Un ponte di corda ha ripristinato un'autostrada tra gli alberi per i gibboni in via di estinzione

0
67

Con salti acrobatici, i gibboni di Hainan possono attraversare un grande canalone scavato da una frana del 2014 nella foresta sull'isola cinese di Hainan. Ma quando una fronda di palma catturata dalle scimmie volteggianti per stabilizzare il loro atterraggio ha iniziato a incurvarsi, i ricercatori si sono precipitati a fornire un percorso più sicuro.

Sebbene lenti ad adottarlo, i gibboni percorrevano sempre più un ponte composto da due funi che era stato installato attraverso il divario di 15 metri, riferiscono i ricercatori il 15 ottobre in Scientific Reports. La scoperta suggerisce che tali legami potrebbero anche aiutare a collegare foreste un tempo intatte che sono state frammentate dalle attività umane e aiutare gli sforzi di conservazione di questi e di altri abitanti delle chiome.

"La frammentazione sta diventando un problema crescente", afferma Tremaine Gregory, biologa della conservazione presso lo Smithsonian's National Zoo and Conservation Biology Institute di Washington, DC, che non è stata coinvolta nello studio. "Probabilmente sarà, insieme al cambiamento climatico, una delle maggiori sfide per la biodiversità degli ultimi decenni".

La frana ha danneggiato un'autostrada arborea, un percorso preferito tra gli alberi che le scimmie usano per attraversare la foresta pluviale. I gibboni di Hainan (Nomascus hainanus) sono quasi strettamente arboricoli e la frammentazione delle foreste può dividere i primati già in grave pericolo di estinzione (SN: 8/6/15) in popolazioni riproduttive più piccole, afferma Bosco Chan, biologo della conservazione presso la Kadoorie Farm and Botanic Garden di Hong Kong. Ciò può portare alla consanguineità o all'estinzione di gruppi locali.

Di questa specie rimangono solo circa 30 individui, tutti che vivono in una riserva naturale sull'isola di Hainan. Per il gruppo di nove gibboni studiato, i ricercatori non volevano che gli animali si facessero male attraversando il divario.

Entra nel ponte di corda. Ci sono voluti mesi prima che i gibboni prendessero piede, ma circa 176 giorni dopo l'installazione del ponte, le trappole fotografiche hanno catturato i gibboni alle corde. “Ero molto emozionato quando [the gibbons] ha iniziato a usarlo ", dice Chan.

Per attraversare un canalone creato da una frana, alcuni gibboni Hainan penzolano e oscillano da un ponte di corda installato dai ricercatori, mentre altri camminano attraverso, a volte usando la fune superiore come corrimano.

Alla fine, gli scienziati hanno osservato i gibboni attraversare il ponte con la stessa frequenza con cui gli animali avevano percorso quel tratto di foresta prima della frana. Le femmine e i giovani usavano preferenzialmente il ponte, mentre un maschio adulto non lo usava mai, e i giovani quasi adulti lo facevano raramente.

Sebbene gli scienziati si aspettassero che gli animali oscillassero sotto il ponte usando le braccia, dice Chan, molti preferivano camminare come su una fune, usando una corda come corrimano o arrampicarsi lungo le corde usando tutti i loro arti. Di tanto in tanto, i gibboni correvano senza aggrapparsi agli arti superiori. Per ora, il ponte fornisce una soluzione temporanea mentre i trapianti di alberi autoctoni crescono e altri alberi si rigenerano.

Tali ponti artificiali forniscono un approccio sensato e innovativo per aiutare i gibboni a spostarsi in sicurezza, afferma Susan Cheyne, primatologa con sede a Oxford, in Inghilterra, e vicepresidente della sezione sulle piccole scimmie dell'Unione internazionale per la conservazione della natura, che ha consigliato il progetto Hainan. "Vogliamo che stiano in piedi nel baldacchino." A terra, i gibboni possono essere investiti dalle auto, litigare con i cani o essere esposti a parassiti che gli animali non incontrerebbero normalmente.

Inoltre, l'adozione del ponte da parte dei gibboni di Hainan suggerisce che si tratta di uno "strumento che altri gruppi di conservazione dei primati potrebbero potenzialmente utilizzare", dice Cheyne, poiché questi gibboni sono una "specie relativamente volubile. Non sono particolarmente entusiasti di usare cose nuove ", dice.

Oltre ai primati, anche altri animali possono utilizzare tali incroci. La squadra ha anche visto due scoiattoli e un altro roditore usare il ponte. A seconda di dove si trovano i ponti delle chiome, marsupiali o roditori potrebbero trarne beneficio, anche se osservare tali creature per sapere con certezza potrebbe essere una sfida se sono notturni.