Semplici modifiche che puoi apportare oggi per proteggere la fauna selvatica

33

Condividiamo il nostro pianeta con milioni di specie di piante e animali selvatici, grandi e piccoli. E tutti noi abbiamo la responsabilità nei confronti delle generazioni future e di tutti gli esseri viventi di proteggerli nel miglior modo possibile. Fortunatamente, ci sono cose semplici che possiamo cambiare in questo momento per fare una grande differenza.

Spegnere le luci

Lo sapevi che ogni anno milioni di uccelli muoiono in collisioni con edifici illuminati? La luce notturna artificiale può anche danneggiare altri animali selvatici.

Un semplice interruttore che puoi fare per proteggere gli uccelli e altri animali selvatici è semplicemente spegnere le luci dell’edificio di notte. Miliardi di uccelli migrano ogni anno verso nord in primavera e verso sud in autunno. Viaggiano principalmente di notte e possono disorientarsi a causa di brillanti luci artificiali mentre passano sopra le città, a volte scontrandosi con edifici o finestre o soccombendo allo sfinimento causato dalla quantità di energia sprecata volando in giro e gridando confusamente.

Pieter Jan D’Hondt

Molti insetti, fonti di cibo vitali per gli uccelli e impollinatori fondamentali per piante e vegetazione, vengono attratti dalla luce e muoiono volando contro le lampade o collassano dopo aver volteggiato per ore. Uno studio suggerisce che la luce potrebbe spazzare via circa 60 miliardi di insetti in una sola estate.

I pipistrelli cambieranno le rotte di volo tra appollaiati e siti di alimentazione per evitare la luce e i predatori. Questo può sprecare energia e causare stress, che può influenzare la riproduzione.

La luce notturna confonde anche i piccoli di tartaruga marina. Per raggiungere il mare si affidano al chiaro di luna. La luce degli hotel e delle case sulla spiaggia può invece attirarli nell’entroterra, dove possono rimanere bloccati o uccisi sulle strade. Il bagliore della luce artificiale disturba anche rane e rospi, che usano il gracidare notturno nei loro rituali di riproduzione. Anche i pesci sono colpiti. Quando i lampioni o le luci del portico brillano nei corsi d’acqua, possono cambiare il loro comportamento.

Casey McCorison

Il salmone chinook giovanile, ad esempio, graviterà verso la superficie di un fiume e indugia, diventando una facile preda. Con le dighe artificiali che già impediscono la deposizione delle uova del salmone, questa ulteriore causa di predazione colpisce in ultima analisi la popolazione di orche denutrite e in pericolo nel Mare Salish che si basano quasi esclusivamente su una dieta a base di salmone.

Fortunatamente, l’inquinamento luminoso è reversibile! Alcune città stanno ora incorporando l’illuminazione stradale che risplende piuttosto che verso l’alto e chiedono che l’illuminazione notturna negli edifici per uffici venga ridotta o eliminata. Defenders collabora con i nostri partner per la conservazione, tra cui la National Audubon Society, per proteggere il cielo notturno attraverso la loro iniziativa “Lights Out”.

Quali altre azioni puoi intraprendere per proteggere la fauna selvatica nel tuo giardino?

Smetti di usare il veleno

I rodenticidi, noti anche come veleni per topi e topi, sono un’altra grave minaccia per gli uccelli e la fauna selvatica, tra cui leoni di montagna, gufi, falchi, aquile, linci rosse e coyote, i controlli naturali per i roditori. Questi veleni causano gravi danni e persino la morte agli animali che ingeriscono questi roditori come prede. In caso di avvelenamento secondario, questi predatori e spazzini mangiatori di roditori mangiano le carcasse di roditori che sono stati avvelenati e sono esposti a dosi letali di rodenticida. Sebbene alcuni animali selvatici possano riprendersi se trovati e curati in tempo, molti finiscono per morire.

NPS

La chiave per praticare un controllo dei roditori sicuro e non tossico è la prevenzione. I metodi di gestione dei parassiti naturali o umani fanno molto per contrastare le invasioni di roditori e curare quelle esistenti. La chiave è scoraggiare l’esistenza dei roditori.

Defenders lavora con le comunità locali e le agenzie statali per mantenere popolazioni sostenute di specie selvatiche autoctone per il divertimento di tutti e per il loro valore intrinseco. L’avvelenamento da piombo è motivo di preoccupazione per tutti noi.

Scambia piombo con leghe

A volte gli uccelli, come le aquile calve e i condor della California, consumano accidentalmente pallini di piombo e frammenti di munizioni quando cercano cibo.

Altri uccelli scambiano le munizioni usate per i semi nei campi e nelle foreste, mentre gli uccelli subacquei come i comuni svassi ingoiano l’attrezzatura da pesca di piombo mentre si nutrono sui fondali dei laghi. Un cattivo pasto può costare la vita a questi preziosi uccelli. Il piombo comporta anche rischi per le persone quando i residui finiscono nel cibo.

Michael Obermann

La buona notizia è che ci sono valide alternative al piombo. Munizioni senza piombo costituite da rame solido o leghe di rame e hanno le stesse prestazioni dei metodi tradizionali. Alcuni stati hanno anche limitato l’uso di munizioni di piombo e attrezzatura da pesca di piombo.

I pescatori hanno anche accesso a una varietà di pesi da pesca senza piombo. Il tungsteno è diventato l’alternativa al piombo non tossica più popolare a causa del suo peso e della sua densità relativi. Un’altra opzione non tossica è lo stagno, che è più leggero dell’acciaio, ma anche più morbido.

Azione a colpo d’occhio

La conservazione interviene e tutti noi possiamo svolgere un ruolo fondamentale.

Esercitati a spegnere le luci dalle 23:00 alle 6:00 Spegni le luci quando torni a casa da un edificio per uffici. Abbassa l’illuminazione esterna anziché alzarla, accendi solo ciò che è necessario e usa dimmer, sensori di movimento e timer. Sostituisci le lampadine da esterno con tonalità più calde, come l’ambra e il giallo, oppure avvia un’iniziativa locale per garantire che le luci sui cartelloni siano rivolte verso il basso.

Elizabeth Coakley

Non lasciare cibo per animali o acqua all’aperto, tieni i cumuli di compost lontano dagli edifici e sigilla gli spazi vuoti intorno alle prese d’aria e ai solai in modo che ratti o topi non costruiscano una casa in essi. Usa i bidoni della spazzatura di plastica forniti dalla città. Se il coperchio è rotto o manca, contattare il Dipartimento dell’igiene per una sostituzione gratuita.

Scrivi al tuo rappresentante locale e vedi se sono disposti a collaborare con rivenditori, associazioni lacustri e altri gruppi di conservazione per offrire uno scambio di attrezzatura di piombo nel tuo quartiere.

Quando le persone si uniscono per salvare la nostra fauna selvatica, possono accadere cose incredibili. Come fai la differenza per la fauna selvatica nella tua comunità? Condividi con noi qui sotto!