Cosa fare quando il bambino cade dal letto

0
33

Come genitore o badante di un piccolo, hai molte cose da fare e il bambino probabilmente si dimena e si muove spesso.

Sebbene il tuo bambino possa essere piccolo, scalciare le gambe e agitare le braccia può comportare diversi pericoli, incluso il rischio di cadere a terra dopo averli messi sul letto.

Sebbene la prevenzione sia davvero il modo migliore per evitare le cadute, gli incidenti possono accadere e accadono.

Sappiamo che può essere spaventoso quando il tuo bambino cade dal letto! Ecco come puoi gestire la situazione.

Primo, niente panico. Se ci sono segni di angoscia, cercare di mantenere la calma renderà più facile affrontarli. È possibile che la caduta possa far perdere conoscenza al tuo bambino.

Possono apparire molli o addormentati, quindi di solito riprendono coscienza piuttosto rapidamente. Indipendentemente da ciò, questa è un'emergenza medica. Se il tuo bambino sembra avere un grave trauma cranico, come segni visibili di sanguinamento o incoscienza, chiama immediatamente i servizi di emergenza locali.

Non spostare il tuo bambino a meno che non sia a rischio immediato di ulteriori lesioni. Tuttavia, se tuo figlio vomita o sembra avere un attacco, giralo su un fianco, mantenendo il collo dritto.

Se vedi sanguinamento, applica una leggera pressione con una garza o un asciugamano o un panno pulito fino all'arrivo dei soccorsi.

Se il tuo bambino non sembra ferito gravemente, prendilo delicatamente in braccio e confortalo. Probabilmente saranno spaventati e allarmati. Mentre sei confortante, guarda la loro testa per ispezionare i segni visibili di lesioni.

Dovresti chiamare il tuo medico dopo ogni caduta dal letto se il tuo bambino ha meno di 1 anno.

Se non vedi immediatamente alcun segno di ferita, metti a suo agio tuo figlio. Una volta che il tuo bambino si è calmato, dovrai anche ispezionare il suo corpo per eventuali ferite o lividi.

Anche se il tuo bambino non ha perso conoscenza o sembra avere un grave infortunio, ci sono ancora segni che possono richiedere un viaggio al pronto soccorso. Questi includono:

  • essere inconsolabile
  • rigonfiamento del punto debole nella parte anteriore della testa
  • sfregandosi continuamente la testa
  • eccessivamente assonnato
  • ha un liquido sanguinante o giallo proveniente dal naso o dalle orecchie
  • grido acuto
  • cambiamenti di equilibrio o coordinazione
  • alunni che non hanno le stesse dimensioni
  • sensibilità alla luce o al rumore
  • vomito

Se noti questi cambiamenti, cerca l'attenzione di emergenza il più rapidamente possibile.

Se noti qualche sintomo che il tuo bambino sta agendo fuori dall'ordinario o se senti semplicemente che qualcosa non va, cerca immediatamente assistenza medica. In questo caso è decisamente meglio prevenire che curare.

Detto questo, mentre è importante osservare il tuo bambino e consultare il proprio medico se necessario, tieni presente che la maggior parte dei bambini non subisce lesioni significative o traumi alla testa quando cadono dal letto.

Anche se il tuo bambino non mostra segni di lesione immediati o preoccupanti, è possibile (ma non comune) che possa avere una commozione cerebrale che non mostra sintomi immediati.

Una commozione cerebrale è una lesione cerebrale che può influenzare il pensiero del tuo bambino. Poiché il tuo bambino non può dirti cosa sta provando, riconoscere i sintomi della commozione cerebrale può essere difficile.

La prima cosa da cercare è una regressione delle capacità di sviluppo. Ad esempio, un bambino di 6 mesi potrebbe non balbettare.

Altre modifiche da tenere d'occhio includono:

  • essere pignoli quando si mangia
  • cambiamenti nei modelli di sonno
  • piangere di più in una posizione particolare rispetto ad altre posizioni
  • piangere più del solito
  • sempre più irritabile

Una commozione cerebrale non è l'unico infortunio che può verificarsi dopo una caduta. Le lesioni interne possono includere:

  • lacerazione dei vasi sanguigni
  • ossa del cranio rotte
  • danni al cervello

Vale la pena ripetere che le commozioni cerebrali e le lesioni interne non sono comuni nei bambini dopo una caduta dal letto. E ricorda, non è insolito che i bambini abbiano cambiamenti nei modelli di sonno o momenti difficili mentre si muovono attraverso le tappe dello sviluppo!

Quindi usa il tuo miglior giudizio e controlla con il tuo pediatra se hai dubbi.

Dopo ogni caduta, è probabile che tuo figlio si senta assonnato. Potresti chiedere al loro medico se dovresti svegliare il tuo bambino a intervalli regolari per verificare i sintomi della commozione cerebrale.

Il tuo bambino potrebbe essere più irritabile, avere una minore capacità di attenzione o vomitare. Possono verificarsi anche dolore alla testa e al collo.

Tuttavia, se il tuo bambino respira e si comporta normalmente, lasciarlo riposare può essere utile. Se è difficile svegliarsi o non può essere svegliato completamente a intervalli normali, chiama il medico.

Puoi chiedere al medico di tuo figlio se dovresti somministrare a tuo figlio farmaci antidolorifici e in quale dose.

Il medico di tuo figlio probabilmente consiglierà anche di evitare giochi violenti o vigorosi per ridurre il rischio di ulteriori lesioni per almeno 24 ore. Ciò include evitare di cavalcare giocattoli o arrampicarsi.

Il gioco con la supervisione di un adulto può includere:

  • blocchi
  • puzzle
  • andando in passeggino
  • ascoltando una storia

Se tuo figlio va all'asilo, informa il personale della caduta e della necessità di una più stretta supervisione.

I bambini non devono essere posti sui letti degli adulti senza sorveglianza. Oltre ai rischi di caduta, i bambini possono rimanere intrappolati tra il letto e il muro o tra il letto e un altro oggetto. I letti per adulti non soddisfano i criteri per dormire in sicurezza che spesso una culla ha, come un materasso aderente e un lenzuolo.

Per evitare cadute, tieni sempre almeno una mano sul bambino su qualsiasi superficie, come un fasciatoio o un letto per adulti. Non mettere il tuo bambino in un seggiolino per auto o in una sdraietta su un tavolo o su un'altra superficie rialzata, anche se sono legati.

Può essere spaventoso quando il tuo bambino cade da un letto. Sebbene tali cadute possano provocare lesioni significative, è raro. Se il tuo bambino sembra non ferito e si comporta normalmente dopo una caduta dal letto, è probabile che stia bene.

In caso di dubbi, chiama il medico e chiedi quali sintomi potresti osservare e per quanto tempo.

Nel frattempo, ricorda che i bambini che si dimenano e che rotolano possono muoversi velocemente. Tieni d'occhio il tuo bambino e rimani a portata di mano ogni volta che è su un letto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui