Serie di eventi in evidenza Sviluppo di energie rinnovabili “intelligente fin dall’inizio”.

59

Il mondo sta attualmente affrontando la doppia crisi del cambiamento climatico e della perdita di biodiversità. La lotta alla crisi climatica richiede l’accelerazione dello sviluppo di fonti di energia rinnovabili e prive di carbonio, come l’eolico e il solare. Senza un’attenta pianificazione, tuttavia, esiste il potenziale per lo sviluppo di energie rinnovabili per contribuire alla crisi della biodiversità attraverso impatti non intenzionali sulla fauna selvatica e sui loro habitat. Negli ultimi dieci anni, Defenders of Wildlife ha collaborato con il Natural Resources Defense Council (NRDC), The Wilderness Society (TWS) e The Nature Conservancy (TNC) per promuovere lo sviluppo delle energie rinnovabili che è situato e progettato per evitare di mettere a repentaglio la fauna selvatica e le terre selvagge. Riconosciamo che le migliori opportunità per massimizzare i benefici dell’energia rinnovabile riducendo al minimo i suoi impatti si verificano all’inizio del processo di pianificazione. Ecco perché chiamiamo il nostro approccio “intelligente fin dall’inizio”.

Immagine

Krista Schlyer

L’ultimo sforzo della partnership Smart from the Start è una serie di tre webinar recentemente completata, resa possibile dal generoso supporto della Doris Duke Charitable Foundation, che ha affrontato diversi aspetti dell’ubicazione delle energie rinnovabili. In questi webinar abbiamo condiviso le lezioni apprese sostenendo lo sviluppo responsabile delle energie rinnovabili e discusso gli strumenti che le parti interessate potrebbero trovare utili quando si impegnano nel processo di pianificazione delle energie rinnovabili. Le registrazioni dei webinar sono disponibili qui.

Basso conflitto, basso impatto

Il 28 settembre abbiamo presentato il primo webinar, “Strategie per la pianificazione e lo sviluppo dell’uso del territorio di energia rinnovabile a basso conflitto e impatto”. , il modello Clean and Green Pathways, che cerca di guidare lo sviluppo delle energie rinnovabili verso aree precedentemente disturbate. Belinda Griswold di Resource Media ha affrontato gli aspetti della giustizia ambientale della pianificazione delle energie rinnovabili, sottolineando la necessità di considerare i potenziali costi e benefici dell’energia rinnovabile per le comunità locali e delineando i modi per gli sviluppatori e le organizzazioni ambientali per coinvolgere meglio le comunità nel processo di pianificazione. Helen O’Shea di NRDC ha fornito una panoramica di due approcci alla pianificazione su scala regionale: il Piano per la conservazione dell’energia rinnovabile del deserto (DRECP) della California e il progetto solare di San Joaquin Valley Least Conflict. Brad Kreps di TNC ha descritto uno sforzo per sviluppare un impianto solare su un’ex miniera di carbone nella regione di Cumberland Forest in Virginia. Infine, Jessica Price, responsabile della sostenibilità e della resilienza della città di Madison, nel Wisconsin, ha delineato la Long Island Solar Roadmap, un progetto congiunto di Defenders e TNC per creare una visione per lo sviluppo solare nell’ambiente urbano di Long Island.

Pianificazione collaborativa delle energie rinnovabili

Il secondo webinar, “Approcci collaborativi alla pianificazione delle energie rinnovabili”, si è svolto il 12 ottobre. Belinda Griswold ha iniziato con una panoramica delle parti interessate spesso coinvolte nel processo di pianificazione delle energie rinnovabili e dei conflitti che possono verificarsi tra di loro. Sarah Mills dell’Università del Michigan ha presentato i risultati della ricerca che mettono in evidenza approcci collaborativi efficaci, sottolineando l’importanza di un processo di pianificazione che sia trasparente, equo e incentrato sui benefici a livello di comunità. Donna Marie Noel, direttrice delle risorse naturali per la tribù Pyramid Lake Paiute, ha fornito una prospettiva tribale dal Nevada. Ha descritto i progetti di energia rinnovabile in corso a Pyramid Lake e ha raccomandato alcune migliori pratiche per gli sviluppatori che perseguirebbero lo sviluppo di energia rinnovabile sulla terra tribale. Peter Gower di TNC ha quindi delineato il lavoro dello Smart from the Start Planning Consortium in Nevada, inclusa la promozione di un piano energetico e infrastrutturale a livello statale e l’ubicazione di impianti solari su terreni minati. Dalia Madi di Defenders e Diane Brandt di Renewable Northwest hanno discusso gli sforzi della OregonSmart Siting Collaboration per impegnarsi con sviluppatori, comunità e altre parti interessate per creare un quadro volontario per citare gli impianti di energia rinnovabile in Oregon. E Aimee Delach di Defenders ha ampliato la precedente presentazione di Jessica Price descrivendo gli approcci collaborativi utilizzati durante lo sviluppo della Long Island Solar Roadmap.

Immagine

Jaina geme

Strumenti del mestiere

La serie si è conclusa il 19 ottobre con il terzo webinar, “Strumenti tecnici per la pianificazione collaborativa”. Mackenzie Bosher di TWS ha fornito una panoramica degli strumenti di mappatura e dei dati utili per la pianificazione delle energie rinnovabili e ha evidenziato l’uso del GIS nella raccomandazione delle zone di energia solare in Nevada. Mike Fuhr ha descritto lo strumento di mappatura di TNC Site Renewables Right, una fonte di informazioni per lo screening di progetti rinnovabili proposti basati su aree ad alto e basso rischio di potenziali impatti sulla fauna selvatica. Belinda Griswold ha quindi discusso i punti di forza ei limiti di due strumenti che possono essere utilizzati per centrare gli interessi delle comunità ospitanti nella pianificazione delle energie rinnovabili, l’Environmental Justice Screen dell’EPA e il Distressed Communities Index.

Più di 180 persone si sono registrate per partecipare a questi webinar, in rappresentanza di una vasta gamma di organizzazioni ambientali senza scopo di lucro, agenzie di regolamentazione, sviluppatori di energia rinnovabile e gruppi comunitari. Molti dei partecipanti erano parti interessate ai progetti passati e in corso della partnership come la Long Island Solar Roadmap, la OregonSmart Siting Collaboration e la Smart from the Start Planning Consortium in Nevada. Abbiamo anche invitato le organizzazioni di tre stati che abbiamo identificato come chiave per la pianificazione futura delle energie rinnovabili: North Carolina, New Mexico e Wyoming. Prima dei webinar, i partner di Smart from the Start hanno condotto interviste con molte organizzazioni per conoscere le loro prospettive sulla pianificazione delle energie rinnovabili. Stiamo ora organizzando una serie di seminari situati in North Carolina, New Mexico e Wyoming – che si terranno all’inizio del prossimo anno – che si concentreranno su alcune delle sfide centrali e delle opportunità legate allo sviluppo delle energie rinnovabili in quegli stati.