I nostri suggerimenti per la pianificazione dei pasti durante l'autoisolamento

68

Non sono mai stato un pianificatore di pasti. La mia normale vita alimentare è troppo imprevedibile, una conseguenza del mio lavoro. La mia cucina avviene a singhiozzo mentre rimbalzo avanti e indietro tra il test delle ricette e la scrittura e il montaggio, il che significa che in alcune sere torno a casa dal lavoro con un'abbondanza di avanzi della cucina di prova da mettere sul tavolo da pranzo, e in altre io Arrivo in ritardo ea mani vuote, lasciato a razziare disperatamente la scorta di sardine in scatola per tenere a bada la mia fame fino al mattino. Le variabili quotidiane con cui mi trovo a confronto rendono difficile pianificare bene i pasti in modo coerente.

Andava bene quando le cose erano "normali". In una città vivace come New York, c'è sempre cibo a portata di mano, che si tratti di una pasticceria da coffeeshop per una colazione in fuga, di un pranzo in un ristorante vicino all'ufficio o di una consegna a portata di mano o di una telefonata.

Ma la vita non è normale adesso. Sono a casa, in quarantena come tutti noi mentre aspettiamo la fine della pandemia di coronavirus. Lo è anche mia moglie, così come il nostro figlio di due anni e mezzo, di cui ci occupiamo improvvisamente a tempo pieno oltre al nostro lavoro a tempo pieno. Non sono uscito dalla mia porta di casa da più di una settimana, e anche quella era solo una corsa veloce per una commissione essenziale.

Questi giorni sono impegnativi, ma sono anche coerenti almeno in un aspetto: dobbiamo portare il cibo in tavola per colazione, pranzo e cena ogni singolo giorno, senza fallo. Solo una volta nella mia vita, quando lavoravo nelle fattorie, abbiamo cucinato ogni pasto da soli, e quella era una situazione molto diversa: vivere in una fattoria che coltiva un'ampia varietà di raccolti è molto simile a vivere in un mercato. C'è quasi sempre molto a portata di mano per preparare un pasto veloce.

L'unico modo per far funzionare le cose ora è pianificare in modo efficace. E so che è qualcosa con cui molti di voi hanno a che fare, perché è molto di ciò che le persone mi chiedono sui social media. Una richiesta frequente è l'aiuto con la pianificazione dei pasti, più specificamente un programma di ricette che le persone a casa possono utilizzare per fornire la struttura dei pasti e utilizzare in modo efficiente gli ingredienti.

È un'ottima idea, in teoria, ma la mia esperienza è che non funziona altrettanto bene nella pratica. Ci sono troppe variabili per fare un qualsiasi tipo di programma alimentare fisso che sia universalmente utile alle persone. Le dimensioni della famiglia variano, le esigenze e le preferenze dietetiche variano, gli appetiti variano, gli spazi di archiviazione domestici variano e, francamente, in alcune parti del paese in questo momento, la disponibilità affidabile di molti ingredienti è imprevedibile. Un approccio basato su ricette è una soluzione unica per un insieme di circostanze diverse. È difficile pianificare i pasti nei dettagli quando tutto è così incerto.

Immagina di creare una lista della spesa specifica per una ricetta, andare al supermercato con maschera e guanti e caricare il tuo carrello fino quasi a traboccare, solo per rendersi conto che l'intero piano è andato a male perché il supermercato ha finito la farina per tutti gli usi— un ingrediente fondamentale nella tua mappa delle ricette accuratamente realizzata. All'improvviso devi pensare in piedi, inventare un piano alternativo, trovare flessibilità nella struttura rigida che speravi di seguire.

Ecco perché chiedo: "Perché non iniziare con quella flessibilità?" È quello che ho fatto e sta funzionando alla grande. In un certo senso, invece del significato più tradizionale di "pianificazione dei pasti", quello che sto proponendo è qualcosa di più sulla falsariga della "pianificazione adattativa dei pasti". Un modo di cucinare che ti consente di preparare il cibo indipendentemente dalle complicazioni impreviste.

La chiave del successo è essere in grado di pensare al di fuori di qualsiasi ricetta specifica capendo perché una ricetta funziona. Nel caso in cui non fosse chiaro prima, questo è esattamente il motivo per cui abbiamo sottolineato le tecniche di cottura alla base di Serious Eats. Con questa conoscenza, puoi diventare il padrone della tua cucina, preparando i pasti indipendentemente da ciò che hai a portata di mano, usando gli ingredienti strategicamente con il minimo spreco e dando cibo confortante e nutriente alla tua famiglia in mezzo a tutta questa follia .

I miei colleghi ed io ci siamo appoggiati a una varietà di nostre strategie per far funzionare questo approccio nelle nostre case. Molti di questi sono radicati nelle nostre esperienze come ex cuochi di ristoranti, dove grandi quantità di cibo devono essere ordinate, parzialmente preparate e cucinate in anticipo, quindi finite all'ultimo minuto quando arrivano i clienti. E come sa ogni cuoco di ristorante, per quanto rigido possa essere un menu, ci sono innumerevoli momenti ogni giorno in cui il pensiero flessibile e creativo entra in gioco: quando un cliente ha rigide restrizioni dietetiche, quando un ingrediente critico non viene consegnato, o quando si desidera semplicemente cambiare il menu o creare un piatto speciale per mantenere le cose interessanti.

Preparazione del pasto

Prima di tuffarti, è bene mettere la testa nel gioco. Ecco alcune linee guida generali per prepararti al successo nella pianificazione dei pasti.

Metti da parte la tua creatività …

Quando ho chiesto a Sasha cosa voleva che i lettori prendessero in considerazione, ha sottolineato questo punto fondamentale: non è necessario essere creativi in ​​questo momento. Almeno non nel senso che oggi-è-il-giorno-in cui cerco-di-scalare-cucinare-l'Everest. "Questo è il momento di concentrarti sulle cose in cui ti senti a tuo agio e fiducioso", ha detto. "Quindi puoi ampliarli, sia che si tratti di un certo tipo di cucina, di ingredienti che conosci o di tecniche di base che conosci dentro e fuori, come cucinare la pasta o le patatine fritte. Puoi ottenere varietà da queste cose. "

Questo è un consiglio molto sensato. La maggior parte dei tuoi pasti dovrebbe essere basata su piatti, tecniche e ingredienti che ti sono familiari. Proprio come è più facile vagare in una città che conosci bene senza dover rimanere incollato alla tua mappa, sono gli stili di cucina che conosci meglio che ti permetteranno di vedere più possibilità di variazione e adattamento senza incorrere in problemi e introducendo più stress e ansia nella tua giornata durante questi tempi già ansiosi.

Dato che questo era il suggerimento di Sasha, userò un po 'di cucina casalinga che ho visto Sasha postare sul suo account Instagram come esempio. Per chiunque non lo sappia, Sasha è assolutamente, positivamente ossessionato dalla pasta, ed è bravissimo a cucinarla. Ha iniziato con il familiare: la pasta. Aveva dei gamberetti e degli spaghetti, e aveva un assortimento di piatti base della dispensa molto semplici.

Ha posto una domanda ai suoi follower in una storia di Instagram: devo cucinare questi gamberi e spaghetti con salsa rossa o al aglio e olio (con olio d'oliva e aglio), due dei più basilari sughi per pasta. La gente ha votato, poi Sasha l'ha cucinato con olio d'oliva e aglio.

Sembrava incredibilmente delizioso e semplice come può essere ma con quel tanto che basta di un tocco (i gamberetti) per rendere una salsa così basilare solo un po 'più interessante e completa come pasto. È stato facile per lui perché, beh, oltre ad essere un cuoco professionista, conosce la pasta dentro e fuori, quindi sa come guidarla con quello che ha a portata di mano.

… tranne quando non lo fai

Ha senso mantenere la maggior parte dei tuoi pasti radicati nel familiare, qualunque cosa significhi per te, specialmente quando stai cercando di essere un cuoco più improvvisato. Ma questo non significa che non dovresti divertirti. Parte della vita in quarantena sopravvissuta con un minimo di sanità mentale è avere alcune avventure. Sebbene abbia senso per lo più attenersi al familiare, è anche il momento perfetto per provare almeno un paio di progetti di cucina da non perdere. La tua fame non dovrebbe dipendere dal loro successo o dal giusto tempismo, ma sei a casa, potresti anche fare qualcosa di ambizioso.

Cosa potrebbe significare? Questo è un ottimo momento per immergerti in una cucina o in una tecnica culinaria su cui volevi saperne di più. Vuoi migliorare il tuo gioco della pizza fatta in casa? Non c'è momento migliore per tendere a un impasto a lievitazione lenta di adesso.

Hai sempre desiderato sentirti più a tuo agio con la cucina del Sichuan (o coreano, o sud asiatico, o messicano, o barbecue, o, o …)? Vai online, ordina gli ingredienti essenziali della dispensa (abbiamo articoli su questo argomento per molte cucine e ci sono tantissimi ottimi libri di cucina per aiutarti), quindi leggi un po 'di libri di cucina e ricette.

Potresti non essere in grado di fare tutto, a seconda della disponibilità degli ingredienti, ma se ascolti una manciata di ricette di base, saprai quando le stelle si saranno allineate per montare quel mapo tofu o japchae o maiale stirato.

Facendo scorta

Per preparare i pasti in modo efficace, devi prima mettere in ordine le tue scorte. Questi punti chiave ti aiuteranno a prendere buone decisioni sul mercato.

Strategize on Fridge Storage

So che alcuni di voi fortunati contadini hanno così tanto spazio da avere frigoriferi per i frigoriferi e congelatori così profondi che ci sono ancora alcune bistecche di mammut lanose confezionate sottovuoto sul fondo. Ma per molti di noi abitanti delle città, sentiamo davvero le pressioni e i limiti dei nostri appartamenti nelle scatole da scarpe.

Con i viaggi di shopping effettuati con meno frequenza rispetto a prima e le possibilità di trovare uno slot di consegna aperto tanto probabile quanto vincere cento dollari nel gratta e vinci, ciò significa essere più intelligenti su ciò che acquistiamo prima che si verifichi il prossimo rifornimento. Il punto non è accumulare – nessuno dovrebbe farlo – ma dobbiamo acquistare più di quanto normalmente faremmo per ridurre il numero di viaggi per la spesa che facciamo il più possibile.

Appoggiati a prodotti a scaffale stabile

I cassetti della frutta e verdura contengono solo così tanto, quindi è importante tenere d'occhio i prodotti che possono durare diversi giorni fuori dal frigorifero. In questo modo non sarai a corto di verdure solo perché hai poco spazio.

Cipolle, aglio e persino zenzero sono alimenti di base che non hanno bisogno del freddo e sono infinitamente utili in tutti i tipi di ricette. Ci sono anche molti modi per lavorare quantità maggiori di questi ingredienti pungenti nella tua cucina, non solo come aromatici di base, ma come componenti principali. Le teste d'aglio possono essere arrostite intere o cotte delicatamente nell'olio e spalmate su pane o tramezzini; le cipolle possono essere caramellate o cotte in una deliziosa salsa chiamata soubise che è deliziosa con tutto, dal pesce alle uova, dal pollo al maiale.

Oltre a ciò, la zucca invernale dura come butternut, kabocha e ghianda sono una mossa professionale in questo momento, così come ogni tipo di patata, yucca e molte altre verdure simili ai tuberi. Fondamentalmente, se non sono refrigerati nella sezione dei prodotti del tuo mercato, di solito possono rimanere non refrigerati a casa. (Gli agrumi sono l'unica eccezione a questo: almeno nella mia esperienza, quei frutti non durano più di un paio di giorni a temperatura ambiente prima che inizino a sbiadire.)

Mi piace anche tenere una buona selezione di verdure surgelate nel congelatore per integrare le cose fresche. Un sacchetto di cimette di broccoli congelati si è recentemente fatto strada in una frittata che ho preparato per pranzo (puoi mettere quasi tutte le verdure in una frittata, solo per tua informazione). Ho anche scaricato un sacchetto di cavolfiore congelato tritato in un recente lotto di rigatoni con salsa di vodka; era facile, gustoso (quella salsa di vodka fa un lavoro pesante, lascia che te lo dica), e ha assicurato che ci fosse una buona dose di materia vegetale in una cena altrimenti ricca di carboidrati e panna. Piselli, mais, spinaci e cavoli, così come frutta congelata come mirtilli, lamponi, fette di pesca e altro sono tutte buone scelte.

