Specie di dinosauri sconosciuti e stirpe di dinosauri scoperti in Sud America: dicono i paleontologi

89

Secondo un nuovo studio, una specie di dinosauro sconosciuta di un lignaggio di dinosauri non identificato è stata trovata dai paleontologi in Sud America.

Gli scienziati hanno chiamato il nuovo dinosauro “Jakapil Kaniukura” nella loro nuova ricerca che è stata annunciata questa settimana.

Il piccolo dinosauro corazzato precedentemente senza nome misurava circa cinque piedi (1,5 metri) di lunghezza e pesava da nove a 15 libbre (da quattro a sette chilogrammi).

Il fossile di dinosauro è stato portato alla luce negli ultimi dieci anni nel sud dell’Argentina, in particolare vicino a una diga in Patagonia nella zona paleontologica di La Buitrera, nella provincia di Reio Negro.

Secondo quanto riferito, l’antico rettile camminava eretto usando le zampe posteriori, con un peso paragonabile al gatto domestico medio.

Tuttavia, vagava per la Terra circa 100 milioni di anni fa durante il Cretaceo.

La nuova scoperta mette in evidenza l’esistenza di un intero lignaggio di dinosauri corazzati che vivevano nell’emisfero australe del pianeta.

Tuttavia, secondo la nuova ricerca, gli scienziati credevano che tale lignaggio di dinosauri non fosse stato rilevato fino ad ora.

I ritrovamenti dello scheletro parziale di J. Kaniukura potrebbero essere solo uno dei tanti dinosauri rimasti nella regione in attesa di essere scoperti.

Nei decenni precedenti, sono stati scoperti numerosi fossili di dinosauri in tutto il mondo, specialmente nelle aree meno attese.

Nonostante gli scavi senza precedenti, studi recenti hanno dimostrato che anche i paleontologi stanno imparando tra la relazione tra i dinosauri e i loro ecosistemi.

Sulla base di varie ricerche, il luogo ritenuto abitabile nel contemporaneo era un tempo fiorente di vita, sia su una terra deserta che su uno specchio d’acqua.

Lignaggio di dinosauri corazzati

(Foto: Foto di JEAN-FRANCOIS MONIER/AFP via Getty Images)

L’identità di J. Kaniukura è stata pubblicata su Scientific Reports giovedì 11 agosto.

Nel nuovo articolo, i suoi ricercatori hanno affermato che il nuovo tireoforo del Cretaceo della Patagonia ha sostenuto l’idea di una stirpe di dinosauri corazzati in Sud America.

La premessa teorica si basa sul pensiero di lunga data che la prima evoluzione dei dinosauri tireofori vivesse principalmente nei continenti settentrionali.

Ciò si basa sul fatto che la maggior parte delle prove sono state scavate dal Giurassico inferiore e medio dell’Europa e del Nord America.

Il lavoro è stato condotto dai paleontologi della Fondazione di Storia Naturale Felix de Azara in Argentina.

Leggi anche: Il dinosauro è morto potenzialmente per tosse fatale a causa di un’infezione respiratoria

Nuove specie di dinosauri

Gli scienziati hanno affermato che Jakapil significava la prima scoperta nel suo genere della presenza di un dinosauro corazzato del suddetto periodo in Sud America.

La nuova specie di dinosauro si aggiunge al gruppo dei dinosauri tireofori, che include lo Stegosauro, noto per le sue placche posteriori ossee e la coda appuntita, come citato da NBC News.

Inoltre, la scoperta mostra che i primi tireofori avevano una distribuzione geografica molto più ampia di quanto si pensasse in precedenza, secondo i paleontologi, come citato da Live Science.

Dinosauri corazzati

Secondo il Museo di Storia Naturale (NHM), i dinosauri erbivori di taglia media e corazzati vissero dal tardo Triassico al tardo Cretaceo, aggiungendo che sono stati trovati anche in alcuni dei seguenti paesi prima del nuovo studio:

  • Algeria
  • Antartide
  • Australia
  • Austria
  • Belgio
  • Brasile
  • Canada
  • Francia
  • Germania
  • India
  • Giappone
  • Kazakistan
  • Sud Africa
  • Spagna
  • Svizzera

L’NHM ha affermato che il tireoforo mangiava anche altri animali, inclusi i dinosauri.

Articolo correlato: Scoperto nuovo fossile di dinosauro pterosauro sull’isola di Skye, in Scozia

© 2022 NatureWorldNews.com Tutti i diritti riservati. Non riprodurre senza permesso.