YUM! I marchi si liberano delle gabbie a livello globale

0
2

Una coalizione di oltre 75 organizzazioni non profit convince Yum! I marchi adotteranno la politica globale delle uova senza gabbie.

Una coalizione di oltre 75 organizzazioni non profit convince Yum! I marchi adotteranno la politica globale delle uova senza gabbie.

Yum! Brands, società madre di KFC, Pizza Hut, Taco Bell e The Habit Burger Grill, ha pubblicato oggi una politica globale per la transizione al 100% di uova senza gabbie nella maggior parte delle sue sedi entro il 2026 e a livello globale entro il 2030. Questo impegno pubblico l'approvvigionamento di uova al 100% senza gabbie per i suoi ovociti e prodotti a base di uova interesserà quasi 50.000 località in tutto il mondo, che è il maggior numero di località mai colpite da una singola politica senza gabbie. Questo annuncio è avvenuto entro 15 settimane dal lancio di una campagna pubblica condotta da oltre 75 organizzazioni per la protezione degli animali in tutto il mondo, tra cui Animal Equality.

“A causa delle enormi dimensioni di Yum! La catena di approvvigionamento dei marchi che coinvolge alcune delle catene di fast food più influenti, questo impegno avrà un impatto su milioni di galline e stabilirà ulteriormente l'assenza di gabbie come standard di benessere di base".

Dane Charbenau, responsabile delle campagne di Animal Equality

PROGRESSIONE DELLA POLITICA DI YUM!: Prima di questo impegno globale, Taco Bell, parte di Yum! Brands Group, è ufficialmente uscito dalle gabbie al 100% in Nord America e si è impegnato a farlo in Europa. Il 26 agosto 2021, Yum! I marchi hanno rilasciato una politica senza gabbie per gli Stati Uniti, l'Europa occidentale e altri mercati principali. La nuova politica globale impegna l'azienda a rifornirsi al 100% di uova e ovoprodotti senza gabbie in più di 150 paesi e regioni. Questa transizione sarà completata entro la fine del 2030. La società di fast food ha anche accettato di fornire relazioni annuali sui progressi per garantire la trasparenza.

UNA FORZA GLOBALE: Lo sforzo globale è stato guidato dalle organizzazioni membri della Open Wing Alliance, una coalizione unita per migliorare il benessere dei polli allevati negli allevamenti intensivi di tutto il mondo. Gli attivisti di 77 influenti organizzazioni per la protezione degli animali in 63 paesi hanno unito le forze per chiedere di meglio da YUM! Marchi per conto dei suoi consumatori e delle galline che soffrono quotidianamente all'interno della sua filiera.

Migliaia di sostenitori degli animali da tutto il mondo hanno preso parte ad azioni digitali di grande impatto per convincere l'azienda a realizzare questo importante cambiamento per gli animali. Una di queste azioni è stata una tempesta di tweet che ha provocato l'invio di decine di migliaia di tweet a KFC, Pizza Hut, Taco Bell e The Habit Burger Grill in un solo giorno. Attivisti in diversi paesi hanno condotto azioni di persona a distanza sociale al di fuori di diversi Yum! Posizioni dei marchi. La petizione contro le pratiche di benessere degli animali dell'azienda ha raccolto oltre 168.000 firme.

UOVA E BENESSERE DEGLI ANIMALI: Le uova nell'attuale catena di approvvigionamento di YUM Brands provengono da allevamenti che confinano le galline in gabbie minuscole e sporche, dove da sei a dieci polli sono costretti a vivere insieme in una gabbia non più grande di un iPad. Queste gabbie sono così piccole e affollate che le galline non possono impegnarsi nel loro comportamento naturale o istintivo. Spesso, le loro parti del corpo sono intrappolate nella gabbia, il che si traduce in ossa fratturate o rotte, deformità e grave perdita di piume. Alcune galline, troppo esauste o incapaci di muoversi, vengono calpestate a morte dai loro compagni di gabbia. Per il momento Yum! Brands attua pienamente il suo impegno entro il 2026, il benessere delle galline allevate nella filiera dell'azienda vedrà miglioramenti. Sebbene si debba ancora fare di più per apportare cambiamenti a lungo termine alla loro qualità di vita, questo è un primo passo significativo per le galline utilizzate per le uova.

UN TREND IN CRESCITA TRA LE PRINCIPALI AZIENDE ALIMENTARI: Poiché la domanda dei consumatori di uova senza gabbia continua a crescere, le aziende globali e i leader del settore come Yum! I marchi stanno abbandonando le gabbie. Impegni internazionali per porre fine alle gabbie crudeli sono stati presi da alcune delle più grandi aziende del mondo, tra cui Unilever, Nestlé, Aldi, Restaurant Group International, InterContinental Hotels, Sodexo, Mondelez, Compass Group, Shake Shack, Famous Brands, Costa Coffee e Barilla.

COME PUOI AIUTARE: Il modo migliore per aiutare le galline utilizzate per le uova nell'industria alimentare è scegliere alternative alle uova. Inoltre, se desideri unirti ai nostri sforzi per spingere le aziende ad adottare standard di benessere più elevati, unisciti al nostro team dedicato di attivisti online su AnimalProtectors.us.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui