Edema maculare diabetico: trattamento, sintomi e altro

95

L'edema maculare diabetico (DME) è una complicanza del diabete. Le persone con diabete di tipo 1 o 2 possono sviluppare il DME.

Il DME si verifica quando il liquido in eccesso inizia ad accumularsi nella macula dell'occhio. La macula ci consente di concentrarci e vedere i dettagli più fini. Si trova al centro della retina, il rivestimento nella parte posteriore dell'occhio che è pieno di vasi sanguigni.

Quando il liquido in eccesso si accumula nella macula, provoca problemi di vista.

Il DME generalmente si sviluppa nel tempo. Livelli elevati di zucchero nel sangue possono danneggiare i vasi sanguigni nella retina. I vasi sanguigni danneggiati possono perdere liquido, causando gonfiore e altri problemi. Questo danno è chiamato retinopatia.

Esistono diverse opzioni di trattamento per il DME. È più facile da trattare se diagnosticato precocemente e monitorato regolarmente da un oculista.

Sono disponibili trattamenti efficaci per il DME. Gli esami oculistici annuali possono rilevare tempestivamente eventuali cambiamenti. Se si dispone di DME, i trattamenti possono proteggere la vista e possono invertire la perdita della vista.

Il tuo oculista potrebbe consigliarti di utilizzare più di un tipo di trattamento.

Terapia laser

Questa opzione terapeutica viene solitamente offerta in un contesto clinico, come lo studio del tuo oculista.

La terapia laser utilizza piccoli laser per mirare alle aree danneggiate della retina. Questo processo sigilla i vasi sanguigni che perdono e previene la crescita anormale dei vasi sanguigni.

La terapia laser può aiutare a mantenere il livello di vista attuale e prevenire un'ulteriore perdita della vista.

Probabilmente avrai bisogno di diversi trattamenti laser nel tempo per riparare i danni agli occhi. Potrebbe essere necessario ulteriori trattamenti se si verificano più danni agli occhi.

Farmaci iniettabili

Esistono due gruppi di farmaci iniettabili: anti-VEGF e steroidi. All'interno di ogni gruppo sono disponibili diversi tipi.

Il tuo oculista determinerà il farmaco specifico e la frequenza del trattamento che è giusto per te.

Il tuo oculista inietta il farmaco nell'occhio con un ago molto sottile. Ti intorpidiranno gli occhi per prevenire qualsiasi dolore quando danno questo farmaco.

Anti-VEGF sta per "fattore di crescita endoteliale anti-vascolare". I farmaci di questa categoria aiutano a prevenire la crescita anormale dei vasi sanguigni che potrebbe danneggiare ulteriormente l'occhio. Riducono anche il gonfiore.

In generale, i farmaci anti-VEGF:

  • mostrano un buon successo nel migliorare la visione, secondo recenti ricerche
  • aiuta a ridurre la quantità di liquido che fuoriesce nella retina
  • hanno un basso rischio di complicanze e sono considerati sicuri

Le iniezioni di anti-VEGF di solito non sono dolorose. Se gli aghi ti rendono ansioso, puoi parlare con il tuo medico delle opzioni per aiutarti a sentirti calmo durante la procedura.

Gli steroidi sono un'altra opzione per trattare il DME. Gli steroidi possono:

  • aiutare a ridurre il gonfiore della retina e migliorare la vista
  • essere utilizzato se i farmaci anti-VEGF non funzionano più

Tuttavia, in alcuni casi gli steroidi possono aumentare il rischio di cataratta. Il medico valuterà se il beneficio dell'uso di questa terapia supera il rischio.

Il trattamento steroideo per il DME può essere disponibile come iniezioni singole o impianti che rilasciano il farmaco nel tempo.

Nelle sue fasi iniziali, potrebbero non esserci sintomi. Se hai il diabete, è importante consultare un oculista ogni anno in modo che possano esaminare i tuoi occhi per eventuali cambiamenti. Se c'è qualche segno di retinopatia o DME, il trattamento precoce può prevenire o ripristinare la perdita della vista.

Assicurati di informare il tuo oculista se manifesti uno dei seguenti sintomi:

  • vista annebbiata
  • vedere colori che sembrano sbiaditi
  • vedendo più floater nella tua visione
  • visione doppia

Nel tempo, livelli elevati di zucchero nel sangue possono danneggiare i piccoli vasi sanguigni negli occhi, aumentando il rischio di DME.

Lavorare con il tuo team sanitario per mantenere i livelli di zucchero nel sangue il più vicino possibile all'obiettivo è una parte fondamentale per mantenere gli occhi sani.

Anche l'ipertensione e il colesterolo alto possono contribuire al danno ai vasi sanguigni.

In alcuni casi di diabete, la gravidanza può aumentare il rischio di sviluppare DME. Il medico può raccomandare esami della vista più frequenti durante la gravidanza.

Il DME a volte è classificato in base alla quantità di gonfiore osservato nella retina. Una retina più spessa significa che c'è più gonfiore e questo di solito significa una maggiore perdita della vista.

Può anche essere definito dalla posizione del danno ai vasi sanguigni. In alcuni casi, è limitato a un'area. In altri casi, il danno è più diffuso in tutta la retina.

Quando hai un esame della vista, il tuo oculista può eseguire diversi test sugli occhi. I test valutano qualsiasi perdita della vista e mostrano eventuali danni ai vasi sanguigni o la quantità di accumulo di liquidi (gonfiore) nella retina.

I test oculari comuni per lo screening del DME o per valutare i danni agli occhi sono:

  • Tomografia a coerenza ottica (OCT). Questo test misura qualsiasi gonfiore nella retina.
  • Imaging del fondo oculare. Questo test scatta immagini dettagliate della retina per cercare vasi sanguigni irregolari.
  • Angiografia con fluoresceina. Per questo test, la tintura viene iniettata nel braccio o nella mano per evidenziare il flusso sanguigno nella retina.

Per tutti i test, ti verranno somministrati colliri per ingrandire le pupille (chiamata dilatazione della pupilla). Ciò consente al tuo oculista di vedere più retina.

A parte un po 'di sensibilità alla luce dovuta alla dilatazione della pupilla, non sentirai alcun disagio durante il test.

Se rilevato precocemente e monitorato da un oculista, il trattamento può aiutare a prevenire un'ulteriore perdita della vista. Il trattamento può anche ripristinare la vista persa.

Se non trattata, la vista può peggiorare in modo significativo nell'arco di pochi mesi.

Per le persone con diabete di tipo 1 o di tipo 2, ci sono ulteriori fattori di rischio che possono portare al DME. Questi fattori di rischio includono:

  • cattiva gestione della glicemia
  • colesterolo alto
  • ipertensione
  • malattia renale (nefropatia)
  • apnea notturna
  • gravidanza

Non è mai troppo tardi per discutere le opzioni di trattamento con il medico. Se hai ricevuto una diagnosi di DME, iniziare rapidamente il trattamento può aiutare a prevenire danni agli occhi a lungo termine e perdita della vista.

L'azione preventiva può fare una grande differenza quando si tratta di proteggere la tua vista. Aiutaci a prenderti cura dei tuoi occhi facendo quanto segue:

  • Rivolgiti al tuo oculista per i controlli annuali.
  • Contatta il tuo oculista non appena noti cambiamenti della vista.
  • Collabora con il tuo team di assistenza per il diabete per gestire in modo efficace i livelli di zucchero nel sangue.
  • Adottare misure per mantenere la pressione sanguigna e i livelli di colesterolo nel target.

Se hai difficoltà a gestire il tuo livello di zucchero nel sangue, fallo sapere al tuo team sanitario. Possono consigliare cambiamenti nello stile di vita, farmaci o altri passaggi che possono aiutarti a mantenere i livelli di zucchero nel sangue in un intervallo sano.

L'edema maculare diabetico (DME) è una condizione gestibile. Sono disponibili diverse opzioni di trattamento efficaci. È possibile mantenere la vista o recuperare la vista persa.

Visitare il tuo oculista almeno ogni anno è un passo importante per prenderti cura dei tuoi occhi e del benessere generale. La diagnosi precoce è il modo migliore per prevenire la perdita della vista.