Impara dai tuoi antenati

Vale la pena approfondire le tecniche antichissime per la conservazione degli alimenti. Mentre scrivo questo, ho dieci libbre di cavolo che fermentano in un coccio da 5 litri; in un'altra settimana o giù di lì, avrò i crauti. Mi ci sono voluti solo pochi minuti per sminuzzare il cavolo verde, cospargerlo di sale e metterlo nella sua salamoia.

Non voglio particolarmente dover sopravvivere di una quantità oscena di kraut se non devo, ma mi piace sapere che ho messo del cibo che non richiederà il frigorifero per almeno alcune settimane e se lo mangiamo ogni due giorni, lo risolveremo abbastanza presto.

È più versatile di quanto possa sembrare: adoro il kraut con marmocchi e altre salsicce. Ma è ottimo brasato con altre carni, come braciole di maiale e spalla e costine di maiale, o anche una grande fetta di pancetta. È anche fantastico con tutte queste cose in una volta, nello stile di un vero choucroute garnie, pensato che non c'è bisogno di preparare un banchetto così elaborato. Invece, possiamo semplicemente prendere ispirazione da un piatto del genere, che serve interpretazioni più semplificate.

Kraut è anche eccellente gettato nelle insalate, stratificato nei panini (pensa a Reubens, ma non limitarti a questo in particolare) e servito in un milione di altri modi.

E il kraut è solo uno dei tanti vegetali fermentati che puoi preparare. C'è anche un intero mondo di kimchi là fuori; il metodo di fermentazione di base è lo stesso del kraut, solo gli ingredienti sono diversi.

Se sei così incline, questo è anche un momento intelligente per documentarti sull'inscatolamento, e magari provare a farlo.

Conserva bene le tue erbe

Anche i prodotti più delicati possono durare a lungo se li maneggi nel modo giusto. I test di conservazione delle erbe di Kenji hanno dimostrato che con il giusto approccio, molte erbe possono durare settimane e settimane prima che inizino a svanire. Alcuni di loro devono essere in frigorifero, ma finché occupano spazio, potresti anche assicurarti che rimangano utilizzabili.

Fai scorta di elementi costitutivi resistenti agli scaffali

Non ho intenzione di elencare ogni singola cosa che potresti voler avere nella tua dispensa, ma le basi includono: pomodori in scatola e concentrato di pomodoro (e altre verdure e frutta in scatola, se vuoi); paste secche; fagioli secchi e in scatola; riso e altri cereali; oli e aceti; spezie, peperoncini essiccati ed erbe aromatiche essiccate; brodo di pollo acquistato in negozio; farine e farina di mais e amidi, ecc.

Una combinazione di fagioli secchi e in scatola è particolarmente importante poiché in scatola si ottiene cibo istantaneo, mentre essiccato ha un sapore molto migliore e offre molto più denaro per il tuo dollaro: nei miei test, ottieni circa tre libbre di fagioli cotti per ogni libbra di essiccato. È un buon tasso di conversione in termini di risparmio di spazio e denaro!

Avrai anche intenzione di assicurarti di avere un vasto assortimento di esaltatori di sapidità e condimenti di base. Cose come i filetti di acciughe sott'olio; mostarde; miso o doenjang; salsa di soia; ketchup; mayo; salsa di pesce; Worcestershire; ingredienti dashi come kombu e katsuobushi o dashi istantaneo; pasta di gamberetti; boullion; formaggi da grattugiare; rafano conservato; qualsiasi cosa faccia galleggiare la tua barca.

E sebbene sia più difficile da trovare (anche se facile se ordini online), vale anche la pena tenere d'occhio più ingredienti speciali come la 'nduja (salsiccia piccante calabrese). Lo so, questo tipo di suggerimento può suscitare gli occhi della folla, ma c'è saggezza nell'afferrare un ingrediente meno ordinario come questo. Sasha ha mostrato quanto possa essere un concentrato di sapore e quanto chilometraggio puoi spremere da solo un paio di cucchiai, mescolati in uova strapazzate, montati in una maionese, sciolto in salsa di pomodoro o mescolato con fagioli bianchi cremosi.

Ingredienti come questi fanno un sacco di lavori pesanti e aggiungono interesse ai piatti e agli ingredienti base di base, scongiurando la monotonia e aggiungendo un po 'di eccitazione ai pasti.

Metti in azione la tua preparazione

Ok, abbiamo passato molto tempo a parlare di preparazione, ora è il momento di parlare di come usarlo.

Usa Fresh First

Se hai fatto acquisti bene, hai una dispensa ben fornita, un congelatore ben fornito, un frigorifero ben fornito e un bancone ben fornito pieno di prodotti stabili. E adesso cosa?

Bene, per cominciare, prova a usare quello che hai di più deperibile. Esempio: in questo momento ho due petti d'anatra sottovuoto nel mio frigorifero e un paio di filetti di merluzzo. Domani cucinerò il merluzzo perché l'anatra può aspettare ancora qualche giorno prima di rischiare di esplodere. Questo dovrebbe essere abbastanza ovvio.

Allo stesso modo, le lattughe tenere dovrebbero essere mangiate prima di verdure robuste come il cavolo nero, le pesche morbide dovrebbero essere mangiate prima di mele e pompelmi. (Anche se avresti davvero quei tre frutti diversi di tre stagioni diverse allo stesso tempo? Forse alcune persone lo farebbero, non lo so.)

Questa strategia si estende al congelatore e alla conservazione a secco. Certo, dovresti sentirti libero di immergerti in una scatola di sardine quando hai fame (il signore lo sa), e non c'è niente di sbagliato nel razziare il tuo congelatore per una verdura facile e veloce da far scoppiare sul tavolo, ma nella misura in cui puoi, prova prima a lavorare su più cose fresche e lascia tutto ciò che può durare più a lungo per dopo.

Comprimi e condensa

Quando cucini la maggior parte dei cibi accade una cosa divertente: si restringono. Questo perché la maggior parte degli esseri viventi sono fatti di molta acqua e quando li cucini perdono parte di quell'acqua e diventano più piccoli nel processo. Anche le verdure rigide si ammorbidiscono, il che consente loro di collassare e comprimersi, riducendo l'aria che altrimenti riempirebbe gli spazi tra i pezzi sodi.

Questo è importante per l'archiviazione che a volte si sovrappone alla creazione di componenti (come vedremo nella sezione successiva). Diamo un'occhiata ad alcuni esempi.

L'altro giorno ho comprato due teste di verza. Il cavolo cappuccio è un ortaggio densamente confezionato da solo, le foglie formano strati in una palla stretta. Ma invece di bloccarli nel mio frigorifero già pieno, li ho lasciati fuori durante la notte (vedi la sezione sopra sui prodotti stabili a scaffale). Il giorno successivo, li ho tagliati a fettine sottili e li ho brasati nel burro, e anche se non l'ho misurato, stimavo di aver ottenuto una riduzione di oltre il 50% del volume totale una volta cotto il cavolo. È un vero risparmio di spazio!

Un altro giorno ho ordinato un piatto di funghi ostrica da un grossista che ora effettua consegne a domicilio a New York. Un piatto di funghi è una quantità che normalmente non acquisto mai per uso domestico, ma, sai, i periodi di pandemia richiedono misure pandemiche. Non avrei potuto metterli tutti in frigo crudi, quindi li ho arrostiti su due teglie con olio d'oliva e sale. Successivamente, il mio ingombrante piatto di funghi è stato ridotto a un solo litro di quelli arrostiti.

Vuoi fare scorta di molti pomodori? Cuocili al forno. Ti ritroverai con un volume molto più gestibile che può essere stratificato in un contenitore ermetico e conservato in frigorifero. Dureranno più a lungo anche in questo modo, rispetto al fresco.

Con verdure abbondanti come le cime di rapa, il cavolo nero e la bietola, faccio bollire una pentola di acqua salata e, lavorando in lotti, le sbianco tutte in una volta. Scossi in un bagno di ghiaccio e poi spremuti dall'acqua in eccesso, si impaccheranno in modo molto più compatto e, poiché sono stati già cotti, impiegheranno molto meno tempo per incorporarli in un pasto, sia che tu mescoli delle verdure tritate in una ciotola di fagioli o saltarli in olio d'oliva con l'aglio.

Molti di questi trucchi riguardano il modo in cui gli ingredienti vengono elaborati nelle cucine dei ristoranti. Il prodotto arriva sfuso e poi viene preparato in un modo o nell'altro dai cuochi di linea, non come piatto finito ma come ingrediente o componente, in modo che sia pronto per essere tenuto in ogni stazione per il servizio. A proposito di componenti …

Costruisci componenti

Ok, mi ci è voluto un po 'per arrivare qui, ma questa è la vera carne e patate di questo post, il posto dove cucineremo davvero in modo intelligente. Tranne che non è carne e patate, sono … tutti i tipi di altri componenti. Uno dei modi più semplici per cucinare in modo flessibile è non avvicinarsi alla cucina con l'intenzione di preparare piatti completi fin dall'inizio. Questa è una cucina basata su ricette e, sebbene preziosa, non è il modo migliore per portare il cibo in tavola più volte al giorno.

Invece, vuoi elementi costitutivi vari e flessibili che possono essere combinati e ricombinati per realizzare i pasti. Parliamo di specifiche.

Ricordi quel piatto di funghi ostrica di cui ti stavo parlando? Quindi la prima strategia che ho impiegato è stata quella di arrostirli riducendo significativamente il loro volume di conservazione. Ma non li ho solo arrostiti: ho messo la maggior parte di loro in un barattolo di vetro e ho versato l'aceto di vino rosso per coprirli, quindi ho ricoperto il tutto con mezzo pollice di olio d'oliva. Adesso avevo i funghi marinati che potevo conservare per almeno una settimana in frigo. Ho anche nascosto una piccola porzione da parte senza l'aceto da usare prima.

Visualizza questo post su Instagram

Approfondire la dispensa. Qui abbiamo farina d'avena salata, cotta come un congee, con scalogno, funghi ostrica arrostiti, aglio nero, salsa di soia e peperoncino croccante. Questo rende una buona colazione, pranzo, cena, spuntino, ecc. Ed è infinitamente variabile. Cambia il grano, cambia gli aromi, cambia i componenti aggiuntivi, cambia i condimenti in base a quello che hai.

Un post condiviso da Daniel Gritzer (@dgritzer) il 27 marzo 2020 alle 13:12 PDT

E usarli l'ho fatto. Un giorno ho preparato un porridge di farina d'avena simile a un congee e ho mescolato quelli senza aceto, per produrre una ciotola lenitiva che era incredibilmente ricca e saporita. I funghi in salamoia, nel frattempo, finora hanno trovato la loro strada nelle insalate, anche se penso anche che sarebbero ottimi come parte di un soffritto di verdure, con i funghi saltati dentro proprio alla fine per scaldarli o serviti insieme ad alcuni pesce in camicia o in padella o un bel pollo arrosto, o chissà in quanti altri modi. Puoi anche fare uno spuntino con loro.

Il punto è che i funghi arrostiti sono un componente che ho creato senza un piano chiaro, tranne per il fatto che sapevo che era un modo intelligente per tenere e utilizzare i funghi per molti giorni.

E ti ricordi che cavolo verza ho brasato? Bene, con cosa non potrei servirlo? L'abbiamo mangiato per cena con cosce di pollo arrosto, e poi con weisswurst e senape il giorno successivo (il mio kraut non era ancora pronto, ma questo cavolo ha fatto un ottimo lavoro in piedi). Sarebbe buono con il pesce, o anche con delle uova in camicia o fritte (a pensarci bene, penso che forse ne abbiamo mangiate alcune con le uova …). Capito quello che intendo? Infinitamente versatile.

Prima ho suggerito di arrostire i pomodori. Cosa faresti con loro? Potreste aggiungerli al pollo brasato al vino bianco, oppure tritarli e condirli in una salsa veloce per la pasta, oppure aggiungerli al liquido di cottura per del semplice pesce à la nage.

Questa è la bellezza di creare componenti. Finché hai alcune opzioni proteiche, alcune verdure preparate in forma di "componenti" e pochi altri alimenti base, hai una serie infinita di possibilità per i pasti.

I sottaceti veloci sono altrettanto utili da tenere a portata di mano per aggiungere un pugno brillante a qualsiasi cosa, dalle insalate alle ciotole di riso, ai tacos e altro ancora.

Ecco un altro buon esempio. L'altro giorno ho comprato una quantità oscena di crescione. Troppo da mangiare per una piccola famiglia prima che andasse a male. Ma sapevo che l'avremmo mangiato, perché ho preso una pagina dal playbook "Comprimi e condensa" e l'ho combinata con questo approccio "Construct Components" per creare una purea verde che potesse essere mangiata in diversi modi.

Ho usato come base tecnica sia la pasta con verdure primaverili di Sasha che la mia zuppa di lattuga, che sono, in fondo, creazioni molto simili. Nella ricetta di Sasha, si appoggia con forza alle cipolle e agli altri membri della famiglia degli allium, saltandoli con un po 'di bicarbonato di sodio per aiutare ad accelerare l'ammorbidimento delle fibre vegetali dure in modo da renderle molto tenere mantenendo il loro colore verde fresco e sapore intatto. Alla fine serve la purea come salsa vibrante per le orecchiette.

Nella mia ricetta della zuppa di lattuga, inizio anche con una base di cipolle e aglio, ma poi aggiungo acqua, la porto a ebollizione e ci appassisco le lattughe tenere prima di ridurre il tutto in una zuppa leggera e brillante. È meno cipolloso di Sasha ed è più sottile grazie a un contenuto d'acqua più elevato, ma per il resto è la stessa idea di base.

Ho diviso la differenza tra la ricetta di Sash e la mia, usando molti allium e mantenendo il livello del liquido (panna in questo caso) più basso per una purea finale più densa. Prendendo una pagina dalla mia zuppa di lattuga, ho aggiunto quattro mazzi di crescione nella pentola, usando il trucco del bicarbonato di sodio di Sasha per ammorbidirli più velocemente del semplice calore. Ho anche aggiunto un po 'di menta fresca, erba cipollina, prezzemolo e scalogno per più strati di sapore, ma tutti questi erano facoltativi e avrei potuto usare tutto ciò che era disponibile.

Infine, ho passato il tutto in una sostanza simile a una mousse densa e gloriosamente verde. La prima sera l'ho tenuto denso, usandolo come condimento per la pasta, proprio come faceva Sasha. Il giorno dopo ho diluito la purea con acqua e l'ho riscaldata per fare una ricca zuppa primaverile, aggiungendo un po 'di panna acida che per caso stava scalciando nel frigorifero in ogni ciotola. Funziona altrettanto bene come salsa, in particolare per pollo o pesce arrosto o in camicia. Era un componente che poteva continuare a dare, e lo ha fatto fino a quando non è sparito.

C'è un altro vantaggio in un approccio a componenti alla cucina: ti annoi meno dei tuoi pasti. Invece di temere l'ennesima porzione di quell'enorme pentola di peperoncino che hai preparato, * puoi girare e modificare i tuoi componenti quel tanto che basta per far sembrare ogni pasto abbastanza diverso.

* Non che ci sia qualcosa di sbagliato con il peperoncino! Fare delle grandi pentole di stufati e brasati è assolutamente nelle carte in questo momento. Non è l'unica mano che vorrai giocare, ancora e ancora.

Altrettanto importanti quanto tutti i componenti sopra che ho menzionato sono i condimenti e le salse che possono ravvivare qualsiasi piatto. Che si tratti di prodotti acquistati in negozio o fatti in casa, cose come peperoncino croccante, salsa XO, romesco, pesto e altro ancora, da spalmare e condire su innumerevoli piatti. Alcuni di loro si congelano bene, il che è un vantaggio in questi giorni.

Avere fallback

Non importa quanto bene fai scorta, prepari e pianifichi, ci saranno momenti in cui non puoi preparare una cena insieme. Va bene! Tutto ciò di cui hai bisogno è un sano assortimento di facili opzioni di riserva per individuarti in un pizzico. Quelli possono essere pasti congelati per microonde, ramen istantaneo, "ricette" super facili come pizza in padella con tortilla e riso fritto con ramen istantaneo, o anche sardine fuori dalla scatola, come mi piace fare.

Inoltre, non dimenticare che molti dei tuoi ristoranti locali stanno cercando disperatamente di rimanere a galla e pagare il maggior numero possibile di dipendenti. Prendere il telefono e ordinare la consegna, anche se forse troppo costosa da fare tutto il tempo, è un'opzione che dovremmo tutti tenere sul tavolo, per la tavola.

Tutti i prodotti collegati qui sono stati selezionati in modo indipendente dai nostri editori. Potremmo guadagnare una commissione sugli acquisti, come descritto nella nostra politica di affiliazione.