmente troppo fredda per sostenere la grande popolazione, è unico vederli in numero sostanziale più a nord.

(Foto: Egor Kamelev)

Risultati del cambiamento dell'ambiente costiero

Il curatore dell'Accademia di zoologia e geologia degli invertebrati, ha spiegato il dottor Terry Gosliner, mentre siamo lieti di vedere questa graziosa fioritura di nudibranchi naturalmente rari, siamo preoccupati per i risultati del nostro mutevole ambiente costiero a lungo termine.
Si ritiene che questa particolare specie di presenza di lumache di mare sia denotativa di boom demografici inaspettati e che i principali cambiamenti climatici potrebbero essere utilizzati per valutare i cambiamenti futuri.

Il dottor Steve ha anche annunciato che le recenti condizioni climatiche sono state prese in considerazione per alcune delle nostre lumache speciali, ma non possiamo negare che il riscaldamento dei mari significhi meno cibo per l'habitat marino ed effetti sfavorevoli per tutti gli ecosistemi marini. La straordinaria vita marina della California non può sempre adattarsi a così tanta incostanza.

ARTICOLO CORRELATO: Lumaca di mare incappucciata

Per ulteriori notizie, aggiornamenti sull'ambiente e argomenti simili, non dimenticare di seguire Nature World News

© 2018 NatureWorldNews.com Tutti i diritti riservati. Non riprodurre senza permesso.