10 utensili da cucina che gli chef amano – I dieci migliori utensili da cucina

302

Ciao a tutti! Sara ed io siamo a CASA dalla Pinners Conference! Grazie mille per essere venuto alle nostre lezioni (se vuoi dare un’occhiata allo schema della nostra lezione sui regali di Natale, fai clic qui) e per supportare il nostro negozio: è stato DIVERTENTE incontrare così tanti di voi!

Questa settimana sto ribaltando il nostro normale programma di pubblicazione e pubblicando un post scoop-ish oggi (giusto in tempo per la preparazione del Ringraziamento!) E pubblicherò una ricetta giovedì. Oggi abbiamo una nuova collaboratrice ospite, Catharine. Si è laureata in cucina e oltre ad essere una rockstar nella sua cucina di casa, ha lavorato anche in molte cucine commerciali, quindi sa di cosa sta parlando (se vuoi saperne di più su di lei, scorri fino in fondo a il post.) Oggi condivide 10 strumenti che gli chef adorano!

Allora parliamo di ROBA.

Quando ho iniziato la scuola di cucina, uno chef dall’aspetto acuto alla porta dell’orientamento il primo giorno mi ha consegnato il mio programma, insieme a una lista di materiale scolastico…”.

Era lungo 3 pagine.

Mentre scorrevo l’elenco, mi sono reso conto che non avevo nemmeno sentito parlare della maggior parte delle cose prima. Avevo trascorso un po’ di tempo nel settore, ma non mi ero ancora reso conto che avrei avuto bisogno di nient’altro che coltelli per la scuola di cucina. Gli chef sono minimalisti… giusto? I loro bianchi sono sempre puliti e le cucine professionali sono sempre enormi e belle e non giurano mai. (Ragazzi, mi sbagliavo su quello).

Così sono uscito e ho acquistato la mia strada attraverso la lista e ho iniziato le mie lezioni. Col passare del tempo, mi sono reso conto di quanto siano davvero straordinarie alcune delle forniture necessarie. Ci sono troppi “gadget” da cucina là fuori che hanno un solo uso e, personalmente, mi fanno impazzire. (Sto pensando in particolare a questo e a questo). Non fraintendermi, questi aggeggi possono essere davvero utili a volte. Per me, però, se ho intenzione di spendere i miei soldi per qualcosa, voglio assicurarmi che abbia un’ampia varietà di cose per cui posso usarlo.

Così, abbiamo deciso di stilare una piccola lista dei migliori utensili da cucina di cui gli chef non potrebbero fare a meno in una cucina professionale. Mi ritrovo a rivolgermi a questi più e più volte a casa, quindi forse lo farai anche tu!

(Vai avanti e invia questo post alla persona che si occupa dei tuoi regali di Natale. Fatto e fatto.)

1. Microplane: Quindi a prima vista, probabilmente sei tipo… “Beh, cosa fa questo oltre alle cose gustose?” Ma fa molto di più! Mi piace grattugiare le noci tostate sopra la panna montata, oppure lo uso quando voglio solo una spolverata di formaggio sopra la zuppa (perché, ammettiamolo, quando grattugio il formaggio usando una vera grattugia, finisco per mangiare di più di esso. Chi non lo fa?)

2. Pentole e padelle dal fondo pesante: sono stato così viziato e marcio con pentole e padelle di buona qualità per tutta la vita. Quindi, quando sono andato al college e mi sono comprato una “pentola” per $ 3 senza sapere niente di meglio, non riuscivo a capire perché a) tutto stava bruciando, anche se era a fuoco medio e b) era deformato dopo pochi usi. Non mi ci è voluto molto per vedere la differenza tra le pentole e le padelle di alta qualità che usavo a scuola rispetto a quelle che usavo a casa. Le pentole con fondo pesante sono ottime, perché trasferiscono il calore in modo più uniforme e non si ammaccano o si deformano. Quindi ho buttato via tutte le mie pentole e padelle di dimensioni casuali che erano sottili e deformate e ho investito in 3 pentole di buona qualità (una di dimensioni standard, una di medie dimensioni e una piccola) e 2 padelle di buona qualità (grande e piccola). FATTO.

3. Iniettore di aromi: uso questo cucciolo per iniettare marinate, brodi e succhi nella carne alcune volte alla settimana, ma puoi anche usarlo in molti altri modi, come riempire i bignè. Se non ti piace la carne secca (va bene, a chi piace), ne vorrai uno. Il mio unico consiglio con questo particolare iniettore è quello di indossare guanti da forno quando si utilizza un liquido caldo…mi sono bruciato la mano una volta di troppo!

4. Un buon set di coltelli: gli chef usano grandi nomi come Victorinox e Wüsthof per i loro coltelli al lavoro, ma per me personalmente ho questo set di Chicago Cutlery per uso domestico (era un regalo di nozze). Quando ho aperto il regalo per la prima volta, ammetterò prontamente che era un totale snob al riguardo. Nel corso degli anni, però, mi sono reso conto che in realtà sono ottimi coltelli per il prezzo. Kate e Sara hanno entrambe un set di coltelli davvero meravigliosi della New West Knife Works che fondamentalmente custodiscono con le loro vite. Quando non vuole tirarli fuori, Kate adora anche questi ragazzi carini e colorati, e per una buona ragione, perché anche loro sono fantastici! Quando ho bisogno dei pezzi grossi, tiro fuori il mio set da lavoro. Consiglierei di andare in un negozio di pentole professionale e vedere cosa è adatto a te: alcuni coltelli sono piuttosto pesanti e io sono una persona piccola, quindi preferisco un coltello più leggero. In ogni caso, hai bisogno di almeno un coltello più grande e di qualità. Puoi raschiare con un semplice coltello da abbinamento (e ne conosco molti che hanno… l’orrore!), ma fidati di me: i tuoi occhi si apriranno quando ti abituerai a un coltello da chef e non tornerai mai più indietro!

5. Affilacoltelli: Ok, ho quasi finito la mia scatola di sapone per l’intera faccenda del coltello. I coltelli vanno bene solo se sono affilati, quindi se investi in un buon set di coltelli, avrai bisogno di un modo per mantenere quei bambini affilati e tutti i “denti” allineati. (Ya – i coltelli hanno i denti. Creepy). Puoi usare una pietra per affilare o un affilatore automatico. Le pietre sono divertenti, ma un po’ intense, quindi se stai usando l’affilacoltelli a casa, probabilmente è meglio seguire la strada automatica. I coltelli smussati sono più pericolosi dei coltelli affilati (scivolano molto di più), quindi non è una cosa da ignorare davvero. Credimi, farà la differenza.

6. Raschietto a scodella morbida: le spatole di gomma sono fantastiche, ma adoro il mio raschietto a scodella morbida, soprattutto quando preparo l’impasto. Posso davvero mettere la mano nella ciotola, scavare e prendere fino all’ultima goccia.

7. Taglierine circolari: persone oneste – COSÌ tanti usi. Biscotti, biscotti, stampini, torte di granchio o di riso… la lista potrebbe continuare all’infinito. A volte, quando preparo i cursori per hamburger, dispongo il mio composto piatto e poi uso questi cuccioli per ritagliare le polpette (un po’ come faresti dei biscotti di zucchero). Trovo sempre più usi per loro tutto il tempo. Anche la varietà di taglie è davvero bella: ti offre tantissime opzioni.

8. Frullatore a immersione: adoro il mio frullatore a immersione. È perfetto per frullare s
salse, salse o altro. A volte lo metto anche in barattoli di salsa o salse in scatola quando sono solo un po’ più grossi di quanto vorrei. Ecco! Consistenza perfetta senza piatti extra (va bene, quindi devi lavare il gambo del frullatore, ma si ottiene l’immagine.)

9. Misurini per porzioni: il modo migliore per usarli è per il gelato, ovviamente. (Perché il gelato non è mai una cattiva idea). Tuttavia, sono perfetti per molti altri usi, come raccogliere polpette, pasta per biscotti, biscotti, purè di patate o riso perfettamente porzionati, e l’elenco potrebbe continuare. Li uso anche per volte come mettere la pastella per muffin nelle teglie, quindi non devo indovinare ogni volta che lascio cadere la pastella nella padella e tutto esce costantemente della stessa dimensione.

10. Tagliapasta: uso il mio tagliapasta quasi ogni giorno. Va bene, correzione: uso uno dei miei tagliapasta quasi ogni giorno. Ne ho due: uno per la pulizia e uno per l’uso effettivo per tagliare la pasta. Pulizia? Sì. Sono ovunque nel settore professionale e per una buona ragione: ti consentono di rimuovere il cibo sporco o rovesciato dalla tua area di lavoro senza che le tue mani lo tocchino. Gli stracci sono disgustosi, gli asciugamani di carta sono costosi. Un tagliapasta che compri una volta, non diffonde germi come fanno gli stracci, può raschiare come se fossero affari di nessuno, può essere gettato in lavastoviglie e dura per sempre. Vince tutto intorno.

Questo è tutto, amici miei! Spero di averti reso la vita un po’ più facile. Oppure – ha ampliato la tua lista dei desideri di un importo assurdo. O o. Se hai un po’ di tempo nella tua vita, assicurati di dare un’occhiata ai preferiti per neonati di Sara o fai un salto di qualità con questi preferiti per il fitness.

La prima volta che mio marito mi ha visto, avevo panna montata su tutto il viso e cioccolato soffocato su tutti i miei bianchi da chef. Mi ha chiesto di uscire in quel momento e non sapeva nemmeno il mio nome! Cinque anni meravigliosi, due bambini incredibili, quattro appartamenti per ragazzi e una casa cara più tardi… mi fa ancora impazzire ogni giorno! Prima del matrimonio, ero un sudato insegnante ESL in Indonesia, un contadino coperto di sporcizia in Nuova Zelanda, un viaggiatore zaino in spalla tortuoso e uno studente di cucina affamato. Sono un vero amante della musica, della moda vintage, della letteratura classica, della mia fede e della pasticceria di mezzanotte.

*Disclaimer: questo post include link di affiliazione, il che significa solo che quando acquisti articoli tramite i nostri link, guadagniamo una piccola commissione, che ci aiuta a continuare a lavorare sodo per creare ricette per te!