Cure palliative per il cancro al seno metastatico

0
60

L'obiettivo delle cure palliative, note anche come cure di supporto, è ridurre i sintomi legati a malattie gravi come il cancro al seno metastatico (MBC).

Le cure palliative non combattono il cancro in sé, ma piuttosto affrontano i problemi fisici, emotivi, sociali e spirituali che le persone con cancro avanzato possono affrontare.

Questo tipo di assistenza viene solitamente fornita da un team sanitario che include un medico, un assistente sociale e un cappellano. Lavorano in collaborazione con il tuo team di assistenza oncologica per darti la migliore qualità di vita possibile mentre combatti il ​​cancro.

Puoi scegliere di iniziare le cure palliative in qualsiasi momento durante qualsiasi fase del cancro.

Le cure palliative possono essere utilizzate anche durante la chemioterapia o un altro tipo di trattamento del cancro. Non devi aspettare che i trattamenti falliscano o ti stai avvicinando alla fine della vita per ricevere cure palliative.

L'uso precoce dei servizi di cure palliative non solo aiuta a migliorare la qualità della vita, ma ha anche dimostrato di aiutare le persone con alcuni tipi di cancro a vivere più a lungo rispetto alle persone che ricevono solo cure standard.

Tutte le cure in hospice sono cure palliative, ma non tutte le cure palliative sono cure in hospice.

Entrambi mirano a migliorare il comfort e la qualità della vita delle persone con malattie gravi. Ma a differenza dell'hospice, le cure palliative sono disponibili all'inizio del decorso della malattia e non dipendono dallo stadio della malattia.

D'altra parte, l'assistenza in hospice è disponibile per gli adulti con una malattia terminale, di solito quando si prevede che vivranno 6 mesi o meno.

A differenza delle cure ospedaliere, le cure palliative possono essere utilizzate da sole o insieme al trattamento standard del cancro. L'assistenza ospedaliera è per le persone che non hanno ulteriori cure disponibili o che scelgono di non prolungare la loro vita con trattamenti diretti contro la malattia perché gli oneri superano i benefici.

Le cure palliative hanno un aspetto diverso da persona a persona. Un team di cure palliative lavorerà con il tuo team di oncologia. Insieme, elaboreranno un piano per gestire i sintomi del MBC, gli effetti collaterali delle terapie e soddisfare le tue esigenze sociali, emotive e spirituali.

Le cure palliative possono fornire molti vantaggi e dipendono dalle esigenze individuali.

Gestire i sintomi e gli effetti collaterali

Le cure palliative possono fornire un trattamento per molti sintomi del cancro al seno, nonché gli effetti collaterali indesiderati dei trattamenti contro il cancro come la chemioterapia.

I sintomi e gli effetti collaterali che può aiutare possono includere:

  • ansia
  • dolore
  • stipsi
  • depressione
  • fatica
  • insonnia
  • perdita di appetito
  • nausea
  • vomito
  • intorpidimento o debolezza in alcune zone del corpo
  • difficoltà a urinare
  • fiato corto
  • diarrea

Le cure palliative possono includere farmaci, cambiamenti nella dieta o consigli sullo stile di vita. Può anche aiutarti a recuperare dopo l'intervento chirurgico.

Gestione del dolore

La gestione del dolore può essere fondamentale per migliorare la qualità complessiva della vita.

Vivere con MBC non significa necessariamente vivere con il dolore. Le cure palliative per affrontare il dolore possono includere:

  • farmaci per il dolore, compresi gli antidolorifici da banco (OTC) e da prescrizione
  • tecniche di gestione del dolore, come immagini guidate, digitopressione, ipnosi e agopuntura
  • terapie, compresa la terapia fisica, la terapia chiropratica e il massaggio

Supporto emotivo

Le cure palliative possono offrire conforto durante un periodo difficile. È stato dimostrato che riduce la depressione nelle donne con carcinoma mammario avanzato.

La ricerca ha scoperto che le persone con cancro avanzato che presentavano anche sintomi di depressione ne hanno beneficiato maggiormente quando hanno iniziato precocemente le cure palliative.

Gli specialisti in cure palliative possono fornire risorse per aiutare le persone e le loro famiglie ad affrontare le emozioni che esistono a seguito di una diagnosi di cancro. Possono indirizzarti a un professionista della salute mentale, come un consulente o uno psichiatra, o prescriverti farmaci per alleviare la depressione e l'ansia.

Gli esperti in cure palliative aiutano le persone a esplorare le loro convinzioni e i loro valori in modo che possano prendere decisioni sulla loro assistenza sanitaria in linea con ciò che è importante per loro.

Bisogni del caregiver

I familiari e gli amici hanno spesso il compito di diventare un caregiver per le persone con cancro. Questi caregiver possono facilmente essere sopraffatti o bruciati dalle responsabilità extra che vengono loro affidate.

Uno specialista in cure palliative può valutare il livello di stress e benessere di un caregiver. Se necessario, possono fornire consigli per ulteriore supporto. Ciò può includere gruppi di supporto per i caregiver, consulenza o risorse della comunità.

Possono anche facilitare la comunicazione tra i membri della famiglia, altri caregiver e i tuoi fornitori per garantire che tutti siano sulla stessa pagina.

Chiedi al tuo team di assistenza oncologica informazioni sulle cure palliative. A seconda delle esigenze individuali, il medico può indirizzarti direttamente a uno specialista in cure palliative.

Molte organizzazioni antitumorali nazionali mantengono inoltre elenchi per individuare uno specialista in cure palliative nella tua zona. Ad esempio, il Center to Advance Palliative Care ha un elenco di fornitori per stato.

Le persone con MBC possono ricevere cure palliative in ospedale, in una clinica ambulatoriale, in una struttura di assistenza a lungo termine oa casa.

Per prepararti a un consulto con uno specialista in cure palliative, prepara un elenco dei tuoi sintomi e del modo in cui influenzano la tua vita quotidiana. Assicurati di portare anche un elenco dei farmaci che stai assumendo.

Se possibile, preparati a discutere di qualsiasi convinzione personale, religiosa o culturale che potrebbe essere importante da considerare nelle tue decisioni terapeutiche. Potresti anche portare un amico o un familiare al tuo appuntamento.

Il tuo team di cure palliative lavorerà insieme al tuo oncologo per coordinare un piano che sia in linea con il tuo regime di trattamento per il cancro al seno.

Alcuni aspetti delle cure palliative sono spesso coperti da assicurazioni private, nonché da Medicare e Medicaid.

È stato dimostrato che le cure palliative riducono i costi sia per i pazienti che per i pagatori sanitari. Le persone che ricevono questo tipo di assistenza spesso trascorrono meno giorni in ospedale, pronto soccorso e unità di terapia intensiva (ICU) rispetto a coloro che non la ricevono.

Se non hai un'assicurazione sanitaria o non sei sicuro della copertura, chiedi al tuo medico di indirizzarti a un assistente sociale o un consulente finanziario per ulteriore aiuto.

L'obiettivo delle cure palliative è ridurre il dolore e migliorare la qualità generale della vita per le persone con malattie gravi come l'MBC. L'American Society of Clinical Oncology raccomanda che tutte le persone con cancro avanzato ricevano cure palliative.

Non devi rinunciare alle cure per il cancro al seno per ricevere cure palliative. Anche se hai appena ricevuto una diagnosi e sei nelle prime fasi del trattamento, chiedi al tuo medico un rinvio a uno specialista in cure palliative per questo ulteriore livello di supporto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui