Una lettera aperta al futuro Women in Conservation

0
4

Oggi, mentre celebriamo la Giornata dell'uguaglianza delle donne e rendiamo omaggio alle pioniere e alle suffragette del passato che ci hanno dato il diritto di voto, voglio parlare dell'importanza delle donne per il futuro del nostro pianeta.

Quando mi sono laureato al college, non ero sicuro di dove mi avrebbe portato la mia carriera. Quello che sapevo era che il mio impegno per salvare la fauna selvatica in pericolo era chiaro. A quel tempo, c'erano pochissime donne nella conservazione della fauna selvatica. Ma sapevo di voler fare qualcosa che contasse e parlava della passione che avevo per la natura sin da quando ero bambino. Per me, questo significava salvare specie sull'orlo dell'estinzione.

Quando ho mosso i primi passi verso una carriera nella biologia della conservazione, ho cercato ispirazione nelle donne che sono venute prima di me. Rachel Carson era una di queste. Abbiamo molto da ringraziare Carson per: una comprensione della fragilità della natura e la consapevolezza che dobbiamo essere ambasciatori impenitenti per la fauna selvatica e custodi vocali per garantire un ambiente sano e sostenibile. Ma ha affrontato grandi avversità come scienziata. La sua coraggiosa perseveranza è stata fondamentale in un momento cruciale, ed è ora ampiamente riconosciuta come uno dei pionieri più importanti ed eloquenti del movimento ambientalista. Man mano che imparavo di più sulla sua vita e sui suoi straordinari contributi, sono stato commosso ed energizzato dal coraggio, dalla tenacia e dalla spinta di Carson a fare la differenza. E non è la sola tra le pioniere femminili.

USFWS

Lesser Yellowlegs al Rachel Carson National Wildlife Refuge

Mentre sopportiamo quelli che, senza dubbio, sono alcuni dei momenti più difficili che il nostro Paese abbia mai dovuto affrontare, immagino che ognuno di voi debba sentire il peso di enormi aspettative. Il nostro mondo oggi è certamente travolgente e affrontiamo sfide senza precedenti. La natura si sta sgretolando, non solo per le specie in via di estinzione, ma anche per intere reti alimentari ed ecosistemi, poiché le persone consumano una quota sempre maggiore delle risorse del nostro pianeta. E la pandemia con cui tutti stiamo lottando ha sconvolto il mondo. Il cambiamento climatico globale ha acquisito uno slancio incontrollato e gli scienziati ora credono che se non agiamo in modo audace, rischiamo di perdere fino a un milione di specie nel corso della nostra vita.

È comprensibile che chiunque, di qualsiasi età, di qualsiasi genere, sia intimidito da queste prospettive. Sono qui per incoraggiarti, per incoraggiarti. Non lasciare mai che questo peso ti abbatta o ti faccia sentire piccolo. Come donne che guideranno il futuro, la tua voce conta molto e il pianeta ha bisogno di te ora più che mai. Credo che questa generazione di leader femminili per la conservazione farà una differenza ancora più profonda di qualsiasi altra precedente. Non sei così gravato dai limiti e dai pregiudizi che hanno trattenuto le donne innovative del secolo scorso. E tu sei forte, supponente, importante e rilevante!

Shanshan

Rachel Carson National Wildlife Refuge, alberi di cicuta.

Ho visto in prima persona i tuoi successi nel lavorare insieme per risolvere i problemi, nel prenderti cura del mondo al di fuori della tua cerchia immediata. Non vedi il mondo con i suoi confini e confini come fanno molti della mia generazione. Quando parli delle cose in cui credi, lo fai con passione, empatia e autentica collaborazione che abbraccia tutte le voci e tutte le persone di ogni ceto sociale.

Forse ancora più importante, ti esorto a credere in te stesso e ad essere implacabile nella difesa dei tuoi valori. Non c'è tempo da perdere. È tempo di essere audaci, creativamente collaborativi e senza paura per guidare il cambiamento di trasformazione per salvare il nostro pianeta e noi stessi. Così va la natura, così va noi!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui