9 modi per alleviare l'ansia durante Halloween

0
42

Case infestate e film di paura possono innescare una reazione non divertente.

Da bambina, Sheila McCrink non vedeva l'ora di assistere alle sfilate autunnali e ai graziosi costumi di Halloween.

Man mano che cresceva e diventava più indipendente, gli amici di McCrink volevano aumentare il fattore paura con maratone di film horror e case infestate. È allora che Halloween è diventato una fonte di ansia.

“La mia ultima esperienza [with a haunted house] era quando ero un adolescente ", dice McCrink, un professionista delle pubbliche relazioni. “Sono stato in fila per un paio di minuti. Poi ho visto le persone in costume, sono corso alla mia macchina e mi sono chiuso dentro. "

McCrink dice che gli spettri in costume l'hanno seguita, gettandosi sul parabrezza della sua auto.

"Quella è stata l'ultima volta che ho partecipato a qualcosa del genere", dice.

Per alcuni, case infestate e film di paura possono innescare una risposta che non è divertente. In effetti, possono causare sentimenti di ansia.

"Halloween attiva quella sensazione di qualcuno in pericolo, sorpreso e colto alla sprovvista", afferma la dottoressa Lauren Cook, terapista, oratore e autrice. "Questo accende la paura tribale della sopravvivenza umana … Le persone non se la stanno inventando. Sta accadendo a livello biologico. "

Il motivo per cui alcune persone si spaventano più facilmente di altre dipende, in una certa misura, da come sono cablate.

La paura inizia nel tuo cervello. Il circuito cerebrale responsabile della risposta a una minaccia attraversa l'amigdala, che ha a che fare con le risposte emotive, e la regione periacqueduttale grigia (PAG), che dirige i comportamenti di sopravvivenza.

La tua amigdala calcola costantemente il potenziale valore di minaccia del tuo ambiente e fornisce informazioni al tuo PAG.

"Quando l'amigdala le fornisce informazioni e rileva qualcosa di potenzialmente minaccioso, il PAG ti dà quella grande risposta allarmante, o meno, a seconda delle circostanze", afferma la dottoressa Abigail Marsh, ricercatrice di psicologia presso la Georgetown University e autrice di The Fear Fattore.

Ciò provoca una scarica dell'ormone adrenalina, che a sua volta provoca:

  • un aumento della frequenza cardiaca
  • pupille dilatate
  • un maggiore senso di attenzione e concentrazione

“Dopo il campanello d'allarme iniziale … l'ippocampo e la corteccia prefrontale si attivano. Lavorano insieme per aiutarci a determinare quanto sia seria questa cosa spaventosa e sorprendente ", afferma Allison Forti, PhD, LCMHC, NCC, che è il direttore associato dei programmi di consulenza online presso la Wake Forest University e un consulente di salute mentale autorizzato a Winston- Salem, Carolina del Nord.

Quando c'è una persona con una motosega all'interno di una casa infestata, alcune persone possono sussultare e saltare prima che il loro cervello si accorga di non essere in pericolo. Le persone con ansia possono rimanere spaventate, anche quando se ne rendono conto.

"Un cervello ansioso ha più difficoltà a modulare tra il cervello emotivo e il cervello pensante", afferma Forti. "L'amigdala si attiva più rapidamente e rimarrà attivata ancora un po '."

Quindi, poiché la tua mente è già vigile, situazioni come guardare film di paura e visitare case infestate possono effettivamente essere più spaventose che se un amico si avvicinasse di soppiatto dietro di te in una giornata normale.

"Si sentono già ansiosi", dice Marsh. "Quando accade la cosa brutta, il corpo è pronto a rispondere ancora più grande che se fossi semplicemente seduto."

Anche se non puoi aiutare come ti senti, lo sviluppo di strategie di coping può aiutarti ad alleviare e persino ridurre in gran parte la tua ansia durante Halloween.

Riconosci il problema

Avere l'ansia indotta da Halloween può sembrare imbarazzante, ma invalidare le tue paure può peggiorare le cose.

"Uno dei modi più veloci per rendere le cose più difficili con te stesso è dire: 'Non dovrei sentirmi come mi sento naturalmente'", dice Forti.

Una volta che riconosci i tuoi sentimenti, non picchiarti per loro.

"Abbi autocommiserazione consapevole per te stesso", dice Cook. "Non vergognarti di avere la tua paura."

Scopri perché ti senti come ti senti

Forse un parente è saltato dietro di te a una festa di Halloween e ti ha spaventato da bambino, o forse hai subito un'irruzione scatenante.

Esplorare da dove provengono le tue paure e ansie con un terapista o attraverso il diario può aiutarti a superarle.

"Se riesci a capire da dove proviene la paura, è più facile usare quella parte pensante del cervello per contestare questa paura irrazionale", dice Forti.

Capisci che a volte è solo biologia

McCrink non ha vissuto un evento traumatico. I film di paura e le case infestate sono sempre state spaventose per lei.

"È più biologico", dice. "Questa è la mia natura."

Se è così anche per te, lavora per accettare la tua paura. È solo il modo in cui il tuo cervello elabora le cose.

"I personaggi spaventosi sono falsi, ma la paura è reale", dice McCrink.

Sappi quando evitare e quando confrontarti

La tua prima inclinazione potrebbe essere quella di evitare del tutto film spaventosi e case infestate, ma affrontare le tue paure può effettivamente essere utile.

"In realtà, il miglior trattamento per l'ansia è appoggiarsi attivamente alle cose che ci spaventano", dice Cook.

La terapia cognitivo comportamentale può aiutarti a sfidare e gestire le tue paure esponendoti a loro.

"In una situazione controllata con un terapista, aumenti gradualmente la tua tolleranza", dice Marsh.

Potresti essere in grado di sviluppare una tolleranza sufficiente per temere di poter guardare un film con una o due scene spaventose, ma una casa infestata potrebbe non essere mai la tua passione.

Va benissimo, a patto che evitare la casa infestata non riduca in modo significativo la qualità della vita.

"Se non ha alcun impatto negativo sulla tua vita o non ti senti come se ti stessi perdendo non andando in una casa infestata, ehi, non preoccuparti: non è necessario imporlo a te stesso", dice Cook .

Prova la respirazione consapevole

La respirazione consapevole può indurre una risposta di rilassamento.

"In questa risposta di rilassamento, stai attivando il sistema nervoso parasimpatico, e questo è ciò che ci aiuta a spegnere quei campanelli d'allarme", dice Forti.

Il momento migliore per praticare la respirazione consapevole varia da persona a persona. Potrebbe essere nel momento o appena prima di entrare in una casa infestata o guardare un film dell'orrore.

"Conosci te stesso", dice Forti. "Trovi che sia utile per te in questo momento respirare consapevolmente, o hai bisogno di attraversare la casa infestata e poi fare la respirazione consapevole?"

Forti avverte che per alcuni esercizi di respirazione al culmine della paura possono causare iperventilazione.

Sfida i tuoi pensieri

Anche se le case infestate sono comprensibilmente spaventose, la verità è che le bambole non prendono vita e gli zombi mangia-cervelli non sono reali.

Prova a prenderti un momento per chiederti: "È vero? Potrebbe davvero accadere? "

"Molti di noi prendono i nostri pensieri come verità reali, ma a volte abbiamo bisogno di sfidare i nostri pensieri", dice Cook.

Certo, le trame in alcuni film sono più plausibili. Può essere spaventoso. In questo caso, è importante chiedersi quanto sia realistico e quanto è probabile che accada effettivamente.

Quando ti rendi conto che ha una minima possibilità di accadere nella vita reale, può aiutarti a distanziarti dalla carica di uno scenario spaventoso.

Riorganizza la situazione

Anche Marsh, che ha scritto un libro sulla paura, può essere un po 'spaventato dai film di paura. Cerca di pensare alla scena da un'altra angolazione.

"Ogni volta che guardo un film che è più spaventoso di quanto pensassi, ricordo a me stesso: 'Questo è un film. Questo è un attore. Sono stati pagati un sacco di soldi e scommetto che si sono divertiti un sacco a girare questa scena '", dice.

Potresti persino inventare un mantra da ripetere durante questi momenti spaventosi, come "Sono al sicuro" o "Questo non è reale".

Ottieni supporto dagli amici

Dal momento che i viaggi in case infestate e le serate di film spaventosi tendono ad essere eventi sociali, prova ad appoggiarti ai tuoi amici per chiedere aiuto e conforto.

"Stare vicino alle persone quando si è spaventati può aiutare a creare una risposta socialmente rilassante perché guardiamo i volti degli altri e leggiamo le loro emozioni", dice Forti. "Uno degli aspetti positivi delle emozioni che sono contagiose è che possono creare un effetto calmante."

Quando un bambino che impara a camminare cade ei suoi genitori ridono, è meno probabile che pianga se i suoi genitori fossero rimasti senza fiato e sembrassero preoccupati.

Se i tuoi amici possono ridere di alcuni dei personaggi spaventosi all'interno di una casa infestata, potrebbe aiutarti anche a rilassarti.

È anche importante stabilire limiti e aspettative, come chiedere a un amico di legare le braccia con te mentre attraversi una casa infestata o accettare di avere il diritto di lasciare il teatro in qualsiasi momento durante un film spaventoso e nessuno nel gruppo ti prenderanno in giro.

"Renditi conto che puoi scegliere come partecipare ad Halloween", dice Forti.

Trova altri modi per festeggiare

Ad Halloween c'è molto di più che fantasmi, goblin e thriller.

"Non esiste un modo giusto o sbagliato per festeggiare Halloween", afferma Forti. “Ognuno è unico e ci divertiamo tutti in modi diversi a diversi livelli. Concentrati sulle parti di Halloween che non ti spaventano e costruisci il tuo Halloween attorno a questo. "

Halloween coincide con l'autunno e la stagione del raccolto. Puoi provare a concentrarti su questi aspetti quando festeggi.

"[Think] dessert al gusto di zucca e accoglienti feste sul fuoco ", afferma Forti. "Aggiungi decorazioni alla tua casa che sono festive ma hanno zucche sorridenti piuttosto che mostri spettrali o ragnatele."

McCrink ha ospitato feste a tema e ha sfidato gli ospiti a proporre idee creative per coppie celebri, animali e altri costumi non minacciosi.

Ha anche scoperto di aver riscoperto Halloween attraverso gli occhi dei suoi figli. Ha un bambino di 4 anni e uno di 2 anni, e le ha permesso di tornare al modo in cui era solita festeggiare quando si godeva la vacanza.

"[We go] ai labirinti di mais, [do] dolcetto o scherzetto e prendi davvero i costumi di famiglia ", dice. "Quest'anno, mia figlia ha ordinato a tutti di vestirci come personaggi di Frozen."

Se non hai figli ma puoi metterti in contatto con un amico o un parente che ne ha, è probabile che apprezzeranno la compagnia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui