Effetto di Ganzfeld: allucinazioni da deprivazione sensoriale

0
98

L'effetto ganzfeld si verifica quando il tuo cervello è affamato di stimolazione visiva e riempie gli spazi vuoti da solo. Questo cambia la tua percezione e causa schemi visivi e uditivi insoliti. Può persino portare ad allucinazioni.

Lo psicologo Wolfgang Metzger ha introdotto il concetto di effetto ganzfeld nel 1930. "Ganzfeld" è una parola tedesca che significa "intero campo". Si riferisce a uno spazio non strutturato e uniforme che copre l'intero campo visivo.

Esperimenti sull'effetto ganzfeld sono stati usati per indagare la telepatia e gli stati allucinatori. Alcune persone lo fanno solo per l'esperienza.

Continua a leggere per saperne di più sull'effetto ganzfeld, se è sicuro e cose da considerare prima di tentare questo esperimento.

Se puoi vedere, il tuo cervello usa l'input visivo per dare un senso al mondo. Per creare l'effetto ganzfeld, devi privare il tuo cervello delle informazioni di cui ha bisogno per svolgere questo compito.

Senza segnali in ingresso, la tua percezione della luminosità diminuisce lentamente. Questo è chiamato dissolvenza in uscita.

Man mano che le cellule della retina diventano più attive, potresti iniziare a vedere i vasi sanguigni nei tuoi occhi. In pochi minuti, le cose potrebbero diventare grigie. Quindi potresti vedere linee a zig-zag, punti o una macchia di colore. L'effetto completo richiede solitamente dai 5 ai 7 minuti.

Un'esposizione più lunga può produrre risultati più strani. Il tuo cervello cerca freneticamente stimoli esterni. Non trovandone nessuno, la corteccia visiva superiore inizia ad amplificare le informazioni disponibili, generando allucinazioni visive e uditive.

È simile a quello che succederebbe se ti perdessi in un'accecante tempesta di neve e non vedessi altro che un muro bianco.

L'effetto ganzfeld ha attirato l'attenzione del pubblico quando è stato utilizzato per la ricerca sulla percezione extrasensoriale.

Negli esperimenti di telepatia, una persona funge da ricevitore ed è esposta a rumore bianco e una luce rossa omogenea. Un'altra persona, il mittente, tenta di trasmettere le informazioni al destinatario.

Con risultati contrastanti, queste indagini sono controverse e sono state dibattute ferocemente.

L'effetto ganzfeld è stato utilizzato anche per ricercare allucinazioni. Ha fornito informazioni su come i nostri sensi, in particolare la vista, funzionano per rilevare il cambiamento.

Alcune persone lo considerano un modo per indurre fenomeni visivi e allucinazioni senza assumere droghe pericolose. Alcuni lo usano come una forma di meditazione profonda.

Per la maggior parte delle persone, non ha alcun uso pratico, ma può aiutare a soddisfare la tua curiosità su come funziona la mente umana.

Per ottenere l'effetto ganzfeld, devi creare quell'importantissimo campo visivo uniforme. Questo richiede attenzione ai dettagli.

Un modo per farlo è tagliare a metà una pallina da ping-pong. Userai ciascuna metà per coprire un occhio diverso. Le palline dovrebbero essere pulite, senza macchie o scritte. Le metà devono essere adattate al tuo viso in modo che non ci siano spazi per far entrare la luce. Puoi usare nastro adesivo o adesivo per assicurarti che non si muovano.

Un altro modo è tagliare la semplice carta bianca a forma di maschera per gli occhi. Taglia una fascia elastica e fissa le estremità della fascia su ciascun lato della maschera. Lo userai per mantenere la maschera sugli occhi. Incolla dei batuffoli di cotone attorno al bordo della maschera per impedire alla luce di entrare.

Puoi persino acquistare occhiali Ganzfeld.

Comunque lo fai, la luce che raggiunge i tuoi occhi deve essere uguale in tutte le direzioni. La stanza non dovrebbe avere ombre o luci tremolanti. Alcune persone scelgono di far brillare una luce intensa, solitamente rossa, per inondare la stanza e mantenere l'illuminazione uniforme.

Quindi avrai bisogno di auricolari con cancellazione del rumore, elettricità statica ininterrotta o qualche forma di rumore bianco.

Indossa gli auricolari e le coperture per gli occhi, ma tieni gli occhi aperti. Quindi sistemati, stai fermo e lascia che l'esperimento abbia inizio.

Produrre l'effetto ganzfeld è sicuro per la maggior parte delle persone.

Sebbene innocuo per la maggior parte, l'esperienza può essere disorientante e troppo intensa per alcune persone.

Con un'esposizione da 10 a 20 minuti, è possibile che si verifichi una perdita della vista intermittente. Alcune persone non sanno nemmeno se i loro occhi sono aperti o chiusi. Questi effetti possono essere inquietanti, ma sono temporanei.

È anche possibile sperimentare allucinazioni inquietanti. Sebbene questo possa effettivamente essere l'obiettivo per alcune persone, le allucinazioni possono essere spaventose. Non dovresti provare questo esperimento se hai una condizione di salute mentale che potrebbe essere esacerbata da deprivazione sensoriale o allucinazioni.

Un ganzfeld è uno spazio non strutturato e uniforme su tutto il tuo campo visivo. Alterando il tuo senso della vista e del suono, privi il tuo cervello dell'input sensoriale di cui ha bisogno per capire il mondo esterno.

Mentre il tuo cervello cerca informazioni, inizia a riempire i pezzi mancanti, che possono produrre allucinazioni visive e uditive.

Se vuoi scoprire cosa evocherà il tuo cervello, puoi provare a produrre l'effetto ganzfeld da solo. Non è dannoso per la maggior parte delle persone.

Tieni presente che l'esperienza è soggettiva. Ciò significa che è diverso per tutti e potrebbe non essere all'altezza delle aspettative.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui