[VIRAL VIDEO] Uomo perforato da canguro il giorno di Natale

0
66

28 dicembre 2020 09:17 EST

L'ultima cosa che si potrebbe pensare di sperimentare in un giorno di Natale è essere abbattuti da un canguro selvatico, o da qualsiasi altro canguro in quella materia. Tuttavia, questa situazione inaspettata è stata la cosa esatta che è successa all'uomo australiano Mitchell Robinson.

Incontro di boxe del giorno di Natale

(Foto: foto di David Maunsell)

Un video di un canguro che prende a pugni un padre mentre cercava di difendere la sua famiglia dall'animale selvatico a South West Rocks, in Australia, è diventato virale poche ore dopo essere stato pubblicato. L'incidente tra l'uomo e il marsupiale è stato registrato in video dall'amica della famiglia Robinson Tina Grace Rowe.

Il selvaggio Roo stava scavando buche e bighellonando intorno al cortile di Robinson. Quando ha cercato di cacciarlo via, l'animale è diventato aggressivo. Nel video, Robinson è stato visto raccogliere qualcosa per cercare di spaventare l'animale. Tuttavia, quando lanciò l'oggetto verso di esso, il massiccio canguro stava già caricando verso di lui.

È stato colpito in faccia dall'enorme animale che lo ha fatto cadere. Quando Robinson era a terra. il Roo decise di saltare via da lui e dalla proprietà.

Fortunatamente per lui, il canguro è partito prima che potesse causare gravi danni. A parte la sua mano già rotta, quella che ha ottenuto prima del suo scontro con il marsupiale, Robinson è scappato relativamente bene e ha ottenuto nient'altro che qualche graffio e piccoli lividi.

Incontri con i canguri

Gli incontri con i canguri non sono rari in Australia, come il famoso video "Man VS Kangaroo" che all'epoca divenne virale. Presentava un uomo che andava colpo per colpo contro un altro canguro per difendere il suo cane dal marsupiale più grande e più forte.

Tuttavia, queste situazioni si verificano comunemente nella periferia vicino alle foreste dove abitualmente vivono i Roos. A causa della distruzione dei loro habitat, i grandi marsupiali sono costretti a trovare nuovi posti in cui vivere. Le aree di trasferimento più comuni per questi animali sono le aree urbane di stabulazione vicino ai luoghi in cui vivevano.

Nel caso di Robinson e degli altri residenti di New South Rocks, la diffusione dei canguri nella loro area è stata causata da incendi boschivi. Il disastro naturale ha indotto gli animali a cercare cibo e riparo in nuovi luoghi dopo che il fuoco ha consumato e distrutto i loro habitat naturali.

Tutti i canguri sono aggressivi?

Nonostante il loro fisico ingombrante, che sembra gradirebbe uno o due round su un ring, i canguri sono relativamente innocui. È un dato di fatto, la maggior parte di loro non attacca gli umani a meno che non venga provocata. Tuttavia, a causa dello stato attuale dei loro habitat, o della loro mancanza e della scarsità di cibo, questi enormi marsupiali sono inclini alla rabbia e all'aggressività. Sarebbe meglio non fare nulla che possa provocare queste creature.

Cosa possiamo fare per proteggere i canguri?

Se la ragione principale della loro aggressività è una provocazione umana, rispettare Roos semplicemente lasciando che i Canguri si facciano i fatti propri sarebbe la migliore linea d'azione. Ma, come esseri umani, possiamo fare di più. Una pletora di ONG sta sostenendo la conservazione e la conservazione di queste creature. Sostenere la loro causa aiuterebbe notevolmente a migliorare la situazione di vita di questi animali. Se i loro habitat naturali vengono ripristinati, è probabile che torneranno da dove sono venuti. Se ciò accadesse, gli incontri selvaggi tra uomo e marsupiali diminuirebbero notevolmente.

© 2018 NatureWorldNews.com Tutti i diritti riservati. Non riprodurre senza autorizzazione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui