Inoltre rimedi casalinghi e consigli sullo stile di vita

0
68

Almeno una volta nella tua vita adulta, potresti sviluppare emorroidi. Fortunatamente, ci sono esercizi che puoi fare per aiutare a trattare e prevenire queste vene gonfie situate intorno o nell'ano.

L'esercizio fisico regolare può anche aiutare a migliorare la salute dell'apparato digerente e incoraggiare i movimenti intestinali regolari.

Continua a leggere per scoprire sei esercizi che prendono di mira i tuoi tessuti rettali insieme ai muscoli addominali e dello sfintere per alleviare il gonfiore e l'infiammazione. Esamineremo anche i rimedi casalinghi e i consigli sullo stile di vita che puoi utilizzare per trattare e gestire i tuoi sintomi.

Questi sei esercizi possono aiutare a curare e prevenire le emorroidi.

1. Contrazione del pavimento pelvico

Rafforzare i muscoli del pavimento pelvico può facilitare il passaggio delle feci, rilassare lo sfintere anale e prevenire lo sforzo.

  • Sdraiati sulla schiena o siediti.
  • Contrai i muscoli anali come se ti stessi impedendo di passare il gas.
  • Mantieni questa contrazione per 5 secondi.
  • Rilassati per 10 secondi.
  • Ripeti 5 volte.
  • Ripeti, ma usa solo metà della tua forza.
  • Spremi e rilassa i muscoli il più velocemente possibile.
  • Continua il più a lungo possibile.
  • Ripeti questa sequenza da 2 a 4 volte durante il giorno.
  • 2. Respirazione profonda

    Questo esercizio aiuta ad alleviare la tensione muscolare del pavimento pelvico e favorire il rilassamento.

  • Siediti dritto e metti le mani sopra la vita su entrambi i lati della gabbia toracica inferiore.
  • Ad ogni inspirazione, respira profondamente nell'addome, permettendo alla pancia di espandersi.
  • Ad ogni espirazione, porta l'ombelico verso la colonna vertebrale.
  • Continua per un massimo di 5 minuti.
  • 3. Child's Pose (Balasana)

    Questa posizione aiuta ad aumentare la circolazione intorno all'ano e ad alleviare la stitichezza mentre rilassa la parte bassa della schiena, i fianchi e le gambe. Si dice che fornisca un massaggio ai tuoi organi interni. Per aumentare la pressione sull'addome inferiore, posiziona i pugni o i palmi delle mani impilati su quest'area.

  • Inizia su mani e ginocchia.
  • Siediti, appoggiando i fianchi sui talloni.
  • Allunga le braccia davanti a te o rilassale lungo il corpo.
  • Riposa in questa posizione per un massimo di 5 minuti.
  • 4. Posa delle gambe al muro (Viparita Karani)

    Questo asana può aumentare la circolazione al tuo ano alleviando il disagio e l'irritazione.

  • Siediti con il lato destro vicino a un muro.
  • Appoggia le gambe sul muro e sdraiati sulla schiena.
  • Metti le braccia in una posizione comoda o concediti un leggero massaggio addominale.
  • Mantieni questa posizione per un massimo di 15 minuti.
  • 5. Posizione per alleviare il vento (Pawanmuktasana)

    Questa posizione fornisce pressione all'addome, che può aiutare a migliorare il comfort digestivo. Aiuta anche a rilassare i muscoli dell'addome, dei glutei e dell'ano. Per approfondire l'allungamento, alza la testa e piega il mento nel petto.

  • Sdraiarsi sulla schiena.
  • Piega una o entrambe le ginocchia e attirale verso il petto.
  • Metti le mani intorno agli stinchi, unendole o tenendo i gomiti opposti.
  • Mantieni questa posizione per un massimo di 1 minuto.
  • 6. Bound Angle Pose (Baddha Konasana)

    Questa posizione può rafforzare e migliorare la flessibilità della parte interna delle cosce, dell'inguine e delle ginocchia. Può anche aiutare a stimolare gli organi addominali e lenire i disturbi digestivi.

  • Siediti con le ossa sedute su un cuscino, un blocco o una coperta piegata.
  • Metti le piante dei piedi insieme e le ginocchia larghe.
  • Intreccia le dita intorno al mignolo mentre allunghi la colonna vertebrale.
  • Rimani in questa posizione per un massimo di 1 minuto.
  • Evita tipi di esercizio faticosi o ad alto impatto, specialmente quelli che mettono sotto pressione gli addominali, l'area anale o le emorroidi. Questi tipi di attività possono peggiorare i sintomi e causare dolore, irritazione o sanguinamento.

    Gli esercizi da evitare includono:

    • addominali
    • squat e movimenti simili
    • sollevamento pesi
    • Ciclismo
    • passeggiate a cavallo
    • canottaggio

    Puoi usare alcuni rimedi casalinghi e consigli sullo stile di vita per curare e prevenire le emorroidi. Questi suggerimenti possono anche aiutarti ad avere movimenti intestinali regolari.

    • Rimani attivo con esercizi cardiovascolari come tapis roulant o allenamento ellittico, nuoto e jogging.
    • Mantieni l'area interessata asciutta e pulita. Asciugala o usa un asciugacapelli.
    • Quando possibile, siediti su un cuscino o un cuscino.
    • Usa trattamenti topici da banco come l'idrocortisone o la crema per le emorroidi.
    • Usa l'amamelide, l'aloe vera o un unguento anestetizzante contenente lidocaina per lenire l'area interessata.
    • Immergere in un semicupio per 15-20 minuti alla volta. Fatelo un paio di volte al giorno o dopo aver subito un movimento intestinale.
    • Fai un bagno di sale Epsom o applica una pasta di sale Epsom.
    • Usa l'acqua calda per pulire la zona anale mentre fai il bagno o la doccia. Evita di usare il sapone.
    • Al posto della carta igienica, usa acqua o salviettine umidificate.
    • Usa un impacco freddo o un impacco di ghiaccio avvolto in un asciugamano.
    • Evita di stare in piedi o seduto per lunghi periodi. Questo include sedersi sul water.
    • Prendi antidolorifici da banco come paracetamolo, aspirina o ibuprofene.
    • Evita di sforzarti o trattenere il respiro mentre passi le feci.
    • Bere molta acqua.
    • Mangia molti cibi ricchi di fibre, tra cui frutta, verdura e cereali integrali.
    • Prendi un ammorbidente per le feci OTC.
    • Indossa abiti larghi fatti di fibre naturali.
    • Stabilisci una routine intestinale regolare e vai in bagno non appena avverti l'impulso.
    • Cerca di gestire lo stress per migliorare la salute dell'apparato digerente.

    Sebbene tu possa curare le emorroidi da solo, è importante prestare attenzione ad alcuni sintomi che potrebbero richiedere un appuntamento dal medico.

    Rivolgiti a un medico se le tue emorroidi non migliorano dopo una settimana di trattamento o se si verificano feci sanguinolente o sanguinamento rettale. Il medico stabilirà se l'emorragia è dovuta alle emorroidi o a una condizione più grave.

    Il sanguinamento rettale può verificarsi a causa del cancro del colon-retto o dell'ano, soprattutto se è accompagnato da cambiamenti nelle abitudini intestinali, inclusi il colore e la consistenza delle feci.

    Se hai un'emorroide che si sviluppa rapidamente o è estremamente dolorosa, potrebbe essere un segno di un coagulo di sangue che si è sviluppato all'interno. Per il massimo sollievo, è necessario rimuovere il coagulo entro le prime 48 ore.

    Cerca immediatamente assistenza di emergenza se:

    • sperimentare sanguinamento rettale grave o di lunga durata
    • sensazione di testa leggera, vertigini o svenimento
    • ha dolore anale che peggiora, si diffonde o si presenta con febbre, brividi o secrezione anale

    Che tu abbia le emorroidi per la prima volta o le riacutizzazioni ricorrenti, puoi gestire i tuoi sintomi e prevenire eventi futuri modificando la tua dieta, il tuo programma di esercizi fisici e lo stile di vita.

    Parla con un medico per determinare se ci sono cause alla base delle tue emorroidi e per discutere un piano di trattamento appropriato.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui