Cambiamenti cognitivi nella sclerosi multipla: screening e altro

0
70

La sclerosi multipla (SM) può causare non solo sintomi fisici, ma anche cambiamenti cognitivi o mentali.

Ad esempio, è possibile che la condizione influenzi cose come la memoria, la concentrazione, l'attenzione, la capacità di elaborare le informazioni e la capacità di stabilire le priorità e pianificare. In alcuni casi, la SM può anche influenzare il modo in cui usi la lingua.

Se inizi a notare segni di cambiamenti cognitivi, è importante adottare un approccio proattivo per gestirli e limitarli. Se non gestiti, i cambiamenti cognitivi possono avere effetti significativi sulla qualità della vita e sulle attività quotidiane.

Continua a leggere per conoscere alcuni dei modi in cui puoi affrontare i potenziali effetti mentali della SM.

Se noti cambiamenti nella tua memoria, attenzione, concentrazione, emozioni o altre funzioni cognitive, chiama il tuo medico.

Potrebbero utilizzare uno o più test per capire meglio cosa stai vivendo. Potrebbero anche indirizzarti a uno psicologo o un altro operatore sanitario per test più approfonditi.

I test cognitivi possono aiutare il tuo medico a identificare i cambiamenti nelle tue capacità cognitive. Potrebbe anche aiutarli a individuare la causa di tali cambiamenti.

La SM è solo una delle tante condizioni che possono influire sulla salute cognitiva. In alcuni casi, altri fattori di salute fisica o mentale potrebbero avere un ruolo.

I sintomi emotivi e cognitivi della SM a cui prestare attenzione possono includere:

  • difficoltà a trovare le parole giuste
  • avere problemi con il processo decisionale
  • avere più problemi di concentrazione del solito
  • riscontrando problemi nell'elaborazione delle informazioni
  • ha ridotto il rendimento scolastico o lavorativo
  • maggiore difficoltà nell'esecuzione delle normali attività
  • cambiamenti nella consapevolezza spaziale
  • problemi di memoria
  • frequenti cambiamenti di umore
  • abbassamento dell'autostima
  • sintomi di depressione

Con la SM, i sintomi cognitivi possono svilupparsi in qualsiasi fase della condizione. Con il progredire della condizione, aumenta la possibilità di problemi cognitivi. I cambiamenti cognitivi possono essere sottili e difficili da rilevare.

Per identificare tempestivamente potenziali cambiamenti, il medico può utilizzare strumenti di screening. Secondo le raccomandazioni pubblicate dalla National Multiple Sclerosis Society, le persone con SM dovrebbero essere sottoposte a screening per i cambiamenti cognitivi ogni anno.

Se il tuo medico non ti ha sottoposto a screening per i cambiamenti cognitivi, chiedigli se è ora di iniziare.

Per aiutare a limitare i sintomi cognitivi, il medico potrebbe raccomandare uno o più trattamenti.

Ad esempio, diverse strategie di memoria e apprendimento hanno mostrato risultati promettenti per migliorare la funzione cognitiva nelle persone con SM.

Il tuo medico potrebbe insegnarti uno o più di quegli esercizi di "riabilitazione cognitiva". Potresti praticare questi esercizi in una clinica oa casa.

Anche l'esercizio fisico regolare e una buona forma cardiovascolare potrebbero favorire una buona salute cognitiva. A seconda delle tue attività quotidiane, ti potrebbe essere consigliato di diventare più attivo.

Alcuni farmaci possono causare effetti collaterali che influenzano la tua cognizione o il tuo benessere mentale. Se il medico ritiene che i sintomi cognitivi siano un effetto collaterale dei farmaci, potrebbe suggerire una modifica al piano di trattamento.

Il medico potrebbe anche raccomandare trattamenti per altre condizioni di salute che possono influenzare le tue funzioni cognitive. Ad esempio, se soffri di depressione, potrebbero prescrivere farmaci antidepressivi, consulenza psicologica o una combinazione di entrambi.

Piccoli aggiustamenti alle tue attività e al tuo ambiente potrebbero aiutarti a gestire i cambiamenti nelle tue capacità cognitive.

Ad esempio, potrebbe aiutare a:

  • riposati molto e fai una pausa quando ti senti stanco
  • fai meno multitasking e cerca di concentrarti su una cosa alla volta
  • limita le distrazioni spegnendo la televisione, la radio o altre fonti di rumore di fondo quando stai cercando di completare attività mentali
  • registrare pensieri importanti, elenchi di cose da fare e promemoria in una posizione centrale, come un diario, un'agenda o un'app per prendere appunti
  • usa un'agenda o un calendario per pianificare la tua vita e tenere traccia di appuntamenti o impegni importanti
  • impostare avvisi per smartphone o inserire post-it in luoghi visibili come promemoria per completare le attività quotidiane
  • chiedi alle persone intorno a te di parlare più lentamente se hai problemi a elaborare ciò che dicono

Se hai difficoltà a gestire le tue responsabilità al lavoro o a casa, valuta la possibilità di limitare i tuoi impegni. Potresti anche chiedere aiuto a colleghi o familiari.

Se non puoi più lavorare a causa di sintomi cognitivi, potresti avere diritto a prestazioni di invalidità sponsorizzate dal governo.

Il tuo medico potrebbe indirizzarti a un assistente sociale che può aiutarti a conoscere il processo di richiesta. Potrebbe anche essere utile visitare un ufficio di assistenza legale della comunità o entrare in contatto con un'organizzazione di difesa della disabilità.

Sebbene la SM possa potenzialmente influenzare la memoria, l'apprendimento e altre funzioni cognitive, ci sono passaggi che puoi intraprendere per gestire questi cambiamenti. Informa il tuo medico se manifesti sintomi cognitivi.

Potrebbero consigliare:

  • esercizi di riabilitazione cognitiva
  • modifiche al regime terapeutico
  • adeguamenti alle tue attività quotidiane

Puoi anche utilizzare una varietà di strategie e strumenti per affrontare le sfide cognitive al lavoro ea casa.